Allenarsi con l'ellittica

Allenarsi con l'ellittica

L'ellittica, una sorta di cyclette che compie movimenti rotatori impegnando nello stesso tempo braccia e gambe, riscuote grande popolarità nel nostro paese, anche grazie all'opportunità di utilizzarla nel settore dell'home fitness. Innanzitutto, permettendo di allenarsi anche in casa, porta indubbi vantaggi nei tempi e nei costi degli spostamenti, ed è adatta anche per coloro che sono alle prime armi e vogliono trovare un allenamento non particolarmente aggressivo, o che sono reduci da incidenti e necessitano di una riabilitazione graduale del proprio fisico. Le macchine in commercio sono distinte in base alla lunghezza del loro piano orizzontale, che può andare da un metro ad un metro e trenta. Maggiore è la distanza del piano, migliore sarà la qualità della macchina e conseguentemente anche l'allenamento con ellittica che riusciremo a compiere, poiché permetteremo il lavoro contemporaneo della parte superiore ed inferiore del corpo, interessando bicipiti, quadricipiti addominali, glutei ed anche in parte i pettorali.
macchina ellittica allenamento

Workout Italia: Le Hit Migliori per il tuo Movimento, per Correre, fare Jogging, praticare Esercizi Aerobici o Cardio Fitness da ascoltare in Palestra o dove desideri per aumentare Concentrazione e Fo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,09€


Quali benefici porta un allenamento con ellittica

particolare macchina ellittica I vantaggi di allenarsi con l'ellittica sono numerosi e ben documentati scientificamente; si tratta di un allenamento aerobico, che mira a bruciare un numero di calorie maggiori rispetto al lavoro eseguito con la cyclette tradizionale, quindi con elevato potere dimagrante, che però nel contempo aumenta la resistenza allo sforzo e migliora la nostra velocità. Estremamente efficace, con chi è alle prime armi, non risulta invece di molto aiuto in chi ha già un fisico allenato o ha necessità di perdere molto peso. Anche per coloro che sono più allenati rimane comunque un ottimo riscaldamento per la fase aerobica del lavoro, dato che anche con intensità elevata risulta affatto stressante per muscoli e articolazioni. Rispetto ad un allenamento praticato con altri attrezzi quali stepper o cyclette classica, offre l'opportunità di raggiungere frequenze cardiache più elevate, grazie alla posizione eretta che si deve mantenere pedalando, ed inoltre con il movimento rotatorio compiuto dalle pedane mimando la pedalata, permette il lavoro dei muscoli posteriori della coscia.

  • allenamento L’organismo umano è dotato di un meccanismo perfetto. Il sistema di ingranaggio che favorisce il regolare andamento di questo fittissimo congegno, è dato da una serie di norme comportamentali che inne...
  • risultati monitor ecodoppler L’ecografia doppler è un normale esame medico per niente doloroso che controlla la costituzione e il funzionamento dei principali costituenti del sistema circolatorio. È una tecnica che nasce grazie a...
  • Cuore Il cuore è un organo concavo che funge da centro propulsore del sistema cardiocircolatorio grazie alle contrazioni ritmiche del miocardio, il muscolo striato di cui è costituito, il quale, coadiuvato ...
  • cardiopalma Il cardiopalma è quando il soggetto percepisce in modo accentuato il battito del proprio cuore. Chiamato anche cardiopalmo o palpitazione, il cardiopalma può essere percepito in modo molto soggettivo,...

Mountain bike. Teoria dell'allenamento. Velocità, tenacia, forza e tecnica: come pedalare verso nuovi traguardi grazie a strategie di programmazione atletica e di mental training

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


Un programma di allenamento accessibile a tutti

allenamento ellittica L'allenamento con ellittica è alla portata di tutti, sempre che si rispettino le regole fondamentali del buonsenso e della moderazione. Non bisogna farsi ingannare dal fatto che l'attività è priva di rischi per le articolazioni, è comunque impegnativa per chi non ha un fisico allenato, quindi è sempre bene cominciare in maniera graduale. Uno schema collaudato di allenamento potrebbe essere il seguente, da praticare nell'arco di tre settimane, per tre giorni alterni nell'arco delle stesse. Per fare un esempio, si possono scegliere quali giorni di allenamento lunedì, mercoledì e venerdì e programmare delle sedute che all'inizio non superino i 15 minuti; nella prima settimana si faranno 2 minuti di pedalate, con un minuto di recupero ripetuti per dieci volte, nella seconda settimana cinque minuti di pedalata con un minuto di recupero per 5 o al massimo 6 volte, nella terza si arriverà a 7/10 minuti di pedalata sempre con un minuto di recupero, inserendo gradualmente maggiore resistenza nell'attrezzo, ripetendo sempre ogni serie al massimo 6 volte.


L'ellittica potrebbe essere l'allenamento giusto per noi?

ellittica allenamento Alla luce di quanto esposto finora, potrebbe essere facile pensare che l'allenamento con ellittica sia quello adatto alle nostre esigenze, ma è sempre bene fare almeno due considerazioni prima di scegliere questa attività come quella adatta a noi. Prima considerazione: il tempo. Se abbiamo difficoltà a spostarci ed abbiamo problemi a ritagliare tempo per allenarci, allora possiamo prendere in considerazione l'attività con l'ellittica nella versione home fitness, che ci permette di pianificare allenamenti anche con poco tempo a disposizione. Seconda considerazione: lo status fisico. Se siamo reduci da un periodo di lunga inattività o da un intervento che ci ha bloccato per diverso tempo, l'ellittica potrebbe aiutarci a ripartire nel nostro programma di allenamenti, ovviamente con aggiustamenti mirati nel tempo; se apparteniamo invece alla schiera di coloro che non hanno mai fatto attività fisica, possiamo pensare di cominciare con l'ellittica in maniera estremamente graduale, ricordando che è bene consultare un medico prima di cominciare qualsiasi tipo di attività.




COMMENTI SULL' ARTICOLO