Impotenza giovanile

Disfunzione erettile sempre più comune

Per comprenderlo è sufficiente gettare un occhio alla cartella dello spam, ottimo indicatore di quanto la disfunzione erettile sia una delle problematiche sempre più frequenti e che attanaglia buona parte della popolazione maschile moderna. Una vera e propria ossessione che oggi non interessa più i soli ultrasessantenni. Uno studio ha infatti rivelato che più di un quarto delle recenti diagnosi è da ascrivere a giovani uomini al di sotto dei quarant'anni. L'erezione, al contrario di quanto si potrebbe ipotizzare, coinvolge molti degli organi presenti nel nostro corpo; ne sono interessati difatti cervello, sistema nervoso, ormonale, muscoli e infine il sistema circolatorio. Questi organi lavorano insieme per far affluire il sangue al tessuto erettile del pene definito "corpo cavernoso". Un uomo con disfunzione erettile ha quindi difficoltà a raggiungere, o a mantenere l'erezione, durante il rapporto sessuale. Alcuni giovani uomini non sono completamente in grado di averla, mentre altri hanno difficoltà a mantenerla per più di un breve periodo di tempo.
Impotenza giovanile

Calendario mestruazioni gratis Ladytimer

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


Cause di impotenza giovanile

Ansia prestazione impotenza Vi sono diverse e possibili cause alla base e in alcuni situazioni può arrivare addirittura ad essere la spia che avverte della presenza di patologie ben più gravi. Nella maggior parte dei casi sono tuttavia tre i principali colpevoli: problemi fisici, psicologici e problemi legati all'assunzione di farmaci. Ecco un rapido test che può aiutare a comprendere l'origine del problema. Se è possibile ottenere un' erezione masturbandosi o durante il risveglio mattutino, le cause saranno probabilmente di ordine psicologico. Un adolescente impegnato in una delle sue prime relazioni tende a sviluppare una forte ansia da prestazione attribuendo erroneamente al proprio partner un eccesso di aspettative. Dopo una brutta esperienza quest'ansia può essere anche intensificata nei futuri rapporti. Ansia e stress fanno sì che il cervello tenda a rilasciare sostanze chimiche che restringono i muscoli e vasi sanguigni deputati all'erezione, precludendo la stessa Altri fattori disturbanti possono essere una depressione non diagnosticata o problemi relazionali, insieme a scarsa autostima e a tutti quegli elementi che portano ad un dialogo interno negativo.

  • Fattori emotivi impotenza Gli stati d'animo negativi quali ansia, insicurezza, depressione e problemi relazionali giocano un ruolo fondamentale nell'impotenza, dando origine nel cervello ad alcune delle reazioni chimiche che i...
  • Disfunzione erettile Le cause della disfunzione erettile sono diverse, di natura fra loro eterogenea e vanno dalle alterazioni vascolari ed endocrine fino alle malattie dell'apparato cardiocircolatorio, da disagi psichici...
  • Disfunzione erettile e diabete In almeno la metà dei soggetti colpiti da diabete è presente la disfunzione erettile, nell'arco dei primi dieci anni della malattia per la metà dei casi, mentre per il 12% questo fenomeno rappresenta ...
  • Problemi d^erezione - problemi fisici, come lesioni ai nervi o mancato afflusso di sangue al pene;- diabete, pressione alta, colesterolo, o problemi al sistema nervoso;- stile di vita insano: abuso di medicinali, alc...

Iron Muscle Tr-Test 90X Tribulus Terrestris - 0.20 kilograms

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Cause fisiologiche

Comportamenti dannosi Trattare il disturbo durante l'adolescenza è importante per il futuro benessere sessuale del soggetto. Secondo un articolo del "Reuters Health", discernere la causa di impotenza giovanile è spesso il fattore decisivo nella scelta tra modalità di trattamento disponibili. I problemi fisici alla base non sono quindi da sottovalutare perché come abbiamo detto possono essere sintomo di patologie più gravi. Il test agli ultrasuoni può essere un valido aiuto per una corretta diagnosi. Anche il testosterone, ormone sessuale gioca un ruolo fondamentale. Alcuni adolescenti hanno un basso livello di testosterone, che può causare impotenza occasionale o totale. Può essere originato dall'uso di steroidi anabolizzanti, ma anche dall'assunzione di droghe (ecstasy o anfetamine) e da farmaci da prescrizione per la cura della depressione. Un esame del sangue può tuttavia stabilire se i livelli di testosterone siano bassi o meno.


Impotenza giovanile: Quali rimedi ed abitudini di vita assumere

Cure impotenza Per i casi più gravi di impotenza giovanile, i medici spesso tendono a prescrivere farmaci. Se è vero che alcune terapie riescono a funzionare bene per un breve periodo di tempo, è altrettanto vero che possono anche causare l'insorgere di numerosi effetti collaterali. Allora che fare ? È buona norma adottare stili di vita sani. Abbandonare quindi il consumo di alcol e in particolare di sigarette, dato che la nicotina agisce da vasocostrittore. Anche andare in bicicletta per lunghi periodi può causare danni alla zona genitale. È bene quindi non esagerare ed equipaggiarsi con un sellino adeguato. Recenti ricerche hanno dimostrato che gli uomini che sono fisicamente attivi hanno una migliore funzione erettile. L'allenamento con i pesi può anche aumentare i livelli di testosterone e migliorare la salute cardiovascolare, due componenti chiave per contrastare la disfunzione erettile. Ricordarsi di rivolgersi al proprio medico senza esserne imbarazzati rimane tuttavia il consiglio migliore per ottenere l'esatta diagnosi e la soluzione che più fa al caso vostro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO