Valore pressione arteriosa minima alta

Pressione arteriosa: cos'è e quali sono i valori normali

La pressione arteriosa varia in base alla forza con cui viene pompato il sangue a livello del cuore. Ci sono dei valori di riferimento sia per la pressione minima che per quella massima che ci indicano quando sono nella norma e quando invece sono alterati. Misurare la pressione è molto importante perché un suo innalzamento, soprattutto in caso di pressione arteriosa minima alta, potrebbe essere un segnale di altri problemi più seri. Per misurare la pressione basta recarsi dal proprio medico di base od in farmacia e richiederne la misurazione, che viene effettuata con l'uso di uno sfigmomanometro. Per rientrare nei valori normali la pressione deve essere di 80 la minima e 120 la massima, anche se i medici considerano nella norma valori di pressione diastolica fino a 90 e di pressione sistolica fino a 140. Valori più alti sono sintomo di ipertensione, e la sua gravità dipende da quanto questi si discostano da quelli che sono considerati nella norma.
Misuratore pressione

Medisana BU 510 Sfigmomanometro da Braccio Indicatore aritmie, 90 spazi di memoria per ciascuno dei 2 utenti, Display con cifre molto grandi, Visualizza dati: sistolico, diastolico, impulso - 51160

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,48€
(Risparmi 2,47€)


Cause dell pressione arteriosa minima alta

Metodi rilevare pressione La pressione minima alta può avere diverse cause. La prima cosa che un medico andrà ad analizzare sono i valori del sangue, infatti sicuramente prescriverà al paziente una serie di analisi, tra cui quella del colesterolo totale, del colesterolo LDL e di quello HDL, dei trigliceridi, del potassio e della creatinina. Oltre a tutte queste analisi di norma si esegue anche un elettrocardiogramma. Tra i tanti fattori che possono provocare un innalzamento dei valori della pressione, non legati a particolari patologie, ci sono lo stress, una dieta ricca di sodio ed ansia. Tra le altre cause si possono riscontrare malformazioni congenite o disturbi cardiovascolari. È importante riuscire a stabilire cosa ha portato all'innalzamento della pressione per poter intervenire in modo diretto e duraturo, eliminando il fattore scatenante.

  • La pressione alta è pericolosa La pressione sanguigna rappresenta la forza che il sangue, spinto dal cuore, imprime sulle pareti dei vasi arteriosi che attraversa. In base ai ritmo e alla frequenza del battito cardiaco, sono due i ...
  • misurare pressione Premesso che la pressione alta può essere secondaria, e quindi dipendere da patologie di altra natura, ci sono comunque una serie di fattori che ne favoriscono l'insorgenza. Primo fra tutti la familia...
  • Misurazione della pressione arteriosa L'ipertensione è una malattia caratterizzata da un incremento della pressione arteriosa al di sopra dei valori normali, cioè quando si raggiungono o superano i 140 mm/Hg di pressione sistolica (massim...
  • pressione alta I pazienti con ipertensione che hanno picchi di pressione alta la mattina presentano un rischio maggiore di attacco cardiaco rispetto ad altri pazienti ipertesi che non presentano questi sbalzi. Quest...

Beurer PO 80 Pulsossimetro con Funzione di Registrazione Dati 24 h, Funzione Allarme e Batteria al Litio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 109,11€
(Risparmi 77,79€)


Sintomi della pressione arteriosa minima alta

Misurazione pressione arteriosa Anche se spesso la pressione arteriosa minima alta non porta segnali molto evidenti, è possibile cogliere tutti i piccoli disturbi che possono essere causati dall'innalzamento di questo valore. Quando la pressione diastolica s'innalza si può soffrire di frequenti mal di testa o ci si può trovare in uno stato di stanchezza cronico. Molte persone che soffrono di pressione minima alta il più delle volte lamentano una sensazione di apnea e mancanza d'aria. Se si riscontrano questi sintomi per diversi giorni è opportuno farsi misurare la pressione per verificare che i valori siano nella norma, e nel caso si riscontrano anomalie è opportuno rivolgersi al proprio medico per farsi prescrivere tutta una serie di esami, andando ad analizzare quali sono le cause che hanno portato a questa disfunzione, intervenendo con tempestività prima che il problema possa degenerare.


Valore pressione arteriosa minima alta: Come curare il disturbo

Pressione arteriosa Per curare la pressione arteriosa minima alta sicuramente occorre seguire uno stile di vita sano e attivo. Prima di tutto è fondamentale eliminare tutti i possibili fattori di stress. Tra le varie cose di cui andrebbe ridotto al minimo il consumo, se non addirittura eliminato del tutto, ci sono il fumo, il sale e le bevande ricche di caffeina come il tè, il caffè, la coca cola e le bevande energetiche; mentre bisogna aumentare il consumo di acqua giornaliero, bevendone almeno due litri, e si devono assumere più fonti di magnesio e potassio, presenti principalmente in frutta e verdura, come arance, banane, mele, cavoli, sedano, prezzemolo ed asparagi. Nei casi in cui il solo accorgimento alimentare non dovesse bastare a far rientrare i valori della pressione nella norma il medico può prescrivere una terapia a base di farmaci contro l'ipertensione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO