Riflessologia plantare benefici

La riflessologia plantare

La riflessologia plantare è una tecnica terapeutica della medicina tradizionale cinese basata sulla convinzione che ad ogni punto della pianta del piede (le cosiddette zone riflessogene) corrisponda un determinato organo del corpo umano, poiché legato a questo attraverso terminazioni nervose che passano per la colonna vertebrale. Per cui, stimolando una determinata zona del piede attraverso massaggi e pressioni sarebbe possibile prevenire e curare determinate patologie legate all'organo corrispondente, oppure semplicemente stimolarne il corretto funzionamento. Alcuni parlano addirittura anche della possibilità di diagnosticare alcuni disturbi proprio attraverso la riflessologia plantare. Per comprendere appieno i reali benefici della riflessologia plantare occorre però capire anzitutto quali sono le sue basi. Come detto, dunque, la riflessologia plantare considera la pianta del piede lo specchio del corpo, tuttavia si basa anche sulla convinzione che i vari disturbi, più o meno importanti che siano, colpiscono l'essere umano quando si verifica un blocco dei cosiddetti canali di energia. Dunque, la riflessologia plantare consentirebbe di sollecitare le terminazioni nervose corrispondenti e di rimuovere questi blocchi consentendo all'energia di tornare a fluire liberamente. Del resto, la connessione tra il piede e il benessere generale del corpo non è assolutamente un segreto: si pensi ad esempio all'effetto ristoratore e rilassante che si ottiene quando al termine di una giornata faticosa o stressante ci si concede un ben pediluvio caldo oppure un buon massaggio ai piedi.
piedi

Ducomi MagSol - Solette Magnetiche Massaggianti per Scarpe in Silicone Ritagliabile - Dal 36 al 45 - Benefici della Magnetoterapia e Riflessologia Plantare - Metodo Alternativo per Patologie dei Piedi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,95€


Come alleviare i dolori

riflessologia plantare Dunque, attraverso la riflessologia plantare è possibile alleviare o curare numerosi disturbi. Si parte da quelli più comuni, come ad esempio frequenti mal di testa, dolori mestruali, mal di schiena, dolori alle ginocchia, cistiti frequenti, problemi all'apparato digerente che ostacolano la digestione, insonnia e artrosi, ma anche stati di ansia e stress. La riflessologia plantare individua idealmente sulla pianta del piede anche appositi punti dedicati ai denti, considerati organi importanti del corpo poiché si occupano della masticazione e quindi entrano a pieno titolo nell'ambito dell'intero apparato digerente. Le aree e gli epicentri corrispondenti ai denti si collocano sia sul piede destro che sul piede sinistro, nell'area delle dita, in particolare sulla prime falangi delle dita. Al riguardo, uno dei disturbi spesso corretto con successo ricorrendo alla riflessologia plantare è il bruxismo, ovvero lo sfregamento notturno e involontario dei denti che ne provoca il danneggiamento.

  • massaggio piedi La riflessologia è una vera e propria terapia, che affonda le sue radici nel presupposto che il benessere dell’individuo è influenzato da ogni singolo aspetto della vita di una persona. La riflessolog...
  • tecniche di riflessologia plantare La riflessologia plantare è una tecnica utilizzata fin dall'antichità che aiuta ad alleviare lo stress accumulato in tutto il corpo ed i dolori dal troppo affaticamento, attraverso alcuni punti presen...
  • Digitopressione nella riflessologia plantare La riflessologia plantare è una metodica terapeutica utile per raggiungere l'equilibrio tra corpo e mente per valutare, curare ed anche prevenire alcune patologie e dolori. Mediante la digitopressione...
  • Massaggio dei piedi. La riflessologia plantare è una particolare tecnica di massaggio grazie alla quale si ristabilisce l'equilibrio fisico del corpo andando a stimolare, sui piedi, dei punti specifici corrispondenti agli...

YAN BATH Alta qualità Pediluvio Riscaldamento Automatico Massaggio Pediluvio Elettrico Riscaldamento Riflessologia Plantare Temperatura Costante del Barilotto Salute

Prezzo: in offerta su Amazon a: 212,27€


Come funziona

pianta del piede Sempre nell'area alta del piede, si trovano tutti i punti che corrispondono alle zone della testa e del collo, attraverso le quali si possono combattere disturbi che vanno da un semplice torcicollo fino ad arrivare alla tanto odiata e diffusa cervicale, spesso causata da una postura scorretta, e che comprende cervicalgie, cervicoatrosi e algie generali che interessano la zona compresa tra la spalla e il collo. Per quanto riguarda invece i dolori alla schiena, la parte della pianta del piede da trattare in questo caso è quella mediale, nel punto in cui il dorso diventa pianta, partendo dall'alluce e finendo sul calcagno. In particolare, alla seconda falange dell'alluce corrispondono le vertebre cervicali, al primo metatarso le vertebre toraciche, mentre alle zone subito sotto corrispondono le vertebre lombari. L'osso sacro corrisponde invece alla zona che si trova in prossimità del calcagno.


Riflessologia plantare benefici: Pianta del piede e punti connessi

riflessologia Ancora, altre zone molto importanti dal punto di vista della riflessologia plantare sono il centro della pianta, nella parte molle, in cui si trovano i punti che corrispondono ai reni, allo stomaco e al fegato. Un discorso a parte vale invece per il sistema linfatico, poiché occorre distinguere a seconda delle zone di circolazione. In particolare, alla parte interna dell'alluce e alle pieghe tra le altre dita del piede corrisponde il sistema linfatico di testa e collo; alla zona appena sotto la falange e fino a circa metà del piede corrisponde la circolazione linfatica del torace e del dorso; alla zona del tallone corrisponde la circolazione linfatica interna ed esterna; mentre alla parte superiore della caviglia corrisponde la circolazione linfatica dell'addome e quella pelvica.



COMMENTI SULL' ARTICOLO