Allenarsi alla corsa

Iniziare ad allenarsi alla corsa

Dopo mesi e mesi, se non anni, di inattività, avete deciso di darvi una mossa e fare sport. Le palestre vi sembrano troppo caotiche e le piscine non vi convincono, quindi avete ripiegato sulla corsa, ma non avete la minima idea di come allenarsi alla corsa. Per prima cosa, se è tanto tempo che non fate sport, dovete verificare la vostra idoneità, facendo anche solo una breve visita medica. Correre non richiede particolari requisiti, ma se ad esempio fumate molto, siete sovrappeso o soffrite di patologie cardiache, la corsa non è lo sport che, almeno per il momento, fa per voi. Dopo aver effettivamente verificato che potete iniziare a correre, dovete procurarvi un paio di scarpe da running adatte: nei negozi sportivi troverete sicuramente chi vi consiglierà la scarpa perfetta per il vostro piede. Allenarsi alla corsa è divertente e dà buoni risultati, ma non bisogna essere sprovveduti né sottovalutare i dettagli.
Scarpe per correre

Red Dust Active - Fascia Sportiva, con Fantasia - Per Allenamenti Intensi e Versatilità Estrema - Ottima per allenarsi, Corsa, Cross-fit, Palestra e Sessioni di Studio - Tiene i Capelli Fermi Durante l'Allenamento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,87€
(Risparmi 6,63€)


Come iniziare a correre nel modo giusto

Iniziare a correre lentamente Per iniziare ad allenarsi alla corsa, la prima cosa è quella di programmare un numero di uscite settimanali: indicativamente, l’ideale sarebbe fare tre uscite, ma si può arrivare fino ad un massimo di sei. Ricordatevi che, per quanto possiate essere contenti ed entusiasti di aver iniziato ad allenarvi, non bisogna mai esagerare, soprattutto all’inizio: i vostri muscoli e soprattutto il vostro organismo si devono abituare molto gradualmente alla fatica, fino a che non vi sentirete a vostro agio e meno affaticati. Per capire qual è il ritmo giusto che vi consentirà di allenarsi alla corsa senza esagerare, dovete trovare una velocità con la quale riuscite a respirare e conversare con qualcuno facilmente. Non bisogna mai accelerare troppo nei primi giorni di corsa, né allo stesso tempo avere una velocità che rasenta quella della camminata. Seguendo questi consigli, allenarsi alla corsa risulterà indubbiamente più semplice.

  • In vista dell’estate, si avverte l’esigenza di migliorare il proprio aspetto fisico. L’adipe, accumulato sull’addome sui fianchi e sui glutei, non è altro che il nemico da sconfiggere, in un tempo bre...
  • seno e chirurgia estetica Una donna per sentirsi tale ha il bisogno di avere un seno che la soddisfi. Di solito nessuna donna riesce ad essere contenta del proprio corpo, c'è insomma sempre qualcosa che non sembra soddisfarla....
  • gambe Una donna per sentirsi veramente in forma non può trascurare le gambe, parte del corpo importantissima per la bellezza femminile. E' alquanto brutto vedere ad esempio donne con gambe ricche di grasso ...
  • infortunio Fare sport in molti casi può causare il più delle volte dei piccoli infortuni. Capita che mentre si corre, si va in bici, si gioca a pallone o si nuota i nostri muscoli tendono ad avere improvvisament...

Polar M200 Orologio GPS con Cardiofrequenzimetro Integrato, Rilevazione della Frequenza Cardiaca Direttamente dal Polso, Monitoraggio Attività Fisica e Sonno, Cinturino Intercambiabile, Connettività a Mobile e Web Service, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 124,99€
(Risparmi 24,91€)


Un piccolo programma per allenamento corsa

allenamento corsa Visto che in molti non sanno esattamente come approcciarsi alla corsa, ecco un comodo schema di allenamento che potete prendere come esempio per le prime settimane di jogging. Tenete conto che le sessioni di corsa andranno da un minimo di mezz’ora ad un massimo di un’ora: tutto ciò per evitare di sforzarsi troppo ed allenarsi alla corsa nel modo sbagliato. Nella prima settimana, ogni minuto di corsa va alternato a due minuti di camminata, ripetendo il tutto per una decina di volte. Nella seconda settimana, due minuti di corsa andranno alternati a tre minuti di camminata, però per sei volte. Dalla terza settimana in poi, i minuti di camminata saranno sempre tre, ma quelli di corsa aumenteranno a quattro nella terza settimana, sei nella quarta settimana e dieci nella quinta settimana. A questo punto dovete valutare voi per quanto tempo proseguire nel vostro allenamento, sempre nel rispetto del vostro corpo. I cambiamenti saranno graduali, ma assolutamente notevoli!


Allenarsi alla corsa: Consigli per allenarsi alla corsa divertendosi

Correre in compagnia Per apprezzare ancora di più la corsa, è bene provare a seguire anche alcuni consigli di importanza minore. Innanzitutto, correre da soli sarà anche bello, ma iniziare a correre in compagnia è sicuramente meglio: oltre a poter condividere un momento insieme, è utile per verificare se si sta respirando nel modo corretto. Se invece si sceglie di correre da soli, la musica può essere un’ottima amica: una playlist di canzoni cariche renderanno la vostra esperienza migliore, e serviranno anche a scandire il ritmo dei vostri passi. Ultimo ma non per importanza, il cibo: per allenarsi alla corsa non bisogna essere assolutamente a stomaco vuoto, ma nemmeno troppo sazi. L’ideale sarebbe aver fatto uno spuntino leggero, a base di frutta, cracker o un paio di biscotti, per stimolare il vostro organismo a mettersi in moto. Il pasto vero e proprio va fatto dopo la corsa, e non devono mancare i sali minerali: sudando ne perderete molti, quindi via libera a porzioni abbondanti di verdure e frutta.



COMMENTI SULL' ARTICOLO