Lassativi

Definizione e tipologie

I lassativi sono per definizione dei farmaci che stimolano o favoriscono l'evacuazione intestinale. I lassativi vengono anche definiti purganti, un termine improprio e desueto perché il purgante è un farmaco che ha un'azione intermedia rispetto ai lassativi ed ai purganti drastici. Il lassativo è fortemente consigliato per la cura della stitichezza e viene solitamente ripartito in quattro macro categorie principali a seconda del meccanismo di azione: lassativi che aumentano il volume delle feci, lassativi osmotici, lassativi di contatto e lassativi emollienti. I lassativi sono acquistabili in farmacia e non necessitano di prescrizione medica, sono disponibili in vari formati: compresse, bustine, tisane o in supposte e clisteri per le forme più acute di stitichezza. Prima di acquistare ed assumere un lassativo è sempre consigliabile rivolgersi preventivamente al proprio medico curante.
Lassativi stitichezza

Esi Le Dieci Erbe Forte Integratore Alimentare - 100 Ovalette

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,88€
(Risparmi 3,12€)


Tipologie di lassativi

Dolori stitichezza Il lassativo che aumenta il volume delle feci, viene definito di massa o idrofilo, poiché svolge la funzione di aumentare la massa fecale ed è composto da sostanze che sono in grado di "gonfiarsi" di acqua nell'intestino. Il lassativo di massa viene usato nei casi di stitichezza occasionale per aumentare ed ammorbidire le feci stimolando così la defecazione; questi farmaci non agiscono immediatamente ma producono i loro effetti dopo circa 14-72 ore dall'assunzione. I lassativi di contatto o irritanti sono composti da sostanze tossiche per l'intestino; sono in grado di aumentare le contrazioni delle pareti intestinali per favorire l'evacuazione delle feci. I lassativi da contatto sono molto forti ed agiscono entro le 6- 12 ore, ed è consigliabile assumerli raramente. I lassativi di contatto venduti in farmacia sono a base di antrachinoni, delle sostanze che si trovano in alcune piante (aloe, senna, semi di lino) che stimolano la peristalsi intestinale.

  • Sofferenza addominale da colite La colite rappresenta una comune forma di infiammazione del colon, un tratto dell'intestino crasso, che provoca diarrea spesso mista a sangue e muco, dolore addominale e anche febbre. Può essere la co...
  • Dettaglio di un pancione in gravidanza La gravidanza è un periodo carico di emozioni per la futura mamma e che la prepara psicologicamente alla nuova vita che l'aspetta. Durante questi nove mesi il corpo della donna subisce numerosi cambia...
  • Stitichezza ragadi anali Le ragadi anali sono un disturbo più o meno diffuso. Persistenti, dolorose e talvolta anche recidive, non sono semplici da curare. Pertanto, per una soluzione definitiva, si ricorre spesso alla chirur...
  • mangiare L’apparato digerente è costituito da alcuni organi fondamentali che “collaborano” tra di loro per permettere di ricavare dai cibi che ingeriamo tutte le sostanze nutritive e di espellere tutte le sost...

NATURAL SPRINT | Contro Stitichezza | Lassativo Naturale | Pancia Piatta | 90 Cpr | Ottimo Per Le Diete

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,97€


I lassativi osmotici ed emollienti

Lassativo osmotico I lassativi osmotici, come suggerisce il nome, agiscono trattenendo e richiamando i liquidi nell'intestino; questo meccanismo di azione produce un "lavaggio" che favorisce la formazione di feci morbide che riescono a transitare facilmente. I lassativi osmotici vengono usati nei casi di stitichezza cronica, non devono essere assunti da pazienti con patologie renali e si sconsiglia l'uso nei bambini e negli anziani. I lassativi osmotici più usati sono farmaci a base di lattulosio, mannite, sali di magnesio o sorbitolo. I lassativi emollienti sono oli non digeribili che ammorbidiscono e lubrificano le feci per facilitare il transito intestinale e, vengono usati nei casi meno gravi di stipsi. Il lassativo emolliente più usato è l'olio di vasellina; solitamente se assunto sotto forma di supposta agisce entro un'ora dall'assunzione.


Lassativi: Tisane ed integratori alimentari

Rimedi naturali stitichezza Per non ricorrere all'uso di farmaci sintetici che favoriscono la peristalsi intestinale, in commercio vi sono dei lassativi naturali che aiutano a combattere la stitichezza. I lassativi naturali sono principalmente a base di erbe e possono essere assunti anche da bambini o anziani. Per combattere la stitichezza con dei lassativi naturali è possibile inserire all'interno della propria dieta giornaliera degli integratori di fibre alimentari. I più diffusi integratori alimentari sono: la crusca, la gomma di guar e la gomma di Karaya. In alternativa agli integratori alimentari è possibile curare o alleviare i sintomi della stitichezza con delle tisane, molto consigliate per i bambini piccoli e per le donne in gravidanza. Le tisane più usate per favorire la peristalsi intestinale sono quelle a base di finocchio, cumino e malva.



COMMENTI SULL' ARTICOLO