pratiche di separazione

Matrimonio e problemi

Il matrimonio è un periodo in cui una coppia decide di poter trascorrere unita l’intera vita, c’è questo fortissimo sentimento che sembra essere assolutamente indissolubile, ma che può essere facilmente minacciato da qualche evento negativo che accompagna la coppia durante i diversi anni d’amore. Pensare insomma di poter tranquillamente vivere felici e sereni per sempre è assolutamente impossibile, i periodi più cupi sono praticamente inevitabili, alle volte ci si lascia travolgere dalla passione del momento, senza poi contare che l’amore vero è altro. Ecco che allora molte coppie sposate non riescono più ad essere felici, svanita la passione si tenta di trovare altre strade per provare nuove emozioni ed il risultato non sarà mai del tutto positivo. Proprio la staticità di coppia porta ad esempio al tradimento, ma a volte anche la semplice incompatibilità di carattere può causare una frattura insanabile che determina la separazione.
Matrimonio e problemi

Manuale pratico di separazione e divorzio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,75€
(Risparmi 5,25€)


Pratiche di separazione

La decisione di porre fine al matrimonio deve essere ben ponderata da entrambi, non è raro insomma lasciarsi travolgere dalla rabbia del momento e agire in modo assolutamente irrazionale, per questo è opportuno, prima di avviare le pratiche di separazione, essere convinti del passo che si sta attuando. Voler porre fine ad un matrimonio implica una sofferenza notevole, perché pur provando rabbia verso il proprio partner, alla fine ci si rende conto di come sia avvenuto un fallimento, quindi un duplice dolore. La separazione può essere vissuta anche in maniera più serena, molto chiaramente dipende dal tipo di rapporto che intercorre tra le due parti, ma in ogni caso è necessario avviare le pratiche di separazione per poter poi arrivare al divorzio. Infatti la separazione è una fase di transizione, quello che pone la parola fine sull’unione coniugale è solamente il divorzio, è in questo caso che non si è più marito e moglie.

  • Il rapporto d amore Un rapporto d'amore può avere mille sfaccettature, non c'è insomma un manuale di guida che identifichi quello perfetto, ognuno è speciale per determinati aspetti, ma non per questo deve essere conside...
  • La seduzione In campo amoroso svolge un ruolo di primo piano la seduzione, un termine utilizzato spesso pensando alla sfera prettamente sessuale, ma non è così. Sicuramente esistono uomini e donne che hanno come u...
  • L amore di coppia Quando due persone si amano sentono l'esigenza di viversi completamente, di non poter stare l'uno senza l'altra. C'è un insieme di attrazioni che portano i due individui ad essere totalmente uniti. No...
  • Abbigliamento intimo Nell'immaginario comune l'intimo ha sempre costituito un'arma in più per poter sedurre l'altra persona. Sono però principalmente le donne che scelgono nei minimi particolari il capo d'abbigliamento in...

Non è la fine del mondo. Guida pratica alla separazione ai tempi dell'affido condiviso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€
(Risparmi 1,5€)


Avviare le pratiche di separazione

L’inizio delle pratiche di separazione deve avvenire con il consulto di un avvocato, in genere sarà quest’ultimo ad indicare la strada migliore da percorre per i propri clienti. Si può anche avere la possibilità di scegliere un unico avvocato oppure di non farsi seguire da un legale, ma in questi casi conta la consensualità di coppia, ciò significa che entrambi devono essere assolutamente sicuri e d’accordo sulla stessa strategia da scegliere in ambito legale. Tutto questo è possibile quando vige un rapporto tranquillo tra i due coniugi che hanno intenzione di separarsi, non devono esserci particolari attriti. Le pratiche di separazione devono poi essere omologate dal tribunale di competenza, il cammino può essere più lungo se non vige alcun tipo di accordo tra i coniugi che vogliono porre fine al matrimonio, qui inevitabilmente anche le spese saranno maggiori.




COMMENTI SULL' ARTICOLO