Cibi diuretici

Importanza della diuresi e dei cibi diuretici

Tecnicamente si definisce diuresi il processo fisiologico grazie al quale i reni producono urina. Una corretta diuresi è fondamentale per garantire all'organismo un buono stato di salute, dal momento che attraverso l'urina il corpo umano espelle le tossine. La frequenza con cui si espelle l'urina è individuale e può variare in base alle condizioni climatiche o stati particolari, come ad esempio la gravidanza. Tuttavia, nel caso in cui la minzione non sia abbastanza frequente, è necessario stimolarla in qualche modo per non avere problemi ai reni. Esistono metodi naturali per favorire la diuresi e, nello specifico, cibi diuretici che aiutano a sgonfiarsi. Oltre a migliorare lo stato di salute generale tali cibi favoriscono anche la perdita di liquidi, facendo apparire il corpo più snello e più tonico.
Mela rossa

ISB - Maschera PELLI SENSIBILI 100 ml a base di Acqua Termale dell'Isola d'Ischia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€


Frutti che stimolano la diuresi

Cipolle dorate Tra i principali cibi diuretici possiamo annoverare alcuni frutti ad elevato contenuto di acqua, che stimolano la minzione rendendola più frequente. Al primo posto troviamo sicuramente l'ananas, da sempre noto per le sue proprietà anoressanti e diuretiche. Spesso questo frutto, infatti, viene utilizzato per combattere i casi di ritenzione idrica, anche gravi. Al secondo posto troviamo l'anguria che riesce a stimolare la diuresi attivando un processo iperglicemico. Questo frutto, infatti, è ricco di acqua e fruttosio, ma anche di potassio. Ultima ma non ultima c'è la mela un frutto che, oltre a essere un alimento davvero ipocalorico, è costituita dall'87% di acqua e intensifica quindi la produzione di urina e il suo rilascio, svolgendo un'efficace azione benefica sull'organismo.

  • Ritenzione idrica La ritenzione idrica è un disturbo fisiologico che comporta un eccessivo accumulo di liquidi nel corpo: questo provoca gli edemi, ovvero sensazioni di gonfiore addominale e di gonfiore su cosce, glute...
  • Esposizione solare pelle La perdita di idratazione nella pelle si riscontra soprattutto nella stagione fredda, con il clima rigido dell'inverno, la pelle perde le sostanze lipidiche che consentono di mantenere l'umidità e di ...
  • contatto con l'acqua Avere un corpo bello, tonico e armonioso, è il sogno di chiunque. Esso esprime sul piano comunicativo l’essenza di ciò che siamo. E’ veicolo di emozioni, di sensazioni e percezioni. E’ il più grande s...
  • bere Il nostro corpo contiene circa cinquanta litri d’acqua, infatti il 60% del nostro corpo, è composto da liquidi. Per questa ragione apparentemente banale abbiamo bisogno di acqua più di qualsiasi altra...

ISB - Crema MASSAGGIO ANTICELLULITE 500 ml a base di Acqua Termale dell'Isola d'Ischia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34€


Verdure che stimolano la diuresi

Finocchi Anche molte verdure nascondono inaspettate proprietà diuretiche: gli alimenti vegetali in grado di stimolare la funzione dei reni sono in realtà innumerevoli, ma sicuramente ai primi posti possiamo annoverare la cipolla, il cetriolo e il finocchio. La cipolla è conosciuta sin dall'antichità per i suoi effetti benefici: tra i molti vantaggi che quest'ortaggio possiede c'è anche quello di favorire la diuresi grazie all'elevato quantitativo di flavonoidi. Il cetriolo, invece, si caratterizza per l'elevato contenuto di acqua che stimola i reni a produrre urina. Infine, in questa rassegna, non può mancare assolutamente il finocchio da sempre utilizzato contro la cattiva digestione. Esso permette di assimilare meglio le sostanze nutritive e, conseguentemente, l'espulsione di tossine attraverso la produzione e il rilascio di urine.


Cibi diuretici: Tisane e infusi

Tisana diuretica Oltre a diversi cibi diuretici, fondamentali nella stimolazione del processo di diuresi risultano essere anche gli infusi ricavati da alcune erbe. In particolare, escludendo l'infuso di finocchio in quanto si è già parlato delle proprietà di questa pianta, molto efficaci sono l'infuso di betulla e noce. L'infuso di betulla si ottiene dalla pianta di quest'albero che, tra le altre proprietà, possiede effetti benefici sull'apparato urinario. L'infuso, infatti, accelera lo smaltimento delle sostanze tossiche come il colesterolo cattivo attraverso la minzione. Anche l'infuso ottenuto dalle radici e dalle foglie delle noci, sono in grado di stimolare in maniera benefica l'espulsione di urine. Le sostanze contenute nelle noci, infatti, costituite soprattutto da vitamine, acqua e sali minerali, aiutano l'atto della minzione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO