Cervicalgia sintomi

Cervicalgia sintomi

Quando le vertebre che sostengono la testa e il collo si infiammano si avverte difficoltà di movimento e rigidità muscolare. Nella cervicalgia sintomi e dolore evidenziano uno stato di sofferenza del tratto cervicale. Se sono presenti lesioni alle radici dei nervi, si avvertono formicolii e disturbi della sensibilità agli arti superiori. Il dolore è invalidante e riduce i movimenti. Il malessere è responsabile di mal di testa, nausea, vertigini. Alla comparsa dei primi sintomi, si ricorre alla somministrazione di antinfiammatori. Se il malessere è ricorrente bisogna rivolgersi al medico per individuarne le cause e gli appropriati trattamenti terapeutici. La risonanza magnetica rileva lo stato del tratto cervicale e la presenza di eventuali ernie. La cervicalgia non va sottovalutata perché potrebbe nascondere una patologia più grave.
Collo

OTOMAX GOCCE 34 ml - Gocce otologiche contro le otiti del cane

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37€


Cause della cervicalgia

Collo dolorante Le cause scatenanti i cervicalgia sintomi riguardano in particolare i traumi che interessano la cervicale, come il cosiddetto "colpo di frusta". L'infiammazione che coinvolge la parte posteriore del collo è di solito di origine traumatica. Alla base del malessere non c'è soltanto il comune tamponamento automobilistico, dove la testa tende spostarsi con violenza in avanti, ma anche una postura scorretta mantenuta per diverso tempo, come il caso di chi svolge un lavoro davanti al computer costretto a trascorrere molte ore alla scrivania oppure chi resta seduto per lungo tempo in automobile. A complicare la situazione è la mancanza di attività fisica che predispone il soggetto più facilmente a strappi muscolari e perdita di tono muscolare. La cervicalgia può essere psicosomatica e legata allo stress che comporta tensione muscolare e contratture.

  • infiammazione cervicale La cervicalgia, meglio nota come cervicale, indica un dolore al collo che può estendersi alla base posteriore del cranio e ha una durata temporale variabile, a seconda dei casi. Si tratta di un distur...
  • cervicale Sempre più persone, anche abbastanza giovani, soffrono di dolori alla cervicale, un fastidio che provoca frequenti mal di testa, dolore lombare e vertigini. La cervicale è composta da sette vertebre s...
  • Dolori muscolari e articolari E' possibile ritrovarsi molto spesso con dolori muscolari e qui le cause sono davvero molteplici. Il problema principale però è dato dalla mancanza di attività fisica, questa aiuta a migliorare notevo...
  • Schiena Il mal di schiena è una patologia che in Italia colpisce più di quindici milioni di persone: almeno una volta nella propria vita chiunque è stato affetto da questo disturbo. A dire il vero, con il ter...

nervosismo DITO PARTE ROTANTE mano FOCUS Ultimate SPIN ACCIAIO edc cuscinetto STRESS Giocattoli (rosso)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,79€


Come curare la cervicalgia

Massaggio collo Quando la cervicalgia colpisce in maniera violenta il collo bisogna intervenire tempestivamente prima che la sofferenza si acutizzi. La somministrazione di farmaci antinfiammatori alleviano il dolore, ma non bisogna farne un uso spropositato perché non sono privi di effetti collaterali anche gravi. I rimedi per attenuare i cervicalgia sintomi sono di tenere coperto il collo, evitare le correnti d'aria e al bisogno trattare la zona colpita da infiammazione con apposite pomate. Quando il dolore non risponde positivamente alle terapie in corso è il caso di indagare per identificare l'origine del malessere. In genere la zona colpita deve essere tenuta a riposo, nei casi di traumi è necessario portare un collare ortopedico e conservare uno stato di rilassamento per evitare le contratture.


Esercizi di rilassamento

Fisioterapia Alcuni esercizi sono in grado di attenuare i cervicalgia sintomi, così da ripristinare la corretta funzionalità del collo. L'obiettivo di questi movimenti di training è di rendere flessibili le vertebre cervicali, sciogliere eventuali tensioni. La regola è di eseguire la ginnastica in maniera lenta e controllata. È sufficiente restare seduti, con lo sguardo proiettato in avanti e portare la testa all'indietro in modo da creare un leggero stiramento dei muscoli. Iniziando dalla posizione di partenza vista in precedenza si può aggiungere all'esercizio una pressione della mano sul mento. La ginnastica posturale e la fisioterapia sono valide soluzioni per combattere la cervicalgia. Quando il male si fa sentire è difficoltoso muovere il collo. I massaggi fisioterapici e il calore aiutano a eliminare le contratture muscolari.




COMMENTI SULL' ARTICOLO