Frequenza cardiaca per bruciare grassi

Intervallo di frequenza cardiaca per bruciare grassi

Esiste per ogni individuo un ideale intervallo di frequenza cardiaca per bruciare grassi. Se si rimane al di sotto di questo "range ideale" durante l'attività fisica, non si massimizza la combustione ed andare oltre serve solo per bruciare il cibo consumato e non per perdere il grasso corporeo superfluo. È più utile un livello di intensità abbastanza basso, accoppiato ad un aumento della durata dell'allenamento. Il primo step consiste nel calcolare la frequenza cardiaca massima, "Maximum Heart Rate" o "MHR", sottraendo al valore 220 la propria età, ad esempio per una persona di 40 anni sarà 180. Il secondo step permette la determinazione del range, tra il 60% e il 70% del MHR, che nell'esempio precedente è quindi tra 108 e 126 di battito cardiaco. L'attività in questo intervallo aiuta a costruire la resistenza aerobica insegnando al corpo a bruciare più grassi.
Misuratore di frequenza cardiaca

[LAD WEATHER] Cardiofrequenzimetro Contatore calorie Jogging/Corsa/Passeggio Orologi da polso Uomo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,8€
(Risparmi 108,2€)


Attività fisica per bruciare i grassi superflui

Zona di grasso superfluo L'allenamento più duro ed intenso consuma indubbiamente un maggior numero di calorie, ma questo risultato può ingannare in quanto è stato dimostrato che non tutte le calorie hanno lo stesso valore, specialmente quando si tratta di perdere i grassi accumulati nelle zone di "riserva". Se si fa coincidere o avvicinare la frequenza di "lavoro" alla propria frequenza cardiaca massima le calorie consumate sono maggiori ma non tutte provenienti dai grassi superflui. In realtà quando lo sforzo è molto alto il nostro metabolismo tende a bruciare i depositi a "breve termine", relativi agli zuccheri e ai carboidrati provenienti dal nostro ultimo pasto e questo spiega perché si è così affamati dopo un intenso allenamento. È più utile optare per attività a bassa intensità cardiaca e tendere a bruciare i grassi superflui.

  • acqua fitness Avere un corpo bello, tonico e armonioso, è il sogno di chiunque. Esso esprime sul piano comunicativo l’essenza di ciò che siamo. E’ veicolo di emozioni, di sensazioni e percezioni. E’ il più grande s...
  • In vista dell’estate, si avverte l’esigenza di migliorare il proprio aspetto fisico. L’adipe, accumulato sull’addome sui fianchi e sui glutei, non è altro che il nemico da sconfiggere, in un tempo bre...
  • seno e chirurgia estetica Una donna per sentirsi tale ha il bisogno di avere un seno che la soddisfi. Di solito nessuna donna riesce ad essere contenta del proprio corpo, c'è insomma sempre qualcosa che non sembra soddisfarla....
  • gambe Una donna per sentirsi veramente in forma non può trascurare le gambe, parte del corpo importantissima per la bellezza femminile. E' alquanto brutto vedere ad esempio donne con gambe ricche di grasso ...

Polar FT7 Cardiofrequenzimetro, Nero/Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 102,99€


Opportunità per l'attività fisica moderata per principianti

Attività fisica in bicicletta Gli esperti suggeriscono almeno 150 minuti di attività fisica moderata ogni settimana per promuovere e conservare buona salute, anche se l'obbiettivo non è la perdita di peso. Scegliere il giusto allenamento e l'intensità dello sforzo per raggiungere il "range ideale" di frequenza cardiaca per bruciare grassi dipenderà dal nostro livello di forma fisica. Per un "fitness" da principianti molte attività quotidiane permettono una bassa frequenza cardiaca, quindi buone opportunità per bruciare grassi superflui, ad esempio attraversare ogni giorno il parco più vicino alla propria abitazione o passeggiare spesso con il cane invece di limitarsi semplicemente a gettargli una pallina, lasciare l'auto e camminare o andare in bicicletta dopo il pranzo e la cena, dimenticare l'ascensore e utilizzare le scale.


Frequenza cardiaca per bruciare grassi: Tecnica dell'Interval Training nell'esercizio fisico

Sprint nell'Interval Training Con l'abitudine all'esercizio fisico, aumenta la resistenza, il cuore diventa più forte, è possibile provare tecniche diverse come il cosiddetto "Interval Training", caratterizzato da una serie di esercizi eseguiti ad alta intensità intervallati da altri esercizi ad intensità minore. L'Interval Training è un ottimo modo tra l'altro per trasformare il nostro metabolismo, attivando risposte per bruciare grassi nel nostro corpo, specialmente del ventre. Questo stile è basato su una rotazione tra esercizi che alzano la frequenza cardiaca ed esercizi che la portano di nuovo verso il basso. Un sistema è quello di spendere 30 secondi che esercitano un livello ad alta intensità, come ad esempio lanciare uno "sprint", e poi passare 60 secondi ad un'attività a bassa intensità, come camminare, alternando le due fasi per un tempo variabile.



COMMENTI SULL' ARTICOLO