Anatomia della spalla

Anatomia della spalla: le ossa

Alla base dell'anatomia della spalla ci sono le ossa. Lo scheletro della spalla è composto da tre ossa principali: la scapola, la clavicola e l'omero. Quest'ultimo è l'osso del braccio, mentre la scapola e la clavicola formano la cosiddetta cintura toracica. La scapola è un osso piatto dalla forma triangolare, appoggiato posteriormente alla gabbia toracica. Presenta diverse protuberanze che permettono l'incastro con la clavicola. La clavicola è un osso piatto, lungo e a forma di S che si estende dalla base del collo all'apice della spalla. L'omero è un osso lungo che si appoggia con la sua testa alla cavità glenoidea della scapola, andando a creare la vera e propria articolazione della spalla. Grazie all'incastro delle ossa nell'anatomia della spalla siamo in grado di muovere il braccio in diverse direzioni.
Ossa anatomia

Noblik Modello di articolazione della spalla umana,anatomicamente accurato Modello di scheletro della spalla Anatomia dello scheletro per Studio di visualizzazione Insegnamento medico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,26€


Anatomia della spalla: i muscoli

Muscoli spalla L'anatomia della spalla ha una base molto flessibile grazie alle tre ossa che la compongono, ma sono i muscoli che permettono i movimenti. I muscoli principali della spalla sono cinque. Il muscolo deltoide è quello più vasto nell'anatomia della spalla. Ricopre tutte e tre le ossa dell'articolazione della spalla, flette ed estende l'omero e permette la sua rotazione. Il muscolo sovraspinato ricopre parte della clavicola e la sua contrazione partecipa all'abduzione del braccio. I muscoli sovraspinato, infraspinato, piccolo rotondo e sottoscapolare contribuiscono a stabilizzare l'articolazione della spalla andando a creare la cosiddetta "cuffia dei rotatori". Altri muscoli che permettono il movimento della spalla sono: il brachiale e coracobrachiale, il muscolo grande pettorale, il sottospinale ed il tricipide, uno dei muscoli principali del braccio.

  • stretching Per chi pratica attività fisica è importante seguire alcune regole di base che permettano al corpo di reagire al meglio ai vari sforzi fisici. Il mondo del fitness e dello sport è davvero variegato, v...
  • spalla La spalla è la più complessa articolazione presente nel corpo umano. Essa favorisce il movimento del braccio e della spalla sul piano sagittale, orizzontale e verticale. La spalla è formata da tre oss...
  • periartrite della spalla La periartrite della spalla è un disturbo piuttosto diffuso che interessa l'articolazione scapolo-omerale. Il dolore è dovuto all'attrito della cuffia dei rotatori e della borsa sotto-acromiale contro...
  • Dolore alla spalla. La periartrite della spalla è una patologia causata da un processo infiammatorio degenerativo dei tessuti che si trovano vicino alle articolazioni della spalla. Può riguardare un complesso di stati do...

D&F Modello di Anatomia Umana Articolazione della Spalla,Ricerca Medica Legamenti per la Scienza Formazione Scolastica grandezza Reale di 32 * 17 * 17cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45€


I vasi nell'anatomia della spalla

Circolazione spalla I vasi sanguigni che costituiscono l'anatomia della spalla sono vene ed arterie di piccole e grandi dimensioni. L'arteria ascellare è uno dei vasi principali nell'anatomia della spalla in quanto è la diretta continuazione dell'arteria succlavia, sita nel collo. Questo vaso sanguigno parte dalla clavicola e termina convenzionalmente nel muscolo pettorale, dove si divide in arteria brachiale ed omerale. Le vene che irrorano articolazione del braccio appartengono a due circoli venosi, uno profondo, che ha corrispondenza con le arterie ed uno superficiale. La vena ascellare è uno dei vasi più grandi dell'articolazione della spalla e qui vi sbocca la vena cefalica, che parte dalla mano. La vena basilica, che percorre tutto il braccio a partire dalla mano, sfocia invece nelle vene brachiali (o omerali).


Altre informazioni

Anatomia spalla Alzare la spalla per comunicare qualcosa, afferrare un oggetto, ballare, praticare sport sono tutte azioni apparentemente semplici che mettiamo in atto ogni giorno senza farci caso. Dietro tutti questi movimenti, in realtà, c'è la complessità dell'anatomia della spalla. La spalla è una delle articolazioni più flessibili del corpo umano, infatti è definita "enartrosi": la testa dell'omero ha la forma di una semisfera piena, mentre la fossa della scapola è una semisfera cava, quindi le due ossa permettono alla spalla di muoversi su tutti i piani. A proteggere questa articolazione c'è la cuffia dei rotatori, un complesso muscolo-tendineo. La spalla, essendo molto flessibile, è anche la parte del corpo più soggetta a fratture. Dell'anatomia della spalla fanno parte anche i linfonodi ascellari.



  • ossa spalla L'anatomia spalla, presenta diverse strutture composte da ossa, tendini e muscoli. Questo complesso articolare permette
    visita : ossa spalla

COMMENTI SULL' ARTICOLO