Talloniere in silicone

Anatomia e struttura morfologica del piede

I piedi sono strutture flessibili di ossa, articolazioni, muscoli e tessuti molli che permettono il sostegno e l'equilibrio del corpo, e di svolgere le attività di camminare, correre e saltare. Il piede si compone di tre sezioni:

- l'avampiede, che è composto dalle cinque dita (falangi) e dalle cinque ossa lunghe (metatarsi); - il mesopiede, che è una raccolta piramidale di ossa comprendenti le tre ossa cuneiformi, l'osso cuboide e lo scafoide;

- il retropiede, in cui si trovano l'osso astragalo, che supporta le ossa delle gambe (tibia e perone) e il calcagno, il più grande osso del piede, che forma il tallone e la caviglia.

Muscoli, legamenti e tendini corrono lungo le superfici dei piedi, il tendine d'Achille collega il tallone al muscolo del polpaccio ed è essenziale per correre e saltare.

dolore al tallone

2 Paia Talloniera Gel-Confortevole Morbido Talloniera in Silicone per Uomini e Donne

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Cause e sintomi del dolore ai piedi

Cause e sintomi del dolore ai piedi Molteplici possono essere le cause del dolore ai piedi, le seguenti sono alcune delle più comuni: - la fascite plantare è una delle più frequenti infiammazioni, interessa il legamento della fascia plantare del piede con sviluppo di dolore al tallone e all'arco;

- l'artrosi o osteoartrite, si manifesta con dolore e gonfiore e tende lentamente a deformare i piedi;

- il piede dell'atleta è un'infezione fungina dei piedi che secca e irrita la pelle. Si previene con il lavaggio quotidiano e mantenendo i piedi asciutti;

- la borsite o alluce valgo, è una prominenza ossea vicino alla base dell'alluce che può indurlo a piegarsi verso l'interno;

- l'infiammazione del tendine di Achille, provoca dolore nella parte posteriore del tallone;

- lo sperone calcaneare, si manifesta con una crescita sproporzionata del tessuto osseo nel tallone.

  • Alleviare il dolore ai piedi La parte sottostante il piede, denominata cuscinetto, è posta in cima alle ossa metatarsali zona molto soggetta a dolori. Le origini sono collegabili a una pessima postura e all'artrosi. Generalmente ...
  • corretto riposo piedi Se siete abbituati a fare dei lavori che vi costringono a restare per moltissimo tempo in piedi, alla fine della giornata, sarebbe un'ottima pratica quella di far riposare i vostri piedi stanchi, maga...
  • Infiammazione del tendine d'Achille La deformità di Haglund può verificarsi in uno o entrambi i piedi con un primo sintomo rappresentato da un arrossamento in prossimità del tessuto infiammato. Successivamente si manifesta un forte dolo...
  • bendaggio alluce L’alluce valgo è una patologia del piede, una delle più comuni. Si presenta con una deformità del primo dito, il metatarso, che tende a sporgere e spostarsi verso le altre dita, mentre sul lato intern...

Coppia di tallonette in Silicone medicale di alta qualità antishock a doppia densità. Sollievo dal dolore tallone, stanchezza delle caviglie, spina calcaneare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€


Tipologia e sintomi della fascite plantare del piede

Infiammazione da fascite plantare La "fascite plantare", una delle cause più comuni di dolore ai piedi, è causata dalle sollecitazioni ripetute sulla fascia plantare che collega il calcagno alle dita, sostenendo l'arco del piede e si distingue in "distale" e "prossimale". La fascite è denominata "distale" quando l'infiammazione è localizzata nel "mesopiede" e il dolore è avvertito dalla pianta verso le dita, "prossimale" se l'infiammazione è situata in prossimità del calcagno, con dolore sul tallone. In entrambi i casi l'origine del dolore è la tensione sulla fascia plantare, che causa debolezza, gonfiore e infiammazione. La fascite plantare può essere causata anche dalla tendenza a tirare i piedi verso l'interno mentre si cammina o dallo stare in piedi per lunghi periodi di tempo. Il trattamento consigliato è il riposo, applicazioni di ghiaccio e l'uso di calzature dotate di adeguati plantari o di talloniere in silicone.


Talloniere in silicone: L'utilità ed i benfici delle talloniere in silicone

Talloniere in silicone Una visita e il consiglio di un podologo sono opportuni, ma l'utilizzo di semplici talloniere in silicone potrebbe prevenire conseguenze spiacevoli derivate dal sistema muscolo-scheletrico, frequenti in tante persone impegnate a passare molte ore in piedi. Particolari stili di vita e caratteristiche posture legate al tipo di lavoro svolto, con il passare del tempo hanno su tutto il corpo effetti negativi che, al termine della giornata, si concretizzano spesso in stanchezza e dolore alle gambe, alle caviglie e ai talloni. Al disagio e al dolore si aggiunge la secchezza sulle piante dei piedi, con la conseguente formazione di screpolature.Le talloniere in silicone facilitano la postura dei piedi, che influiscono anche su tutta la colonna vertebrale, e contribuiscono alla prevenzione o guarigione delle irritazioni e delle screpolature delle piante.



COMMENTI SULL' ARTICOLO