Tendinite gamba

Tendinite gamba sintomi

La tendinite gamba è un'infiammazione che colpisce i tendini del ginocchio del corpo umano. È causata dalle ripetute micro sollecitazioni che modificano la struttura anatomica delle "fibrille" che compongono i tendini. Ci sono tre tipi di tendinite gamba: tendinite piede, tendinite al ginocchio e tendinite alla caviglia. In molti casi per guarire queste lesioni è necessario un periodo di assoluto riposo dell'arto infortunato. I sintomi principali che si manifestano, sono dolori localizzati nella zona dove si presenta l'infiammazione, rilevabile da un lieve gonfiore o rossore della parte lesa. Inizialmente si possono avvertire fastidi e sensazioni di rigidità dell'arto a seguito di ripetute sollecitazioni del muscolo, che possono aumentare anche con la messa a riposo della gamba, per questo motivo è consigliabile curarla sin dai primi sintomi prima che diventi cronica.
Tendinite gamba dolore

Polpaccio Guaina A Compressione CompressionZ (20-30mmHg) - Uomo & Da donna Tendinite/ Gamba Supporto per Da corsa - Nero, Large 39-46cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,24€


Tendinite gamba cause

Terapia tendinite Le cause che possono portare ad una tendinite gamba sono varie. I tendini del ginocchio, se sottoposti a stress prolungato sono soggetti ad irritazioni e infiammazioni. Le cause di questi dolori possono derivare sia da un lavoro che richiede il sollevamento di pesi eccessivi, oppure da un'attività sportiva che sottopone le articolazioni a movimenti e scatti improvvisi. Negli sportivi il "tendine rotuleo" viene particolarmente sottoposto a sforzi tramite scatti e balzi,che provocano questo tipo di tendinite gamba. L'insorgere è dovuta ad un sovraccarico eccessivo del tendine rotuleo. I principali fattori che possono provocare una tendinite gamba sono: l'età, il sovrappeso, l'assunzione di posture scorrette, corsa su terreni particolarmente duri e sconnessi, ripresa anticipata degli allenamenti dopo un infortunio, esecuzione errata di un esercizio, ecc. ecc.

  • Anatomia del tendine rotuleo Nella regione anatomica del ginocchio la rotula è un osso piatto avvolto da un tendine che può andare incontro a degenerazione e rottura a seguito di movimenti scorretti. Il tendine rotuleo collega la...
  • Muscoli e tendini della gamba La tendinite della zampa d'oca è l'infiammazione di tre tendini situati nella parte interna e posteriore del ginocchio: quello del muscolo sartorio, del gracile e del semitendinoso. Insieme stabilizza...
  • Tendinite della zampa d'oca La tendinite della zampa d'oca con borsite anserina è un'infiammazione poco riconosciuta che interessa la struttura tendinea da cui dipende il nome. Il processo infiammatorio è particolarmente diffus...
  • Infiammazione dolore ginocchio Il ginocchio è una tra le articolazioni del corpo umano più grandi e complesse. Il ginocchio è la parte del corpo sottoposta a continui carichi, un'articolazione che possiede grande libertà di movimen...

Adjustaheel Heel Lift | trattamento tendinite e lunghezza gamba Discrepanza | 17 livelli altezza removibile per graduato sollevare trattamento Small | Up to Size 5

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,35€


Possibili rimedi e cure

riabilitazione per tendinite Una tendinite gamba non deve essere mai sottovalutata, l'inadeguata gestione dell'infiammazione può portare all'indebolimento del tendine con rispettiva rottura secondaria. Nella fase acuta di una tendinite gamba, è necessario un periodo di astensione da qualsiasi attività sia lavorativa che sportiva. Se il dolore non è molto accentuato si può procedere con applicazioni saltuarie di ghiaccio, della durata di 20 minuti circa per 3/4 volte al giorno, accompagnate da una terapia a base di prodotti antinfiammatori e antidolorifici. Se il dolore persiste è consigliabile rivolgersi ad un medico, che prescriverà una risonanza magnetica associata ad una radiografia per accertarsi dell'entità della tendinite e prescrivere la rispettiva cura. Solo in casi estremi il medico ricorrerà ad intervento chirurgico.


Riabilitazione

stretching riabilitativo tendinite Superati i momenti di maggior dolore si può ricominciare a usare l'arto interessato dalla tendinite gamba, ma con delicatezza e senza nessuna forzatura. Un'immobilizzazione prolungata porta all'insorgenza di "rigidità articolare" che richiede un ciclo di riabilitazione fisioterapica maggiore, per poter recuperare la mobilità della gamba e l'elasticità dei muscoli di sostegno. Le "contrazioni isometriche del quadricipite" servono per dare un effetto analgesico al tendine e vanno eseguite con una carica massimale del 60% della durata di 60/70 secondi, ripetute per diverse volte al giorno. Questo esercizio può essere eseguito sia con un peso intorno alla caviglia, che con una banda elastica da passare sotto al piede esercitando con le due mani una trazione alla gamba infortunata, questa operazione può essere eseguita sia da seduti che in piedi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO