Condropatia rotulea

Condropatia rotulea: una tra le tante afflizioni del ginocchio

Il ginocchio è una articolazione molto delicata e complessa soggetta a molteplici patologie. Spia comune di tutte le afflizioni che possono riguardare il ginocchio è il dolore che, a volte, può essere pulsante ed ingravescente. Sintomi ricorrenti sono, poi, il gonfiore e la ridotta funzionalità. Le lesioni che interessano il ginocchio si dividono in: - lesioni meniscali, sopratutto del menisco interno, meno mobile, dovute a torsioni brusche del ginocchio; - lesioni legamentose, sopratutto quelle del crociato anteriore, causate da sollecitazioni improvvise ed anomale; - lesioni cartilaginee, come l'artrosi e la condropatia rotulea. Della condropatia rotulea possono distinguersi, poi, 4 gradi di gravità: - grado I: caratterizzato dall'assenza di fissurazione cartilaginea; - grado II: caratterizzato da piccole fissurazioni diffuse; - grado III: caratterizzato da fissurazioni diffuse di una certa entità; - grado IV: diminuzione della cartilagine ed esposizione dell’osso.
condropatia rotulea

RO+TEN - Object 10 ginocchiera corta per instabilità rotulea - M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,79€


Le cause della condropatia rotulea

Dolore in condropatia rotulea Le cause della condropatia rotulea possono essere diverse. Tuttavia, il più delle volte, la patologia è la conseguenza di un sovraccarico dell'articolazione. E', infatti, una patologia che colpisce sopratutto chi pratica sport, ed in particolare i saltatori ed i corridori. Certamente, però, può interessare le persone in sovrappeso (per il troppo carico esercitato sull'articolazione), chi conduce una vita troppo sedentaria (e atrofizza le articolazioni) o chi ha subito un infortunio (ad esempio, una brutta caduta). Vi sono, poi, alcuni fattori predisponenti tale patologia, tra cui: - gli squilibri muscolari; - il ginocchio valgo; - le anomalie congenite del ginocchio. Una nota aggravante della condropatia rotulea è, infine, rappresentata dai vari tipi di artrosi, una afflizione ormai non più legata solo all'età.

  • Infiammazione ginocchio La Condropatia rotulea ginocchio è una patologia che colpisce l'articolazione del ginocchio. In particolar modo, questa malattia si concentra nella porzione interna della rotula e la parte distale del...
  • cartilagine La cartilagine è uno specifico tessuto definito di sostegno. Suddetto tessuto è costituito da cellule dette condrociti che sono immerse in una sorta di membrana protettiva molle e da numerose fibre di...
  • Ginocchio normale e con artrosi La glucosamina è una sostanza presente nel corpo umano, nel liquido sinoviale delle articolazioni. È coinvolta nella formazione di cartilagine, tendini e legamenti. Estratta dal guscio dei crostacei, ...
  • Dolore ginocchio La funzione della cartilagine è quella di ammortizzare i movimenti articolari, permettendo una buona deambulazione. In caso di usura della cartilagine del ginocchio, dovuta a traumi o incidenti di nat...

isermeo Tutore Fascia Ginocchio Supporto, Premium Ginocchiera Ortopedica per Uomo e Donna, Traspirante Tutore Ginocchiere Legamenti per Menisco, Design Antiscivolo, Running, Jogging, Sport

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


Come si diagnostica la condropatia rotulea

condropatia rotulea Il medico deve sospettare una condropatia rotulea tutte le volte in cui si trova in presenza di un soggetto afflitto da un forte dolore al ginocchio. Il primo segno positivo per la diagnosi di condropatia rotulea è l'accentuarsi del dolore alla compressione manuale della rotula, contraendo il muscolo del quadricipite. Per una diagnosi certa, però, il paziente dovrà sottoporsi ad alcuni accertamenti, quali: - radiografia, che, il più delle volte, rivelerà la presenza di uno spostamento della rotula nella proiezione assiale; - TAC, al fine di valutare il maltracking della rotula; - risonanza magnetica, l'unica indagine strumentale effettivamente in grado di fornire una diagnosi di certezza (e dalla quale si evincerà con sicurezza la sofferenza della cartilagine del ginocchio e, sovente, un edema dell'osso).


Come si cura la condropatia rotulea

Rieducazione del ginocchio La condropatia rotulea è senza dubbio una patologia molto dolorosa, che si aggrava salendo e scendendo le scale. La cura proposta dal medico può essere diversa a seconda della gravità dei casi. A volte, il dolore può essere attenuato da alcune sedute di fisioterapia specifica. In alcuni casi, invece, i pazienti afflitti da condropatria rotulea possono trovare giovamento grazie all'utilizzo di un tutore o sottoponendosi a cicli di infiltrazioni di acido ialuronico. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, quando nessun altro rimedio appare efficace, l'unica reale risoluzione al problema ed al dolore è rappresentata dall'intervento chirurgico. Tale operazione viene solitamente effettuata mediante un'artroscopia, tecnica poco invasiva, riservandosi soltanto ai casi più gravi la procedura chirurgica vera e propria.




COMMENTI SULL' ARTICOLO