Dolore alla spalla

Il dolore alla spalla

Il dolore alla spalla potrebbe nascondere diverse cause e spesso rappresenta il sintomo di un altro problema. La regione della spalla è sottoposta a delle continue sollecitazioni ed è molto delicata. Essa è formata da tre ossa principali: la clavicola, la scapola e l'omero e da un complesso sistema di legamenti, muscoli e tendini che rendono possibile tutti i movimenti che vengono compiuti quotidianamente. Solitamente la maggior parte delle cause che provocano il dolore alla spalla riesce ad essere risolta nel giro di poco tempo attraverso rimedi semplici da attuare personalmente. Quando il dolore si protrae per un periodo più lungo e diventa insopportabile si rende necessario un approfondimento presso il proprio medico curante perché i sintomi probabilmente nascondono delle situazioni più gravi.
Massaggio della spalla

Ipow supporto /tutore regolabile per spalla, fascia / cinghia traspirante per alleviare il dolore alla spalla in neoprene da sport o palestra, nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Cause

Attività sportive Tra le molteplici cause del dolore alla spalla ne esistono alcune più comuni. Infiammazioni dei tendini (borsite o tendinite). Le borse sono sacche piene di liquido che riducono la frizione tra i muscoli e le ossa, a volte possono infiammarsi e si manifesta la borsite spesso in concomitanza alla sindrome della cuffia dei rotatori, gruppo di muscoli e tendini che mantengono la spalla stabile nella propria posizione. Instabilità. Riguarda la lussazione della spalla, quando è parziale si parla di sublussazione, questo disturbo si manifesta con un dolore intenso e rende difficoltoso eseguire i movimenti più semplici. L'artrite si manifesta prevalentemente nella mezza età e il tipo più diffuso è l'osteoartrite. Le fratture sono più diffuse nella popolazione giovanile e sono dovute a incidenti di vario tipo o in seguito ad attività sportive.

  • periartrite della spalla La periartrite della spalla è un disturbo piuttosto diffuso che interessa l'articolazione scapolo-omerale. Il dolore è dovuto all'attrito della cuffia dei rotatori e della borsa sotto-acromiale contro...

Dispositivo di Trazione Collo Cervicale - contro dolori alla testa e alle spalle - Cuscino gonfiabile per il collo / Cuscino per trazione cervicale - N°1 consigliato dai medici - Sistema di trazione cervicale per casa - dimensioni regolabili, con pompa più grande, più estesa, di alta qualità e lunga durata.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,95€
(Risparmi 20,04€)


Diagnosi

Risonanza magnetica Nel caso in cui si verifichi una contusione alla spalla con la presenza di forte dolore è opportuno rivolgersi subito a un medico. Se il fastidio risulta essere sopportabile va monitorato per qualche giorno a casa, se non accenna a migliorare ci si rivolgerà al personale sanitario. Il primo passo che il medico farà sarà effettuare una storia medica del dolore, a tal proposito chiederà quando e come è esordito, le cure prestate e eventuali altre patologie del paziente che possono essere legate al disturbo. Utile ai fini della valutazione sarà quello di eseguire un esame accurato della spalla per valutare la sua capacità di movimento, energia ed elasticità. Potrebbe essere necessario, per avere una visione più completa del disturbo, eseguire esami specifici, quali i raggi x, la risonanza magnetica o la tomografia.


Dolore alla spalla: Rimedi

Artroscopio All'esordio del disturbo si può provare ad alleviare i fastidi derivanti dal dolore alla spalla attraverso l'uso di antinfiammatori o di impacchi di ghiaccio. Si rivelerà utile anche evitare attività particolarmente faticose che possano aggravare i sintomi. La persistenza del dolore richiederà interventi più specifici da parte del medico che potrebbe prescrivere l'uso di corticosteroidi, un tipo di farmaco che contiene ormoni, o la fisioterapia finalizzata a migliorare la forza e la flessibilità della parte lesa. In alcuni casi, come nelle lussazioni ricorrenti o nella sindrome della cuffia dei rotatori, è previsto anche il trattamento chirurgico. Questo si può avvalere dell'uso dell'artroscopio, uno strumento diagnostico provvisto di sonda e allo stesso tempo chirurgico che viene usato anche per asportare, riparare o ricostruire tessuti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO