Metatarsalgia

Che cos’è la metatarsalgia e le caratteristiche del disturbo

La metatarsalgia è un disturbo del piede che si distingue per provocare una sensazione dolorosa diffusa nella zona delle ossa metatarsali, cioè nella zona della pianta che precede le dita, corrispondente al tarso. Le cause di questo problema sono molte e in genere il disturbo compare quando molteplici fattori, che singolarmente non provocano dolore, si manifestano contemporaneamente. Proprio per le sue stesse caratteristiche bisogna che il medico effettui un accurato esame fisico e analizzi nel dettaglio la storia clinica del paziente. A seconda delle cause scatenanti della metatarsalgia è possibile decidere quale sia la terapia conservativa più adatta. In casi davvero molto gravi (tuttavia estremamente rari) è necessario dover optare per un trattamento chirurgico del piede per risolvere efficacemente il problema.
Piedi affetti da metatarsalgia

Simon & Tom Yoffee Clear - Trattamento Fungino e Ristrutturante all'Olio di Argan e Tea Tree, 10ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€
(Risparmi 17€)


Cosa tenere a mente nel caso della metatarsalgia

Dolori al piede per metatarsalgia La metatarsalgia è un disturbo dell’avampiede provocato da un’infiammazione: proprio per questo motivo il problema può colpire chiunque. Risulta comunque evidente, in base agli studi compiuti, che questa sensazione dolorosa interessa maggiormente le donne che indossano frequentemente i tacchi alti. Infatti indossare abitualmente scarpe scomode oppure non adatte è uno dei fattori più importanti che contribuiscono alla comparsa della metatarsalgia. Altre categorie considerate maggiormente a rischio sono le persone che hanno piedi con gravi deformità anatomiche, i soggetti obesi oppure in sovrappeso e quelli che soffrono di gotta oppure di artrite reumatica. Infatti il carico che grava sui piedi è maggiore. Inoltre i casi di metatarsalgia sono più diffusi tra le persone che praticano a livello intenso sport come la corsa o la marcia.

  • Pianta del piede La metatarsalgia da sovraccarico è caratterizzata da un dolore nella parte anteriore del piede. Il termine significa letteralmente "dolore al metatarso". Non si tratta di una vera diagnosi, ma piuttos...
  • calli Uno dei problemi ai piedi più comuni nelle donne e negli uomini è il classico callo. Si tratta di un indurimento della pelle che si inspessisce così tanto da provocare dolore. I calli non sono altro c...
  • Moda e bambini Molti genitori si dilettano a vestire i propri bambini alla moda, ma chiramente anche per i più piccoli la scelta dell'abbigliamento deve essere legata a fattori molto importanti che non riguardano es...
  • piedi La riflessologia plantare è una tecnica terapeutica della medicina tradizionale cinese basata sulla convinzione che ad ogni punto della pianta del piede (le cosiddette zone riflessogene) corrisponda u...

Cuscinetti metatarsali per donne e uomini, 4 cuscinetti per tallone, per scarpe, per metatarsalgia, neuroma di Morton, atrofia, sensazione di bruciore, allevia il dolore.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,8€
(Risparmi 3€)


Quali sono le cause che provocano la metatarsalgia

Come risolvere la metatarsalgia La metatarsalgia si distingue dagli altri disturbi del piede per essere provocata raramente da un unico motivo: infatti molto spesso è causata da un concorso di cause che si manifestano contemporaneamente e che possono anche essere molto diverse l’una dall’altra. Praticare un’attività fisica molto intensa, con allenamenti quotidiani di medio-alto livello, può stressare maggiormente la pianta del piede. Tra le attività sportive maggiormente a rischio si ricordano il tennis, il baseball, il podismo, il calcio, la pallacanestro e tutti gli sport che prevedono l’impiego di particolari calzature e tanta corsa. Le deformità del piede sono un’altra causa frequente di metatarsalgia e questi problemi possono essere congeniti oppure acquisiti. Rientrano nella prima categoria l’alluce valgo, le dita a martello e il piede cavo, caratterizzato da un'arcata plantare molto accentuata che nel lungo periodo provoca una cattiva distribuzione del peso del corpo.


Metatarsalgia: Come risolvere il problema

Persona metatarsalgia In base alla gravità del problema si possono mettere in atto diversi accorgimenti per poter risolvere il problema della metatarsalgia e far scomparire la sensazione dolorosa. Nei casi più lievi basta tenere a riposo il piede, evitando le calzature non adatte come quelle troppo strette oppure i tacchi. Se ciò non è sufficiente, è bene rivolgersi al proprio medico per un visita accurata. Nel caso che sia necessario cambiare le proprie abitudini per evitare di stressare troppo la pianta del piede, in genere si consiglia di dimagrire o di optare per attività sportive come il ciclismo e il nuoto. Molto utili sono gli impacchi di ghiaccio sul piede dolorante, in abbinamento al riposo per avere soluzioni analgesiche ottimali. Si consiglia di effettuare 4-5 impacchi al giorno applicando ognuno di essi per almeno 20 minuti. Inoltre si devono usare plantari antishock e solette per ridurre l'impatto del piede contro il terreno quando si cammina.



COMMENTI SULL' ARTICOLO