Sindrome di Osgood-Schlatter

Alla scoperta della sindrome di Osgood-Schlatter

Molto diffusa tra i bambini e i pre-adolescenti che praticano regolarmente sport, la sindrome di osgood-Schlatter colpisce l'apparato osseo della gamba. Nello specifico, si tratta di un processo infiammatorio a carico della tibia che influisce sul buon funzionamento del ginocchio sia durante la pratica dello sport che in seguito. Conosciuta anche come osteocondrosi dell'apofisi tibiale anteriore, questa patologia rientra nella famiglia delle osteonecreosi e fu descritta per la prima volta agli inizi del ventesimo secolo da Robert Bayley Osgood, ortopedico degli Stati Uniti, e da Carl Schlatter, chirurgo svizzero. Prevalentemente, la sindrome di Osgood-Schlatter colpisce i maschi in un'età compresa tra i 10 e i 14 anni e può avere una durata anche di parecchi anni, fino al compimento dei 18/20 anni.
Visita al ginocchio

Ginocchiera Sportiva-Tutore Ginocchio Rotula, Taglia Unica,Completamente regolabile-Fascia per Ginocchio -Tutore ginocchio e patella-sindrome di Osgood Schlatter

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,38€


Sintomi e le cause

Ginocchio Quando parliamo di sindrome di Osgood-Schlatter, ci riferiamo ad una patologia ossea che trova le sue cause nella continua tensione tendinea del quadricipite, muscolo della coscia. Attraverso una ripetuta attività sportiva, accade che si crea una frammentazione dell'osso provocando una sporgenza all'altezza della rotula, visibile anche esternamente ad un occhio esperto. Tutto questo provoca dolore nel paziente e gli impedisce di svolgere normalmente i movimenti delle gambe, non solo nella pratica sportiva. Un'attività molto più semplice come il salire le scale può creare qualche difficoltà. Normalmente, questo tipo di alterazione interessa contemporaneamente entrambe le gambe. Tra i principali sintomi della sindrome di Osgood-Schlatter, oltre al dolore, troviamo il gonfiore e la rigidità muscolare.

  • ginocchio C'è una parte del corpo che è estremamente sollecitata quando si pratica attività fisica ed è per questo soggetta a maggiori infortuni. Stiamo parlando del ginocchio, quella che permette il classico p...
  • dolore al ginocchio Il dolore al ginocchio viene più appropriatamente chiamato gonalgia e può colpire sia gli adulti che i bambini, senza distinzioni di età o sesso. Può dipendere da tanti fattori che vanno dalla genetic...
  • tendine infiammato Denominata anche infiammazione anserina, quella della zampa d'oca rappresenta un processo infiammatorio del tendine che si inserisce tra i muscoli: sartorio, gracile e semitendinoso della porzione med...
  • Infiammazione della zampa d'oca I tendini che costituiscono la cosiddetta zampa d’oca sono tre e devono la loro origine ad altrettanti muscoli, situati all'interno della coscia e denominati muscolo sartorio, muscolo semitendinoso e ...

Zamst JK Band Benda per Ginocchio, Nero, M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 2,96€)


Rimedi per la sindrome di Osgood-Schlatter

Ginocchiera In linea di massima la sindrome di Osgood-Schlatter scompare con la crescita, grazie al fatto che le ossa fermano il loro allungamento e la lesione può calcificarsi ma servono almeno una decina di anni perché questo accada. Nel frattempo, è possibile ricorrere a diversi rimedi per l'aspetto sintomatologico. L'ortopedico può seguire il paziente ed assisterlo con una prescrizione farmacologica che aiuti ad attutire dolore e gonfiore. Inoltre, è possibile provare la crioterapia; si tratta di un metodo che attraverso il raffreddamento induce una vasocostrizione con successiva vasodilatazione, processo che agisce sull'infiammazione. L'utilizzo di ultrasuoni e terapie magnetiche può essere ugualmente consigliato. Infine, indossare una ginocchiera rigida che impedisca il piegamento della gamba aiuta a ridurre il dolore.


Sindrome di Osgood-Schlatter: Sport incriminati per la sindrome di Osgood-Schlatter

Sport del calcio Tra tutti gli sport esistenti, ce ne sono alcuni che più di altri possono causare la sindrome di Osgood-Schlatter. Si tratta di quelle pratiche sportive che sforzano particolarmente i legamenti del ginocchio, facendo continue pressioni su di essi. Tra questi, principalmente coinvolti sono il gioco del calcio, della pallacanestro e della pallavolo. Correre e saltare sono alcuni dei movimenti regolati dal muscolo quadricipite e gli sport citati richiedono continui sforzi in tal senso. Ovviamente lo sport è davvero importante per la salute di bambini e adolescenti ma nei momenti di infiammazione maggiori sarebbe indicato sospenderlo. Ridurre il tempo dedicato allo sport può favorire un miglioramento della sindrome di Osgood-Schlatter e recuperare il piacere della pratica sportiva senza dolore.



COMMENTI SULL' ARTICOLO