Globuli rossi valori

Globuli rossi valori normali, qual è la loro funzione

Globuli rossi valori normali, qual è la loro funzione nell'organismo? Il sangue è un fluido dalla composizione più complessa di quello che si potrebbe pensare. Gli eritrociti, comunemente conosciuti come globuli rossi, sono le cellule più numerose nel sangue, costituendo circa il 40% del volume totale del sangue stesso. Il loro compito principale è quello di ossigenare il corpo e portare l'anidride carbonica ai polmoni perché venga espulsa respirando. Questo processo avviene grazie all'emoglobina, una sostanza di cui sono composti i globuli rossi e che legandosi all'ossigeno permette che questo venga trasportato dai polmoni a tutti i tessuti del corpo. Nel loro viaggio di ritorno verso i polmoni, i globuli rossi hanno il compito di portare parte dell'anidride carbonica prodotta dai normali processi cellulari affinché possa essere espulsa con l'espirazione.
Goccia sangue

Ferro 100 cpr - Jamieson, Ferro a rilascio prolungato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,78€


Globuli rossi valori troppo alti

Globuli rossi Globuli rossi valori fuori norma e le conseguenze per il corpo umano: gli studi medici hanno dichiarato che il valore fisiologico di concentrazione dei globuli rossi per microlitro di sangue (milionesimo di litro) dovrebbe essere di 4/5.5 milioni per le donne e 4.5/6 milioni per gli uomini. Un'alterazione in aumento di questi valori può essere preannunciata da sintomi quali problemi di vista, vampate di calore e mal di testa. Se l'incremento è lieve e temporaneo non è preoccupante, se invece l'aumento è più consistente tanto da rendere il sangue vischioso allora bisogna consultare un medico per avere una corretta diagnosi delle cause e la prescrizione di un'adeguata terapia. Le cause che portano a un aumento dei globuli rossi valori possono essere tra le altre il fumo, un difetto congenito al cuore, malattie polmonari o cardiovascolari. Un aumento eccessivo dei globuli rossi nel sangue può causare trombi, ictus e infarto.

  • Come agisce l'eritropoietina L’eritropoietina o fattore stimolante l’eritropoiesi (ESF) agisce sulle cellule stimolanti determinando la loro differenziazione in cellule eritroidi. Può attivare l’adenilciclasi (enzima localizzabil...
  • Visione al microscopio dei globuli rossi I globuli rossi, chiamati anche emazie, sono speciali cellule del sangue deputate al trasporto di ossigeno in ogni distretto dell'organismo. La loro conformazione è specificatamente a disco biconcavo ...
  • esami del sangue L'esame del sangue RDW (Red blood cell Distribution Width) rivela l'ampiezza di distribuzione eritrocitaria, cioè la valutazione della grandezza dei globuli rossi. Il test, compreso nell'emocromo, con...
  • Verdure e acido folico I folati appartengono alle vitamine del gruppo B e sono presenti nelle verdure a foglia verde, nei legumi, nei funghi, nelle uova e nel fegato, nelle arance. Sono molecole idrosolubili, quindi si scio...

Biomenta Ferro COMPLESSO - con ferro, Rame, Vitamina A, vitamina B2, Vitamina C - 90 Capsule - 3 Spa mese

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,87€
(Risparmi 6,12€)


Globuli rossi valori troppo bassi

Studi laboratorio Allo stesso modo delle alterazioni in aumento dei globuli rossi valori eccessivamente bassi di queste cellule sono altrettanto dannosi per il corpo umano. Avere i globuli rossi bassi rispetto alla concentrazione fisiologica, comporta una serie di sintomi legati alla carenza di ossigeno nell'organismo, pertanto i muscoli saranno indolenziti, i movimenti saranno più lenti e faticosi, si tenderà ad avere un colorito pallido e il fiato corto e si possono anche verificare episodi di svenimento. I motivi per cui i globuli rossi possono avere valori bassi sono fondamentalmente due: o ne vengono espulsi troppi, oppure ne vengono prodotti troppo pochi. Questo abbassamento dei valori normali potrebbe, ad esempio, essere causato da emorragie o microemorragie, ma anche dalla carenza di ferro nell'organismo. Il ferro infatti è un elemento essenziale perché vengano sintetizzati i globuli rossi. Cause più gravi potrebbero invece essere problemi renali o al midollo osseo.


Trattamenti e prevenzione delle alterazioni

Salute mangiando Le alterazioni della concentrazione dei globuli rossi valori troppo alti o troppo bassi, sono egualmente condizioni da trattare terapeuticamente sotto consiglio di medici specialisti. Ci sono però degli accorgimenti da adottare nella vita quotidiana per prevenire o tenere controllati questi valori. La salute si fa anche a tavola, ecco perché in caso di anemie è consigliabile mangiare alimenti che contengano ferro quali carni rosse, uova, pesce e spinaci. Se il problema invece è l'eccessiva concentrazione di globuli rossi, la dieta consigliata sarà l'esatto opposto. Evitare quindi alimenti ricchi di ferro e assicurarsi di mantenere una corretta idratazione bevendo molti liquidi, che aiutano a fluidificare il sangue. L'attività fisica non è mai da trascurare e andrebbe sempre inserita nella routine quotidiana.




COMMENTI SULL' ARTICOLO