Tenia

Caratteristiche e ciclo riproduttivo della tenia parassitaria

La tenia è un verme parassita che trova facile ospitalità nei bovini e nei suini quando le misure di prevenzione veterinaria sono carenti e se le aree di pascolo e di allevamento sono a contatto con le escrezioni dell'uomo.La tenia è trasmessa all'uomo con la carne, più facilmente se consumata cruda o poco cotta e, una volta ingerita, la sua larva si attacca alla parete del piccolo intestino attraverso una piccola testa dotata di 4 ventose. Cresce alimentandosi del cibo ingerito dall'uomo e in 3 mesi diventa adulta, con il corpo a forma di un nastro lunghissimo, fino a 10 metri, che è costituito da una serie di anelli adiacenti. Essendo il verme "ermafrodita", cioè in possesso degli organi genitali di entrambi i sessi, comincia a rilasciare segmenti di vermi in stato di gravidanza.
Corpo ad anelli di una tenia

TENIA JIG EYE 75 G ROSA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7€


I tipi di tenia e le possibili contaminazioni dell'uomo

Radiografia di cisticercosi cerebrale Le persone contaminate dalla tenia espellono le uova attraverso le feci e rinnovano così il ciclo riproduttivo, uomo-animale-uomo. Di essa si conoscono 2 forme che possono contaminare l'uomo, la "Taenia saginata" che è ospitata dai bovini e la "Taenia solium" ospitata dal maiale, entrambe nei loro muscoli. La Taenia saginata è per l'uomo relativamente "benigna" e sono rare le complicazioni, tanto che il parassita può passare inosservato ed essere ospitato per anni senza conseguenze. La Taenia solium invece è un tipo di verme che può migrare nel corpo umano, formando nei tessuti delle cisti. Questa tenia diventa oltremodo pericolosa se si stabilisce nel tessuto cerebrale o nel cervello, generando nei casi più gravi la "cisticercosi umana", una grave malattia che provoca danni oculari e disturbi neurologici.

  • Tipologie di vestiti Il mondo dei vestiti è alquanto variegato, esistono infatti diverse tipologie in cui raggruppare delle determinate caratteristiche di vestiario. Tralasciando l'aspetto della moda, dove solitamente si ...
  • Carnevale C'è un periodo dell'anno in cui bambini ed adulti amano vestirsi in modo aqluanto bizzarro e particolare, poter insomma essere totalmente diversi dalla realtà quotidiana, travestendosi dal loro idolo ...
  • Moda e carnevale Gli abiti costituiscono l'elemento principale sul quale la moda lavora per poter generare stili e caratteristiche sempre più interessanti ed intriganti. La categoria degli abiti è quindi alquanto vast...
  • Verdure ortaggi Seguire una dieta vegana significa non mangiare carne, pesce e prodotti derivati dagli animali come uova, latte e latticini. Sono invece ammessi verdure, ortaggi, cereali, legumi e tutti i cibi di ori...

Tenia - Tenda luminosa a cascata 192 LED 4m + 10 metri Prolunga Luci Natale, Uso interno/esterno, colore: Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,9€


Norme utili per la prevenzione della contaminazione da tenia

Cottura di carne alla griglia La prevenzione della contaminazione da tenia è il primo passo da compiere, anche se occorre sottolineare che i casi nelle società industrializzate sono sporadici. Poiché il consumo di carne cruda è a rischio, nel dubbio è importante garantire un prolungato congelamento (per un minimo di 10 giorni a - 10 ° C) o un'efficace cottura della carne, sufficienti per distruggere le larve di tenia. Devono inoltre essere osservate misure di igiene alimentare, in particolare nelle aree del mondo dove i controlli sanitari e veterinari sono meno frequenti. Infatti si sottolinea l'importanza di non depositare feci umane nel raggio d'azione degli allevamenti all'aperto e dei pascoli e di evitare il consumo di piante e vegetali che possano essere contaminate dai rifiuti umani, poiché la cisticercosi umana può essere trasmessa anche da loro.


Tenia: I principali sintomi

Forte dolore addominale La tenia spesso passa inosservata, a volte si manifesta con diversi sintomi, tra i quali il dolore addominale, la nausea, dei disturbi dell'appetito, delle eruzioni cutanee, il mal di testa, la perdita anormale di peso. Il rilevamento con l'esame delle feci è affidabile solo se le uova sono visibili al microscopio in quanto i vermi adulti restano sempre saldamente fissati alla mucosa nell'apparato digestivo e la loro presenza può essere accertata solo quando depongono le loro uova. Dopo la diagnosi il medico programmerà gli opportuni trattamenti, in base al tipo di tenia e alla gravità dell'infestazione. Inizialmente si prevede la pulizia dell'intero sistema digestivo per sradicare i parassiti, anche ricorrendo a degli speciali integratori alimentari, poi ovviamente a medicinali più specifici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO