Nei blu

Origine e sviluppo dei nei

"Nei o nevi" sono termini medici, che indicano delle macchie scure dette anche "voglie", ad alta concentrazione di melanina, il pigmento responsabile della colorazione della pelle. I nei per massima parte sono generati nell'organismo del nascituro durante la gravidanza probabilmente per i cambiamenti dei livelli di concentrazione degli ormoni nel sangue della madre incinta, un'infezione contagiosa del sistema genitourinario, malattie genetiche del feto o l'impatto di fattori ambientali avversi quali sostanze tossiche e radiazioni. I nei che compaiono sulla pelle in età più matura, sono i cosiddetti "nei dormienti" che, influenzati probabilmente da fisiologiche fluttuazioni ormonali durante l'adolescenza, la gravidanza, l'allattamento o la menopausa e per l'impatto della luce solare diretta sulla pelle per lunghi periodi, cominciano a crescere e a diventare visibili solo dopo un certo tempo.
Neo della pelle

Matematica.blu 2.0. Tutor. Per le Scuole superiori. Con aggiornamento online: 4

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,03€
(Risparmi 3,67€)


Definizione e caratteristiche fisiche dei nei blu

Neo blu l nei blu devono il loro colore all'effetto ottico causato dalla presenza nello strato profondo della pelle di melanina, che assorbe parzialmente la luce, riflettendo le piccole lunghezze d'onda, responsabili del colore blu. Si possono presentare alla nascita o sviluppare più tardi nel corso della vita, in forma generalmente isolata, in tutte le parti del corpo ma prevalentemente sulla testa, nel collo, nei piedi e nel dorso delle mani. Sono state classificate due categorie di nevo blu, il comune e il cellulare, considerato anche come una variante del comune. I nevi blu cellulari si sviluppano in età adulta, prevalentemente nella regione del coccige, dell'osso sacro o dei glutei, ma anche nelle membrane mucose e tendono a crescere lentamente e raggiungere fino a due centimetri di diametro.

  • rosacea La rosacea è una disfunzione inerente al tessuto epidermico. Viene definita acne rosacea, per la similarità esistente tra le due patologie; trattasi di una forma cronica di dermatosi che interessa div...
  • sapone I cosmetici fanno parte della vita quotidiana di ciascuno di noi a partire dal detergente per il viso fino ai trucchi e alle creme più sofisticate. Ma non tutti i cosmetici sono amici della salute. In...
  • macchie da dermatite La dermatite è una patologia inerente al tessuto cutaneo. L’etimologia del nome deriva dal greco “dermos” (pelle), con in aggiunta il suffisso “ite” (infiammazione). Letteralmente la dermatite è un’in...
  • dermatite La dermatite periorale è una patologia della pelle che si manifesta come un’infiammazione della cute. Interessa solo alcune regioni del viso, in particolare, le zone limitrofe alla bocca. Si manifesta...

Caffè Borbone Respresso - Compatibile Nespresso, Miscela Blu, Confezione da 100 Capsule

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19€
(Risparmi 2€)


Nei blu comuni, cellulari, combinati

Neo combinato blu La constatazione della ricerca medica che i nei blu colpiscono maggiormente il sesso femminile del maschile e si manifestano più frequentemente nelle popolazioni asiatiche stimola l’ipotesi di una possibile associazione genetica.I nei blu comuni si presentano generalmente come piccoli rilievi isolati della pelle, piatti o a forma di cupola, con la superficie liscia con il diametro di 0,5-1 cm, dal colore che varia dal blu-grigio al blu-nero, solitamente senza sintomi. Un neo blu cellulare si presenta con una struttura più nodulare, di superficie maggiore, che tende a svilupparsi e crescere lentamente nel corso del tempo e anche, in rari casi, a ulcerare.Oltre al neo blu comune e al cellulare ci sono varianti come il combinato, quando il neo blu si associa e cresce insieme ad un neo normale.


Controllo dell'evoluzione dei nei blu

Controllo medico sui nei La documentazione scientifica attesta che la maggior parte dei nei blu comuni sono clinicamente benigni, anche se sono riportati rari casi di nei eruttivi, per la maggior parte a seguito di traumi della pelle, come ad esempio scottature. Sono stati segnalati rari casi di melanoma maligno provenienti da nevi cellulari blu, ma esiste una maggiore probabilità che possano subire una trasformazione anomala preannunciata da un improvviso aumento delle dimensioni e comparsa di ulcerazioni, di conseguenza qualsiasi cambiamento va tenuto attentamente controllato e sottoposto a verifica medica. Molto spesso qualsiasi modifica improvvisa è un'indicazione per eseguire una biopsia per un'eventuale escissione. La biopsia e l'escissione tendono ad essere eseguiti, anche ripetutamente, sui nei cellulari blu piuttosto che su quelli comuni.




COMMENTI SULL' ARTICOLO