Ozonoterapia per ernia del disco

Ozonoterapia per l'ernia del disco

La tecnica dell'ozonoterapia è impiegata con successo per ridurre la sintomatologia dolorosa di vari disturbi muscolo-scheletrici. È efficace sia nelle patologie acute (infiammatorie) che in quelle croniche (degenerative). Nel caso dell'ernia del disco intervertebrale i risultati sono eccellenti e la terapia rompe la pericolosa catena costituita da: morfologia alterata, dolore, contrattura reattiva dei muscoli, articolazioni irrigidite e quindi funzionalità compromessa. L'ozono (uno stato allotropico dell'ossigeno con molecola a 3 atomi invece di 2) riduce notevolmente il dolore, rilassa le fibre muscolari, migliora la mobilità ed elimina il deficit funzionale. I disturbi causati dall'ernia e dalla protrusione del disco, sia cervicale che lombare, regrediscono molto velocemente e sono esclusi gli effetti collaterali delle terapie classiche e di quelle chirurgiche.
dolore ernia del disco

Express Panda ozono acqua e purificatore d'aria weiß(Touch-Steuerung)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,95€


Struttura della colonna vertebrale e formazione dell'ernia

dolore ernia La colonna vertebrale è una sorta di asse flessibile che sostiene l'intero corpo, dalla base del cranio fino al bacino. È formata da una serie di ossa corte articolate tra loro e posizionate una sull'altra: le vertebre, di struttura irregolare. Tra le vertebre si trovano dei dischi fibrocartilaginei con funzione ammortizzante delle forze dinamiche e statiche a cui la colonna è costantemente soggetta. In alcuni casi il disco può spostarsi all'indietro, formando un'ernia, comprimere una radice nervosa (sensitiva e motoria) ed irritarla. L'ozonoterapia per l'ernia del disco, o meglio l'ossigeno-ozonoterapia, perché impiega una miscela dei due gas, dà ottimi risultati nell'80-90% dei pazienti che vi si sottopongono, è riconosciuta dal Ministero della Sanità e approvata dall'Istituto Superiore di Sanità. È inoltre erogata dal Servizio Sanitario Nazionale in alcune regioni.

  • cellulite La cellulite, è un inestetismo che colpisce in particolar modo l’universo femminile. Si manifesta come un’alterazione del tessuto sottocutaneo dove si localizzano le cosiddette cellule adipose. Queste...
  • Ernia del disco e dolore L'ozonoterapia ernia del disco utilizza come agente terapeutico un gas, ottenuto da una miscela di ozono ed ossigeno medicale. L'ozono, la cui formula chimica è O3 fu scoperto nel 1856 ed è composto d...
  • dolori cervicali La risonanza magnetica è una metodica diagnostica mediante la quale viene utilizzato un intenso campo magnetico e onde di radiofrequenza. La risonanza cervicale esamina la specifica regione della colo...
  • Infiammazione del nervo sciatico La sciatica o sciatalgia è un'infiammazione del nervo sciatico e provoca un dolore nella parte posteriore della coscia e nella zona posteriore-laterale della gamba. A volte la dolenzia coinvolge anche...

XGUO Mini Clip Ventilatore da tavolo Potente Ventilatore Portatile di 360 gradi Silenzioso Fan per Passeggino,Auto,Casa Ufficio,Viaggiare - Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Meccanismo d'azione ed efficacia dell'ossigeno-ozonoterapia

curare ernia con ozonoterapia Il dolore in zona lombare è provocato dal disco vertebrale 6 volte su 10, o a causa di un'ernia o anche di una più semplice protrusione. L'ossigeno-ozonoterapia è inoltre utilizzata anche per altre patologie, tra cui le contratture muscolari, l'artrosi vertebrale, i dolori miofasciali e la sacro-ileite. Annualmente il 10% della popolazione si reca dal medico per un mal di schiena, soprattutto lombalgia, sciatalgia, oltre che cervicalgia. I problemi della colonna vertebrale sono estremamente frequenti dopo i 50 anni d'età. Le infiltrazioni periarticolari della miscela ossigeno-ozono svolgono un'azione antinfiammatoria, oltre che antidolorifica. La metodica diminuisce la produzione dei mediatori dell'infiammazione, come le prostaglandine, e la serotonina, decarbossilata grazie all'ozono, riduce la sintomatologia dolorosa, la permeabilità dei vasi sanguigni e altri fattori infiammatori.


Ozonoterapia per ernia del disco: Infiltrazioni con l'ozono

Disco che comprime un nervo La terapia ha la capacità di ridurre la dimensione dell'ernia discale e quindi anche la compressione sulla radice nervosa. L'ozono influisce sul sistema nervoso autonomo, ristabilendo il tono delle pareti dei vasi sanguigni del plesso periradicolare, in modo da decongestionare il forame di coniugazione e lasciare più spazio per le radici dei nervi. La tecnica stimola la microcircolazione e quindi la fornitura di ossigeno ai piatti delle vertebre, rallentando o fermando la degenerazione del disco e migliorandone lo stato di salute e la funzionalità. La terapia diminuisce l'edema periradicolare infiammatorio, l'ischemia e la formazione di composti da parte della stessa ernia che possono irritare il ganglio sensitivo. L'ozonoterapia per l'ernia del disco non ha effetti dannosi indesiderati e generalmente non causa allergie. La procedura si effettua in ambulatorio con iniezioni paravertebrali nei muscoli e sotto la pelle.



COMMENTI SULL' ARTICOLO