Acido linoleico coniugato

Che cos'è l'acido linoleico coniugato

L'acido linoleico coniugato è un acido grasso essenziale, ossia è una sostanza che non può essere prodotta dall'organismo umano e, perciò, va assunta tramite l'alimentazione. I ruminanti, primi fra tutti i bovini, invece, sintetizzano tale acido grasso grazie alla loro particolare alimentazione e alla presenza di batteri specifici nello stomaco. L'acido linoleico coniugato appartiene al gruppo degli omega 6 e, per la sua particolare conformazione chimica, è stato molto studiato in laboratorio, in quanto gli esperimenti in vitro hanno rivelato delle potenzialità piuttosto interessanti imputabili a questo acido grasso polinsaturo. La funzione preventiva degli omega 6, se coniugati a omega 3, nei confronti di malattie coronariche, ipertensione e diabete sono note. L'acido linoleico coniugato, però, in laboratorio presenta delle potenzialità benefiche aggiuntive. La ricerca su questo fronte, però, non è priva di ostacoli.
integratore cla

CLA acido linoleico coniugato 1000mg - FAT BURNER 120 capsule

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,45€
(Risparmi 21,13€)


I potenziali benefici

Integratore a base di CLA I benefici che vengono attribuiti all'acido linoleico coniugato sono frutto di esperimenti in vitro. La comunità scientifica ha moltiplicato l'interesse per tale sostanza a partire dalla sua scoperta, avvenuta nel 1979 grazie a Michael W. Pariza. Egli scoprì l'esistenza di una sostanza che, al contrario degli altri acidi grassi della carne bovina cotta alla griglia, sembrava avere proprietà anticancerogene. Tale scoperta fu confermata da studi successivi, i quali, inoltre, hanno attribuito ulteriori proprietà benefiche all'acido linoleico coniugato. Per esempio sembra avere un effetto benefico sul sistema cardiovascolare e su quello immunitario, poiché riduce il rischio di sviluppare malattie autoimmuni e potenzia, invece, le risposte specifiche. È in grado, inoltre, di incrementare la massa magra a discapito di quella grassa. Tale scoperta ha comportato lo sviluppo di un mercato di integratori alimentari contenenti tale sostanza.

  • omega6 L’omega sei è un acido grasso appartenente alla famiglia dei cosiddetti “acidi grassi polinsaturi”. Essi hanno origine vegetale, e per la loro specifica funzione vengono considerati in relazione anti...
  • omega 9 Il gruppo omega rappresenta il gruppo di acidi grassi polinsaturi che sono considerati importanti per la salute di ogni individuo. Gli omega comprendono l’omega 3, l’omega 6, l’omega 9 che sono gli ac...
  • Olio L'acido linoleico (LA) è un acido grasso polinsaturo a 18 atomi di carbonio, appartenente al gruppo degli acidi grassi Omega 6. Si tratta di una sostanza che contribuisce allo svolgimento di alcune im...
  • integratori alimentari Molti sportivi tendono ad assumere determinati integratori alimentari al fine di consentire al proprio organismo le giuste sostanze per il corretto funzionamento. Chiaramente chi pratica molta attivit...

CAPSULE DI CLA Brucia Grassi Naturale - 1000 mg di Acido Linoleico Coniugato per Capsula - Integratore Alimentare per Dimagrire la Pancia e Mettere su Muscoli - In Omaggio Guida per Perdere Peso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€
(Risparmi 9,03€)


Controversie scientifiche

Esperimenti di laboratorio Una parte della comunità scientifica, di fronte al successo e all'interesse riscossi dall'acido linoleico coniugato, non ha potuto fare a meno di riflettere attentamente sulle conseguenze dei recenti studi in laboratorio. Il primo dato che salta all'occhio, infatti, è l'assenza di trials clinici su esseri umani in grado di confermare gli esperimenti in vitro. I benefici dell'acido linoleico coniugato, dunque, sono solo potenziali. Gli esperimenti più recenti, oltre a ridimensionare l'entusiasmo, hanno anche verificato la possibile esistenza di effetti collaterali che possano addirittura surclassare i benefici supposti. Sembra che l'acido linoleico coniugato possa incidere sulla colesterolemia aumentando i valori di LDL, il colesterolo "cattivo", a discapito di quelli dell'HDL, il colesterolo "buono". Il CLA favorisce, inoltre, l'azione ossidativa dei radicali liberi a discapito dei lipidi presenti nel sangue. Questi due effetti incidono negativamente sul rischio di sviluppare una malattia cardiovascolare, come l'aterosclerosi, per esempio. La sostanza, poi, è incompatibile con alcune patologie croniche in quanto causa l'aumento dei biomarkers infiammatori nel sangue.


Acido linoleico coniugato: Alimentazione e integratori

Ragazza assume CLA per dimagrire L'acido linoleico coniugato è naturalmente presente nella carne bovina e nei prodotti caseari vaccini. Altre fonti, anche se più modeste rispetto a latte e derivati, sono l'olio di girasole e l'olio di cartamo. Da queste risorse vegetali vengono solitamente estratte le sostanze impiegate negli integratori alimentari contenenti acido linoleico coniugato. Gli integratori a base di CLA sono diffusi soprattutto tra gli sportivi che vogliono aumentare la massa muscolare e tra chi vuole perdere massa. Queste due funzioni del CLA, infatti, anche se ridimensionate in intensità, restano verificate dagli ultimi esperimenti scientifici. Il dosaggio di tali integratori varia in base alla fonte da un minimo di 2 grammi di CLA giornalieri, fino a un massimo di 6,4 grammi. Il dosaggio più accreditato si aggira sui 3,5 grammi giornalieri. Nausea e dolore addominale sono gli effetti collaterali più lamentati, perciò è preferibile assumere tali integratori durante i pasti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO



sitemap %>