Analisi gamma gt

L'analisi gamma gt e i valori di riferimento

L'analisi gamma gt misura la quantità di enzima gamma glutamil transferasi prodotta dal corpo umano e soprattutto dagli organi deputati alla depurazione del sangue, quindi fegato, milza, bile, pancreas, reni, ma anche cuore, intestino e cervello. È un esame di screening, permette infatti di capire se il fegato stia lavorando bene o ci siano alcuni problemi. A valori difformi da quelli di riferimento può corrispondere un inizio di malattia più o meno grave e può essere l'indicatore di una cattiva alimentazione o di un eccessivo consumo di alcool, ma può essere il segnale di un'insufficienza epatica dovuta a cisti o tumori agli organi depurativi. Le GGT sono un enzima presente nel sangue e negli organi epatici. La sua funzione è quella di combinare molecole più complesse e far assorbire gli amminoacidi dal corpo umano.
Esami del sangue in vitro

Acido ialuronico in polvere 1 g LMW (basso peso molecolare) 100% naturale e forte anti-invecchiamento, antirughe.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


In cosa consiste l'esame gamma gt

Controllo ematico periodico L'analisi gamma gt è effettuata con un semplice esame del sangue, da effettuare al mattino a digiuno da almeno 10 ore. Per avere un risultato il più possibile attendibile è necessario non aver assunto sostanze alcoliche almeno 36 ore prima il prelievo. Le gamma gt sono sostanze molto sensibili che variano notevolmente in presenza di diversi elementi. Infatti possono dare un risultato non vero se si assumono farmaci ormonali, antipiretici, anticoaugulanti e antidolorifici. Variano anche in presenza di stress emotivo e psicologico, l'alterazione può presentarsi anche senza la presenza reale di una patologia, ma solo perché si vivono momenti in cui il corpo non riesce a rigenerarsi. In questo caso i valori ritornano normali dopo un periodo di riposo e tranquillità e una sana dieta depurativa.

  • Analisi del pcr Quando si manifesta l'aumentare dei pcr valori? Le cause possono essere varie. Le infezioni batteriche e fungine, immuno-ematologiche, malattie reumatologiche e neoplastiche sono solitamente le cause ...
  • problemi fegato stenosi epatica Parlando di steatosi epatica sintomi si indicano disturbi che segnalano la presenza di un fegato che presenta al suo interno delle infiltrazioni di grasso. Le cellule di grasso entrano negli epatociti...
  • Fegato patologico La gamma gt valori alti nel sangue è un campanello d'allarme. Si tratta di un enzima normalmente presente in alte concentrazioni nel fegato, nei reni, nel pancreas, nel cuore e nel cervello perché è a...
  • olio di fegato di merluzzo L’olio di fegato di merluzzo, è un olio che viene ottenuto da specifici pesci dei mari del Nord. Suddetto olio, contiene grandi quantità di vitamina A, vitamina D, omega tre ed acidi grassi. Le propr...

5MG L-5-MTHF di Intelligent Labs, Integratore a base di L-5- Metiltetraidrofolato folato attivo sottoforma di Quatrefolic Acid® - Acido folico attivo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€


Valori troppo alti nell'analisi delle gamma gt

Sangue in provetta L'analisi gamma gt può rilevare un'alterazione preoccupate dell'enzima. Valori troppo alti possono prevedere malattie cardiovascolari, circolatorie e metaboliche. L'esame è utile perché può indicare in anticipo la comparsa di malattie nel tempo. Può anche essere richiesto per monitorare il corpo umano in presenza di comportamenti scorretti, come l'assunzione di alcool o di droghe che possono affaticare o danneggiare il fegato. In genere è un esame che va eseguito ogni qual volta si effettua un prelievo, poiché è l'indicatore della presenza o meno di qualche patologia del fegato. Nei casi in cui si hanno sintomi come nausea e vomito, colorito giallo, dolore di pancia e stanchezza è l'esame giusto da fare per escludere che il problema sia appunto l'eccessiva produzione di questo enzima nel sangue.


Analisi gamma gt: I problemi che risolve

Analisi gamma gt per prevenire malattie L'analisi delle gamma gt è l'esame per capire il rischio cardiovascolare di un soggetto. Studi clinici hanno evidenziato l'estrema correlazione tra aumento di questo enzima e l'incidenza di problemi cardiaci. In generale quando i valori dell'enzima sono alti si è in presenza di un problema metabolico, chiamato anche sindrome da insulino-resistenza. I fattori che portano all'alterazione dei valori sono diversi: sovrappeso, alterazione nei valori di colesterolo nel sangue, valori elevati di trigliceridi e glicemia e ipertensione arteriosa. L'analisi gamma gt è da eseguire in presenza anche di solo due di queste patologie. Una corretta alimentazione associata ad una buona attività fisica può portare al ripristino dei valori in un tempo medio lungo e può scongiurare l'insorgere di malattie da insulino deficienza, come quelle cardiache e diabetiche.



COMMENTI SULL' ARTICOLO