Artrite

Artrite, soggetti predisposti, sintomi

L'artrite è una "malattia infiammatoria cronica" che colpisce in stragrande maggioranza le donne (3 volte più degli uomini). Il periodo di età in cui si registra il maggior numero di casi è compreso tra i 35 e i 50 anni. In Italia ci sono circa 500 mila persone malate di artrite, ci sono soggetti geneticamente predisposti ad ammalarsi di artrite reumatoide con tendenza di contrarla ad età avanzata. I sintomi che vengono rilevati al presentarsi di un'artrite sono dolori, rigidità, arrossamento, tumefazione e calore nelle articolazioni implicate in questo tipo di infiammazione. Questi dolori vengono recepiti principalmente al risveglio mattutino per poi alleviarsi con il movimento dopo alcune ore. Con l'aumentare della malattia i dolori interesseranno anche gomiti, spalle, ginocchia e piedi, producendo deformazioni ossee che limiteranno l'uso delle articolazioni.
Artrite, dolori dorsali

SanaExpert Arthro Forte, Integratore per Rafforzare Ossa, Articolazioni e Cartilagine con Glucosamina, Condroitina, MSM, 120 Capsule

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,9€


Artrite, diagnosi

Artrite, dolori gamba La diagnosi effettuata da un medico per definire un'artrite e conoscerne il tipo, inizia sempre con un esame fisico del paziente, seguito da una "anamnesi" (storia clinica). Questo procedimento è un tassello di grande importanza per raccogliere notizie, sia nelle dichiarazioni dell'ammalato che dei propri familiari, per poter arricchire il quadro delle informazioni ed elaborarne una diagnosi esatta e definitiva. Questa visita iniziale seguita da alcuni esami del sangue porta il medico a stabilire se si tratta di una artrite reumatoide. Un test di massima importanza è il fattore reumatoide (FR), viene eseguito per la quantità di anticorpi anomali presenti nel sangue che combattono gli anticorpi "preposti" alla difesa dell'organismo. Questi anticorpi sono presenti nel sangue di molti pazienti affetti da artrite reumatoide anche se in alcuni casi non è presente questa correlazione.

  • Dolori artrosi cervicale I caratteristici dell'artrosi cervicale sintomi causati dalla degenerazione della cartilagine tra le vertebre cervicali. La cartilagine che ricopre le articolazioni ha il compito di proteggerle e perm...
  • Stadi displasia Quando i medici parlano di displasia vogliono dire che, in parole meno complicate, si tratta di una malformazione delle cellule dei tessuti. La parete cellulare risulta quindi discontinua e non omogen...
  • Reumatismi schiena Parlare di reumatismi significa fare riferimento alle conseguenze di problemi articolari che possono interessare diverse aree del corpo. Ossa, legamenti e tendini sono le parti del corpo maggiormente ...
  • Voltaren soluzione iniettabile Il Voltaren fiale 75 mg/3 ml soluzione iniettabile per via intramuscolare ha come principio attivo il diclofenac, un farmaco antinfiammatorio ed antireumatico non steroideo (FANS). È indicato nella te...

Guanti per Artrite con rame infuso [paio] ideato da medici e Manuale Medico - SOLLIEVO dai sintomi di artrite, malattia di Raynaud, sindrome del tunnel carpale (S)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,95€


Artrite, forme

Artrite, malformazioni dita L'artrite è una malattia che si manifesta con la presenza di infiammazione e dolore alle articolazioni del corpo umano. Ci sono tantissime tipologie di artrite, una diversa dall'altra. Negli ultimi anni si sono ottenuti notevoli miglioramenti con terapie proposte da medici specialisti in presenza di artrite reumatica, riuscendo a controllarne i sintomi e permettere ai pazienti il normale svolgimento dei compiti da adempiere nella propria vita. Però, non si è ancora giunti al punto di poter guarire completamente una persona interessata da artrite reumatica. Quindi non essendoci ancora la possibilità di poter guarire un paziente affetto da artrite, l'obiettivo che si sono preposti i medici è quello di ridurre i sintomi attraverso terapie appropriate, prima che le articolazioni vengano danneggiate completamente e portare verso l'invalidità.


I danni

Attacco lombare L'infiammazione cronica che si presenta al momento che si viene colpiti da una artrite provoca un progressivo danneggiamento dei tessuti articolari, la prima struttura a subire danni è la sottile custodia che protegge l'articolazione (membrana sinoviale), al suo interno vengono a crearsi degli insediamenti di cellule infiammatorie, fagociti e linfociti, che ne provocano l'ingrossamento. Con questa trasformazione si viene a formare il "panno sinoviale", (l'indurimento della custodia che protegge i muscoli), riducendone i movimenti e che con il passare del tempo porta alla distruzione della cartilagine e rispettiva corrosione dell'osso in modo irrimediabile, che conduce verso deformazioni articolari e ad una sicura invalidità permanente. Alcune cause riconosciute che collaborano allo sviluppo di una artrite reumatoide sono il fumo delle sigarette e sostanze tossiche come l'amianto.




COMMENTI SULL' ARTICOLO