Dolore intercostale sinistro

Considerazioni generali sul dolore intercostale sinistro

Il dolore intercostale sinistro viene avvertito in un'area compresa tra la linea del collo e quella dell'ombelico. Quando è localizzato proprio in corrispondenza del cuore il soggetto viene subito assalito dalla paura che si tratti di un infarto o di un'altra patologia cardiaca. Benché questo sia possibile, le cause di un tale dolore possono essere molto diverse, molte delle quali non sono gravi. Occorre precisare che non sempre c'è una relazione tra l'intensità del dolore e la malattia che la provoca. Altre volte il tipo di sofferenza è in effetti simile in patologie assai diverse tra loro. Questo tipo di dolore può riguardare numerosi organi e strutture corporee differenti e il saper riconoscere il disturbo consente di non recarsi inutilmente all'ospedale. Spesso, in caso di dolori saltuari e benigni, un semplice analgesico può risolvere il problema.
Diversi organi del torace

Andrea 5Pcs* 20ml Olio per Crescita dei Capelli anti-Alopecia Cura dei Capelli Essenza Trattamento di Perdita di Capelli per Uomo Donna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,69€


Cause di origine muscolare e ossea

Gabbia toracica e colonna vertebrale Spesso il dolore intercostale sinistro non ha origine dagli organi interni della gabbia toracica ma da strutture esterne, come ossa, muscoli, tendini e legamenti. In alcuni casi il dolore può dipendere da una lesione muscolare, stiramento o strappo, oppure da un crampo, causati da uno sforzo fisico eccessivo o da infortuni più o meno gravi in allenamenti o competizioni sportive. È anche possibile che si tratti di una contusione o di una microfrattura non rilevata di una costola. Il dolore è ben localizzato e si intensifica piegandosi, respirando o tossendo. In altri casi delle patologie osteo-articolari come l'artrosi delle vertebre dorsali o un'ernia del disco possono provocare dolori che si irradiano verso il petto. Anche una scoliosi può causare uno schiacciamento o una deformazione delle costole che provocano una sintomatologia dolorosa.

  • Dolore intercostale lato destro Il termine dolore intercostale definisce una sintomatologia dolorosa a carico della gabbia toracica. Per meglio definire la zona interessata si può semplificare indicando come apice la base del collo...
  • dolore intercostale Un dolore acuto e fastidioso all’altezza del torace, tra le costole, un fastidio che può mozzare il respiro e costringerci a fermarci: il dolore intercostale al petto si presenta con fitte in zona to...
  • Dolori intercostali al petto I dolori intercostali al petto sono dovuti a numerose cause diverse, che provocano fitte e sensazioni di dolore tra le costole. Lo spazio tra una costola e l'altra è la sede dei muscoli intercostali (...

Armi, acciaio e malattie. Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2,1€)


Dolori originati dall'apparato respiratorio e digerente

Posizione dei polmoni nel torace Altre possibili cause del dolore nella parte sinistra del torace sono le patologie dell'apparato respiratorio, ai bronchi o al polmone sinistro, in particolare. Una pleurite oppure una polmonite non ancora diagnosticata, abbinate a tosse intensa e fiato corto, provocano frequentemente un dolore toracico. Tra le altre malattie che sono possibili cause di fitte intercostali rientrano anche vari disturbi allo stomaco, come ad esempio un'ulcera. Anche patologie epatiche, come una calcolosi delle vie biliari, possono provocare intensi dolori che si irradiano nell'emitorace sinistro. Per scoprire le reali cause del problema il medico può ritenere opportuno prescrivere diversi tipi di esami e controlli tra cui i più comuni sono: l'elettrocardiogramma, la radiografia al torace, la TAC addominale e la gastroscopia.


Dolore intercostale sinistro: Dolore toracico di origine cardiaca

Posizione del cuore nel torace Il dolore intercostale sinistro può anche essere sintomo di problemi cardiaci, come l'angina pectoris o l'infarto. In quest'ultima patologia, il dolore si irradia verso la spalla ed il braccio sinistro e a volte verso il collo e la schiena. A ciò si associa un formicolio al braccio, un senso di oppressione al petto, difficoltà respiratorie, debolezza, nausea e vertigini. In questi casi bisogna chiamare il 118 o andare al pronto soccorso perché si tratta di una patologia molto grave che può causare danni permanenti al cuore e mettere in pericolo la vita stessa. Il personale medico deve quindi intervenire nel più breve tempo possibile per eliminare o limitare le conseguenze peggiori. Al contrario di altri tipi di dolore toracico, quello dell'infarto non può essere alleviato dai comuni analgesici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO