Porpora malattia

Che cos'è e quali sono le sue caratteristiche

Sotto il nome di porpora rientrano alcune malattie, che si caratterizzano per la presenza di punteggiature oppure di macchie sulla pelle. La pigmentazione è violacea oppure rosso-bruna ed è provocata dal sanguinamento nei tessuti sottostanti la cute. La porpora malattia prevede la comparsa di macchie di dimensioni variabili: possono avere la misura di una punta di spillo oppure raggiungere circa 2 cm di diametro. A volte i puntini emorragici più piccoli vengono chiamati petecchie, mentre le zone più grandi sono classificate come lividi oppure ecchimosi e hanno una colorazione più bruna. A seconda delle dimensioni delle macchie si classificano le varie tipologie di porpora malattia. La patologia propriamente detta si caratterizza per macchie puntiformi, tra 0,3 e 1 cm di diametro, che coprono un'area più o meno grande della cute.
Porpora comune

eJiasu portatile uv spazzolino disinfettante caso antibacteria e sana doppia luce sterilizzazione pulitore organizzatore viaggiare spazzolino igienizzanti timer deposito titolare (porpora)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 9,41€)


Le caratteristiche e le cause della porpora malattia

Sintomi porpora malattia La porpora malattia può essere presente in varie tipologie, che si caratterizzano per avere cause e fattori scatenanti molto diversi. La porpora comune, patologia che viene anche chiamata porpora senile, è il disturbo emorragico più frequente; il suo soprannome deriva dal fatto che la malattia colpisce soprattutto donne di mezza età oppure anziane. La porpora malattia si distingue per la comparsa sulle cosce e sul dorso delle mani e degli avambracci di ampie aree pigmentate in colore bruno. Queste macchie sono provocate dall'assottigliamento dei tessuti di sostegno dei vasi sanguigni che si trovano sotto lo strato cutaneo e che si rompono facilmente. Il sanguinamento può essere visibile anche nella mucosa che riveste la bocca. Questa forma ha diverse cause scatenanti, tra cui l'anemia e danni micro-vascolari, favoriti dall'età avanzata.

  • pulizia del viso La pelle è a contatto con l’ambiente, di conseguenza, è soggetta a continue modificazioni che ne alterano l’aspetto e la funzionalità. Suddette modificazioni avvengono nel derma, nel sistema circolato...
  • fungo alla schiena La pelle è la naturale barriera protettiva del nostro corpo e trovandosi a direttamente a contatto con l’ambiente esterno patisce continuamente alterazioni. La pelle è estremamente delicata e va prote...
  • macchie della pelle Il periodo in cui la nostra pelle è più soggetta alla formazione di diverse macchie è quello estivo. Qui a causa della prolungata esposizione ai raggi solari iniziano ad emergere macchie della pelle c...
  • dermatologo La pelle è il nostro schermo protettivo e uno strumento attraverso il quale si manifestano precise patologie provenienti dall’interno del nostro organismo. L’epidermide secerne acqua e liquidi, regola...

Dermasilk - Fascia in Fibroina di Seta cm 150x25

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35€


Alcune forme di porpora malattia e le cause

Porpora malattia Esistono diverse forme secondarie di porpora malattia: ad esempio la tipologia detta di Schoenlein-Henoch è provocata dall'infiammazione dei vasi sanguigni posti sotto la pelle. Viene chiamata anche porpora anafilattoide e a volte compare in seguito a una reazione allergica. Chiazze simili possono apparire nello stesso tubo digerente. La porpora malattia può essere anche causata da una carenza di piastrine: si tratta di una condizione patologica chiamata trombocitopenia e ha tra i suoi sintomi la difficoltà di coagulazione del sangue. La carenza di piastrine può essere legata alla presenza di una malattia del midollo osseo, ad esempio l'anemia aplastica oppure la leucemia. In alternativa può rappresentare un effetto collaterale dell'assunzione di alcuni farmaci. Altri tipi di porpora compaiono insieme allo scorbuto, in seguito alla carenza di vitamina C, mentre le forme indotte da lesioni dei vasi sanguigni possono essere provocati da alcuni tipi di infezioni, setticemia, malattie autoimmuni, uremia oppure altre alterazioni chimiche del sangue.


Porpora malattia: Come si diagnostica e si cura

Macchie cutanee La porpora malattia viene diagnosticata dal medico in base ai sintomi che compaiono, attraverso il completo esame fisico del paziente ed effettuando analisi del sangue, tra cui il test di coagulazione. Fondamentale è lo studio dello stato delle piastrine ematiche per poter determinare con precisione la tipologia di porpora e la causa scatenante della malattia, perché da ciò consegue la terapia. Nel caso di porpora comune si può intervenire con una terapia sostitutiva ormonale a base di estrogeni oppure corticosteroidi; questo trattamento, invece, è di scarsa efficacia in presenza della forma di Schonlein-Henoch. In questo caso si consiglia l'asunzione di immunosoppressori sotto controllo medico e, nei casi più gravi, la plasmaferesi. Per mitigare la carenza di piastrine bisogna valutare quale sia la causa della patologia: in alcuni casi, si possono effettuare trasfusioni di piastrine, mentre per la porpora trombocitopenica idiopatica si mette in atto un trattamento a base di corticosteroidi oppure una splenectomia.



COMMENTI SULL' ARTICOLO