Ionoforesi

Cosa si intende per ionoforesi o dielettrolisi medicamentosa

La ionoforesi, dielettrolisi medicamentosa o iniezione senza ago, è una tecnica di elettroterapia, ampiamente impiegata in ambito medico ed estetico. Il trattamento riduce i fastidi da idrolisi, i dolori muscolari ed ossei, nonché gli inestetismi da cellulite o da alopecia. Personale altamente qualificato si serve di un generatore di corrente collegato a due elettrodi, posizionati rispettivamente sulla parte da trattare e nelle immediate vicinanze. Il campo magnetico, generato dai due supporti, lascia penetrare rapidamente nell'epidermide gli ioni contenuti nei principi attivi del farmaco attraverso i pori ed i bulbi piliferi. Ogni seduta di ionoforesi ha una durata minima di circa 30 minuti ed è completamente indolore e dagli scarsi effetti collaterali. Per ottenere risultati soddisfacenti bisogna sottoporsi ad almeno 15 sedute, dalla cadenza in genere giornaliera.
Ionoforesi iperidrosi

Gima 28380 Mio Ionotens con 2 Canali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 160,56€


Benefici terapeutici della ionoforesi sulla salute

Trattamento ionoforesi inestetismi La ionoforesi è un trattamento di elettroterapia che combina la corrente leggera prodotta da un'adeguata strumentazione all'azione mirata dei principi attivi dei farmaci. Questa tecnica viene impiegata nel trattamento della sintomatologia da infiammazioni muscolo-scheletriche come artrite, artrosi, sciatica, cervicale, lombalgia; delle patologie delle articolazioni come borsite, dito a scatto, epicondilite. Si utilizza anche per ridurre i sintomi della fibromialgia, patologia che comporta il graduale irrigidimento dei muscoli del corpo e per stimolare l'attività cerebrale, riducendo emicranie fastidiose, la dipendenza da alcool, cibo e nicotina. La ionoforesi trova un largo impiego nella cura dell'iperidrosi e degli inestetismi da cellulite ed alopecia. La versione dentale, invece, previene la carie e le gengiviti, mediante uno strumento dalla forma tondeggiante, costituito da un cuscinetto imbevuto di fluoro che poggia direttamente sui denti.

  • Generatore di TENS La TENS è una stimolazione delle fibre nervose con correnti elettriche prodotte da un generatore, che emette impulsi trasmessi poi sulla pelle da cuscinetti conduttori autoadesivi, detti elettrodi. Qu...
  • Dolori postura scorretta Quando si parla di dolori muscoli le cause possono essere molteplici. Lo stesso identico dolore alla gamba può derivare da uno sforzo fisico eccessivo o da uno stato di infiammazione che nulla ha a ch...
  • Infiammazione muscolo del gluteo Il dolore al gluteo è un fastidio molto comune che impedisce di compiere agevolmente gesti quotidiani come camminare, andare in bicicletta o semplicemente stare seduti in poltrona a leggere un libro. ...
  • prodotti naturali La naturopatia è una disciplina, un’applicazione della medicina, un vero e proprio insieme di principi di applicazione di tecniche naturali per curare alcune patologie senza ricorrere all’uso di farma...

Saalio® DE Set - Ionoforesi contro le mani e piedi sudorazione, impulsi e DC - con elettrodi di silicio (nuovo sviluppo nel 2015, fatto in Germania, ionoforesi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 689€


Vantaggi del trattamento con l'innovativa ionoforesi

Iperidrosi piedi La ionoforesi presenta numerosi vantaggi per il paziente. Il trattamento di elettroterapia è innanzitutto indolore. Non prevede alcun fastidio se non un lieve formicolio sulla zona trattata, perfettamente sopportabile. Inoltre, l'introduzione del farmaco avviene allo stato puro, pertanto non va abbinato ad altre sostanze per veicolarlo oppure tamponarlo e consente di ottenere risultati perfino superiori rispetto ai medicinali introdotti oralmente. Non reca danno ai muscoli ed ai tessuti. Il farmaco, introdotto nella zona mediante la tecnica della ionoforesi, si lega a proteine plasmatiche che ne consentono una maggiore permanenza in circolo e pertanto un rilascio dei principi attivi lento e graduale, con notevole sollievo per il paziente. Inoltre, pare che migliori leggermente il flusso ematico. Non per ultimo, la ionoforesi riduce nettamente gli effetti collaterali prodotti dai farmaci per via orale ed endovenosa, che normalmente alterano l'equilibrio dell'apparato digestivo.


Ionoforesi: Svantaggi e possibili effetti collaterali

Seduta ionoforesi La ionoforesi viene fortemente controindicata nei pazienti portatori di Pacemaker o qualsiasi altro dispositivo di sintesi metallico, come placche, viti oppure chiodi. Non viene effettuata sui soggetti con lesioni cutanee nelle immediate vicinanze della zona da trattare, né su chi soffre di epilessia oppure di scarsa sensibilità dell'epidermide. Le donne in stato interessante non possono sottoporsi al trattamento di elettroterapia perché, mancando studi specifici sugli effetti nel feto, rimane potenzialmente pericoloso. Le controindicazioni sono strettamente legate al cattivo utilizzo dei macchinari da parte di personale non preparato e non qualificato. Si potrebbero registrare ustioni cutanee oppure una reazione allergica al farmaco impiegato. La ionoforesi non manca di critiche. Alcuni studiosi, infatti, sostengono che non tutti i farmaci riescono a superare la barriera cutanea e penetrare nei tessuti. Pertanto, gli effetti potrebbero essere pari a quelli dei cerotti transdermici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO