Nervosismo

Come nasce e si manifesta

Il nervosismo è uno stato emotivo, una manifestazione di emozioni interne che fanno fatica ad essere espresse, ma che comunque trovano il modo per venir fuori attraverso parole, gesti o posture diversi dal comportamento usuale. In alcune situazioni limite, se non ascoltato e curato, il nervosismo può divenire cronico e dare origine a disturbi anche seri della sfera emotiva e non. Una sua manifestazione abbastanza evidente è una eccessiva risposta agli stimoli ambientali, che provocano nel soggetto uno stato di irritabilità che sfocia in reazioni altalenanti e sconnesse, come passare dal riso al pianto nel giro di pochi minuti. Si accompagnano spesso anche disturbi di tipo fisico, come sudorazione dei palmi, tremori alle mani e posture rigide con tensione muscolare e movimenti ripetuti ed ritmici, quali piccoli tic, espressione comunemente di disagio e nervosismo.
Sintomi nervosismo

Valeriana 120 capsule tranquillizzante depressione nervosismo rilassante aiuto di sonno naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,77€
(Risparmi 15,9€)


I possibili sintomi

Emicrania muscolo-tensiva La tensione muscolare provocata dal nervosismo a livello della testa e delle spalle può provocare dolori e contratture, mentre le manifestazioni e livello gastrointestinale possono sfociare in problematiche fisiche quali cattiva digestione, meteorismo, colite, nausee e disturbi dell'appetito. A livello dell'organismo il nervosismo può trovare miriadi di sintomi fisici che lo accompagnano, ed alcuni di questi se non curati o non trattati possono dare origine a patologie ben più importanti. Attenzione però, non è sempre un problema di tipo emotivo a dare origine allo stato di nervosismo, a volte, raramente rispetto alle cause emotive, vi sono anche cause fisiche a provocarne l'insorgenza, tra le quali ipoglicemia e ipertiroidismo, ovvero la dipendenza da sostanze quali alcol, farmaci e droghe. Anche l'abuso di sostanze legali ma stimolanti come il caffè possono indurre uno stato di nervosismo diffuso, come pure gli sbalzi ormonali legati a situazioni fisiologiche e le carenze alimentari di alcuni sali e vitamine.

  • ansia da prestazione Quando parliamo di ansia da prestazione, facciamo riferimento ad un sintomo psicologico che colpisce molte persone prima di una prova importante. Diversamente da quanto si pensa comunemente, questo ti...
  • Ragazza con attacco di ansia Gli ansiolitici sono farmaci che vengono venduti solo dietro prescrizione medica, poiché un utilizzo inadeguato può causare nel paziente dipendenza fisica con gravi effetti collaterali sulla salute. G...
  • Sintomi bradicardia La bradicardia è un disturbo che comporta la diminuzione della frequenza cardiaca nei soggetti adulti al di sotto di 60 battiti al minuto. Infatti la maggior parte delle persone ha una frequenza compr...
  • Sintomi della raucedine L'insorgere della raucedine può essere determinata da diverse cause, di differente entità, in ogni caso si tratta di una malattia di natura transitoria. Le principali cause della raucedine sono di nat...

VALEREV Integratore VALERIANA Estratto Secco 50 compresse Insonnia Nervosismo Tensione Sedativo Ansia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,5€


Manifestazioni secondarie

Cause ormonali nervosismo Molto spesso le manifestazioni di nervosismo danno origine a stati patologici conclamati, ed in questi casi è sempre opportuno effettuare accertamenti che escludano la componente psicologica della malattia per non incorrere in errori grossolani di trattamento. A livello di collo e spalle, come già scritto, la tensione provocata dal nervosismo dà molto frequentemente origine a mal di testa. Lo stress è uno dei fattori principali scatenanti l'emicrania, anche se in questo caso il dolore compare quando la causa scatenante è cessata, poiché lo stato di nervosismo diffuso ha indotto nell'organismo una contrazione involontaria a livello dei muscoli di collo, spalle e cranio, e il dolore quindi si manifesta con un certo ritardo rispetto allo stimolo. Anche il cercare di controllare le proprie emozioni in maniera spasmodica può dare origine a mal di testa tardivi. Oltre alla cefalea muscolo-tensiva, il nervosismo può originare dolori alla cervicale, di tipo completamente diverso come manifestazioni e trattamento.


Nervosismo: Come aiutare il nostro corpo

Ansia terapie psicoterapia Pur sembrando strano, il nervosismo è un campanello d'allarme, con il quale il nostro organismo ci avverte di aver bisogno di relax. Fisiologicamente lo stare continuamente in uno stato di tensione latente provoca il nervosismo, che non è altro che una impellente richiesta di rilassamento da parte del nostro fisico. I problemi familiari, lavorativi e la vita che spesso si conduce, portano ad aver bisogno di un periodo di pausa, nel quale ripristinare valori fisiologici normali, per questo bene consultare un medico effettuando dei primi accertamenti, ed anche uno psicoterapeuta, che ci consigli la strada migliore nel caso fosse necessaria una terapia da affiancare a quella farmacologica. Ognuno di noi inoltre, potrebbe trarre vantaggio dal cercare di ridurre lo stato di nervosismo che si vive quotidianamente, attraverso l'uso di fitoterapici e esercizi fisici di respirazione. Gli oli essenziali di alcune piante, come ad esempio la lavanda, passiflora, valeriana, biancospino e la classica camomilla, sono un aiuto nel rilassare il nostro corpo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO