Dieta per ipertesi

Ritrovare il benessere con la dieta per ipertesi

La salute come semplice assenza di malattia è un concetto superato. Eppure, quando non avvertiamo disturbi particolari, raramente ci occupiamo del nostro benessere. Sappiamo molto sulla prevenzione ma difficilmente mettiamo in pratica tutte le buone abitudini che dovrebbero tenere lontano le malattie, farci vivere meglio e invecchiare bene. Oggi viviamo sì più a lungo, ma in un ambiente talvolta ostile e se possiamo fare poco per l'inquinamento globale, possiamo fare qualcosa per migliorare le nostre condizioni di salute, possiamo controllare la nostra dieta quotidiana e chiedere aiuto alla medicina quando serve. Nell'ottica di un'alimentazione salutare, nessun cibo può essere considerato un nemico per la salute. Tuttavia l'abuso di alimenti grassi, carni rosse e sale può favorire disturbi cardiaci.
Sale dieta

La Zona italiana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,27€
(Risparmi 1,63€)


I rischi dell'ipertensione per la salute

Misurazione pressione arteriosa L'importanza dell'alimentazione nel determinare l' insorgenza di malattie cardiovascolari, in particolare dell' ipertensione arteriosa, è ben nota. Il binomio tra i valori della pressione e il rischio di infarto cardiaco o ictus, è potente anche se graduale. Il controllo ottimale della pressione arteriosa è necessario per una significativa riduzione del rischio di complicanze cardiovascolari come anche renali, controllo raggiungibile con la dieta per ipertesi. Nonostante l'aumento della consapevolezza generale circa i rischi della pressione alta, la diffusione di questo disturbo cresce soprattutto a causa dell'aumento dell'obesità e della continua tendenza all'abuso di sale nell'alimentazione abituale. Visto che i cibi al naturale contengono pochissimo sale, la grande maggioranza di quello che si assume è aggiunto, nel processo di lavorazione industriale o eventualmente da noi stessi in cucina e a tavola.

  • ipertensione cure L’ipertensione è una patologia che va curata con una terapia farmacologica e alimentare. L’alimentazione, riveste un ruolo fondamentale, perché comporta dei reali risvolti nella diagnosi della malatti...
  • Misurazione della pressione arteriosa L'ipertensione essenziale è una delle patologie dell'apparato cardiocircolatorio più diffuse. Non si conoscono le cause precise della sua insorgenza e si distingue dall'ipertensione secondaria di cui ...
  • Automisurazione della pressione arteriosa La pressione sistolica, definita anche più comunemente pressione massima, rappresenta la pressione esercitata dallo scorrimento del sangue sui rivestimenti interni delle pareti vasali, in corrisponden...
  • Aneurisma aortico e protesi L'aneurisma dell'aorta è una dilatazione di un tratto dell'arteria, causata dal cedimento della parete, nella quale gli elementi elastici sono degenerati per aterosclerosi, stati infiammatori o traumi...

La sfida dei 22 giorni vegan!: Dieta vegana di 22 giorni con ricette

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,19€


Cosa si mangia nella dieta per ipertesi

Porzioni vegetali È inevitabile che un'alimentazione sana abbia le sue regole, ma non è detto che debbano necessariamente essere dure o estreme. Dato che per contrastare l' aumento della pressione arteriosa la prima e più potente arma terapeutica è la riduzione dell' apporto sodico vale la pena fare uno sforzo, soprattutto con l'attenzione al peso corporeo. L'apporto di fibra è essenziale introducendo abbondanti porzioni di frutta, verdure e ortaggi di stagione. Consumando almeno cinque tipi di frutta e verdura al giorno, ci assicuriamo l' assunzione di vitamine, minerali e fibre. Frutta e verdura fresca o congelata evitando quella in scatola, da mangiare cruda o leggermente scottata in modo da preservare i nutrienti. L'idea più semplice per aumentare la quantità di vegetali è quella di introdurre gradualmente dei piccoli cambiamenti quotidiani come un antipasto di verdure crude, passare da uno a due contorni, uno cotto e uno crudo, tenere a portata di mano un cesto di frutta per gli spuntini.


Dieta per ipertesi: I benefici delle erbe aromatiche

Benefici erbe aromatiche Gli effetti dei benefici delle diete per ipertesi, sono apprezzabili sin da subito. Se il sale non è un'ingrediente di per sé dannoso, dato che i suoi componenti cloro e sodio rientrano tra i costituenti dell'organismo, il suo consumo eccessivo tuttavia è dannoso. Una riduzione del sale nella dieta aiuta a prevenire e curare la sindrome premestruale, la cellulite e ancora più importante l'ipertensione. Nelle diete per ipertesi non è necessario eliminare totalmente il sale, occorre semmai ridurre i prodotti confezionati che ne contengono alte dosi come additivo. Imparando a insaporire i cibi con spezie ed erbe aromatiche riscopriremo il vero gusto dei cibi. Ricche di sali minerali e vitamine le erbe aromatiche da aggiungere fresche ai nostri piatti offrono anch'esse molteplici vantaggi per la nostra salute.



COMMENTI SULL' ARTICOLO