misurazione pressione

Pressione arteriosa

Nel campo della medicina sportiva è sempre importantissimo tenere sotto controllo la classica pressione arteriosa. Innanzitutto è doveroso spiegare di cosa di tratta e perché deve essere costantemente controllata. La pressione arteriosa è la pressione che il sangue esercita sulle pareti delle arterie ed è anche la classica forza che permette proprio al sangue di circolare nell'intero sistema cardiocircolatorio. Si sente parlare spesso di pressione minima e pressione massima, questo perché tende a seguire i cicli che il cuore compie in modo estremamente ritmato. Si parla di pressione massima, detta anche sistolica, quando il cuore si contrae per spingere il sangue in circolazione. Mentre la pressione minima, detta diastolica, è quando il cuore si rilascia per riempirsi di sangue. Generalmente la pressione arteriosa per poter essere sana non deve andare fin troppo oltre i 120 di massima e gli 80 di minima. Chiaramente tali valori subiscono delle variazioni quando si svolge attività fisica.

Pressione arteriosa

Laica BM2301 Misuratore di pressione automatico da braccio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,39€
(Risparmi 12,51€)


Misurazione pressione

Misurazione pressioneLa misurazione pressione è un aspetto da non sottovalutare perché il suo aumento, ipertensione, o la sua diminuzione, ipotensione, possono provocare seri problemi all'apparato cardiocircolatorio. Quando si soffre generalmente di pressione bassa, è alquanto frequente avere giramenti di testa e sentirsi senza forze, in questo caso il sangue non arriva a dovere al cervello e possono esserci anche dei problemi cerebrali. Diversa invece è la pressione a livelli troppo alti, qui l'ipertensione genera il classico ictus o infarto, il cuore insomma non riesce più a reggere una pressione così forte ed è costretto a lavorare troppo velocemente fin quando arriva al limite. La misurazione pressione diventa quindi indispensabile per mantenere sotto controllo questi valori, sia nel caso in cui si parli di ipertensione che di ipotensione. In entrambi i casi si rischia seriamente di compromettere la propria vita. La misurazione pressione è praticamente fondamentale per gli sportivi, questi tendono a sovraccaricare di più il cuore durante l'attività fisica e quindi c'è il rischio maggiore di ritrovarsi con problemi di pressione alta o bassa.


  • Misurazione della pressione arteriosa L'ipertensione essenziale è una delle patologie dell'apparato cardiocircolatorio più diffuse. Non si conoscono le cause precise della sua insorgenza e si distingue dall'ipertensione secondaria di cui ...
  • Misuratore pressione La pressione arteriosa varia in base alla forza con cui viene pompato il sangue a livello del cuore. Ci sono dei valori di riferimento sia per la pressione minima che per quella massima che ci indican...
  • Ipotensione L'ipotensione è un termine medico con il quale si indica una pressione arteriosa bassa. Esistono diverse forme di questo disturbo, che hanno cause differenti e possono essere più o meno gravi. Ad esem...
  • Conseguenze dell'ipertensione sugli occhi La pressione alta, costante e continua in ogni momento della giornata, anche a riposo o durante il sonno, a lungo termine diventa un serio fattore di rischio per molte malattie cardiache e vascolari, ...

Omron M6 Comfort Misuratore di Pressione da Braccio Digitale, Tecnologia Intelli Wrap Cuff per una Misurazione Precisa in Qualsiasi Punto del Braccio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 63,9€
(Risparmi 85,1€)


Regole basilari per la misurazione pressione

Vediamo a tal proposito come si effettua la misurazione pressione. Innanzitutto vi sono delle regole da seguire, è importante insomma che durante il controllo della misurazione pressione ci siano dei tempi da rispettare. Molte persone che tendono a patire di problemi di pressione devono misurarla sempre allo stesso orario, è consigliabile farlo più che altro di sera. Una buona abitudine durante la misurazione pressione è anche quella di avere un diario dove annotare quotidianamente i vari dati che emergono da ogni misurazione. Un altro aspetto da tener ben presente è che il luogo dove va effettuata la misurazione pressione deve essere necessariamente poco rumoroso, soprattutto se si utilizza il vecchio metodo di cui vi parleremo a breve. E' buona abitudine, prima della misurazione pressione, stare seduti per qualche minuto e rilassarsi, praticando delle profonde respirazioni. E' chiaro che in un momento di forte agitazione o dopo aver praticato attività fisica risulta assolutamente inutile la misurazione pressione perché i livelli saranno alterati dallo stato fisico-emotivo.


Come si effettua la misurazione pressione

Arriviamo ora al momento della misurazione pressione. Qui bisogna poggiare il braccio sul tavolo, con il gomito ben poggiato e il palmo rivolto verso l'alto. La misurazione pressione avviene solitamente attraverso il classico sfigmomanometro che però negli ultimi anni ha subito dei notevoli cambiamenti. Infatti ora è possibile misurarsi la pressione anche autonomamente grazie agli sfigmomanometri elettronici che automaticamente riescono con precisione a fornire i dati della pressione minima o massima. Con il metodo tradizionale, dotato anche di semplice stetoscopio, importante per sentire il rumore del sangue, dopo aver accuratamente posto il bracciale intorno all'avanbraccio, deve essere ben stretto, con la classica pompetta si aziona la classica pressione su questo punto e bisogna gonfiare finché non scompaiono le pulsazioni. Da questo momento in poi per la corretta misurazione pressione bisogna azionare lentamente la valvola, quando si arriva al punto in cui nella pressione arteriosa avrà pareggiato quella della pompetta sentirete un rumore alquanto sordo, in questo caso emergerà la pressione massima. Pian piano che si ridurrà invece la pressione e i rumori svaniranno, ecco che ritroverete i valori della pressione minima. E' importante, per avere una maggiore sicurezza, che siano attuate due o tre misurazioni ad intervalli di due minuti. Questo permette insomma di attuare una misurazione pressione più precisa, molto spesso infatti il valore di una prima misurazione può risultare completamente diverso rispetto alla seconda. Chiaramente attraverso il metodo più tecnologico dello sfigmomanometro per la misurazione pressione basta semplicemente indossare il bracciale sull'avanbraccio, poi tutto il lavoro sarà effettuato dalla macchina, senza insomma dover fare praticamente nulla.




COMMENTI SULL' ARTICOLO