Nitrati acqua

Cosa sono i nitrati acqua

I nitrati acqua sono sali di azoto derivanti dall'acido nitrico. Sono presenti nell'ambiente, nelle acque, in alcuni alimenti perchè con l'acqua che contiene nitrati si irrigano campi e si disseta il bestiame. Noi stessi ingeriamo nitrati bevendo e mangiando. I nitrati e i nitriti vengono usati, legalmente e in modo controllato, come conservanti. Sono presenti in moltissime preparazioni da noi consumate abitualmente, soprattutto quelle a base di carne e di uova. Questo perchè sono in grado di evitare che si sviluppi il batterio del botulino, principalmente, e in secondo luogo perchè rendono più rosso e intenso il colore della carne. I nitrati non sono pericolosi, anzi, sono assolutamente innocui. Il problema si pone quando, a causa di situazioni particolari, come ad esempio la cattiva conservazione o la conservazione in un ambiente non idoneo, troppo caldo, o la cottura si trasformano in nitriti.
Nitrato formula chimica

smardy® ULTRA 13 IN 1 strisce test per acqua, piscine, spa, purificatore d' acqua e acqua potabile fonti, rileva, nitrati, nitriti, PH, cloro libero, durezza totale e più

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 4,4€)


Nitrati acqua e nitriti, la differenza

Campione acqua per analisi I nitriti, a differenza dei nitrati acqua, sono invece sostanze pericolose. Soprattutto in bimbi piccoli o persone debilitate da patologie importanti, ostacolano il corretto trasporto dell'ossigeno nel sangue ed, inoltre, sono potenzialmente cancerogeni. I nitriti sono i nitrati trasformati e differiscono da essi per un unico atomo di ossigeno. La trasformazione avviene col calore, quindi durante la cottura. Detto questo è facile capire che i nitrati contenuti nell'acqua, che non viene surriscaldata prima di essere bevuta, non sono pericolosi per la salute perchè non subiscono la conversione in nitriti. Il problema si pone perchè, comunque, una percentuale di nitrati da noi ingerita viene lo stesso trasformata in nitriti dal nostro corpo, durante il processo di digestione e assimilazione. Siccome con l'alimentazione si assume già una quota piuttosto alta sia di nitrati che di nitriti è consigliabile limitarne l'introduzione il più possibile e quindi scegliere un'acqua che ne contenga pochi.

  • acqua fitness Avere un corpo bello, tonico e armonioso, è il sogno di chiunque. Esso esprime sul piano comunicativo l’essenza di ciò che siamo. E’ veicolo di emozioni, di sensazioni e percezioni. E’ il più grande s...
  • bere Il nostro corpo contiene circa cinquanta litri d’acqua, infatti il 60% del nostro corpo, è composto da liquidi. Per questa ragione apparentemente banale abbiamo bisogno di acqua più di qualsiasi altra...
  • acqua Il nostro corpo è formato dalla maggior parte di acqua, è quindi importante poterlo idratare quotidianamente con il giusto apporto di liquidi. In condizioni normali e con una temperatura non superiore...
  • acqua L'acqua è fondamentale per la nostra sopravvivenza, nell'alimentazione deve essere sicuramente al primo posto. Se ad esempio possiamo traquillamente vivere quache giorno senza mangiare, ciò non avvien...

Kit per testare l’acqua, 100 strisce per test acqua, piscina, Spa, purificatori d’acqua, fonti d’acqua potabile, nitrati, nitriti, pH, cloro libero, durezza totale e altro, risultati in 30 secondi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,14€


I nitrati acqua del rubinetto o in bottiglia

Bere Un apposito decreto legislativo, il 31/01, ha stabilito che l'acqua del rubinetto possa contenere al massimo 50 mg di nitrati acqua per litro. Questo valore è considerato salubre ed esente da qualsiasi rischio quindi l'acqua dei nostri rubinetti è sicura e si può bere tranquillamente. Per quanto riguarda le acque utilizzate in agricoltura e allevamento e che, quindi, vengono assorbite dal nostro cibo, i controlli sono molto scrupolosi e i limiti di legge sono rispettati. Detto questo è facilmente deducibile che bevendo acqua e cibandosi scegliendo prodotti freschi, il pericolo di assumere nitrati acqua o nitriti in quantità pericolose non sussiste. Queste sostanze le assumiamo, in quantità a volte esagerata e pericolosa, attraverso i prodotti confezionati che contengono conservanti. I nitriti cancerogeni non si trovano nell'acqua ma nei salumi, nelle carni a lunga conservazione, nei precotti, nei prodotti in scatola.


Nitrati acqua in bottiglia

Acqua minerale in bottiglia Se, comunque, si è particolarmente attenti e sensibili all'argomento e si vuole evitare di aggiungere nitrati alla propria dieta quotidiana, la scelta deve necessariamente ricadere o su un sistema di filtraggio per il lavandino di casa o su acque imbottigliate che contengono meno nitrati acqua. Per scegliere l'acqua più leggera bisogna saper interpretare correttamente l'etichetta. Un'acqua considerata di ottima qualità riporterà, sull'etichetta, un basso valore di residuo fisso. Il residuo fisso è ciò che rimane, in termini di minerali, dopo aver fatto evaporare un litro d'acqua. Sarà inoltre contrassegnata come "microbiologicamente pura" che è garanzia di controllo e di assenza di sostanze tossiche o pericolose. I nitrati acqua devono avere, per legge, valore inferiore a 5. Quindi si può scegliere in base alla marca che ne contiene di meno. I nitriti devono essere assenti o, comunque inferiori allo 0,002.




COMMENTI SULL' ARTICOLO