Dolori intercostali al petto

I dolori intercostali al petto: cosa sono

I dolori intercostali al petto sono dovuti a numerose cause diverse, che provocano fitte e sensazioni di dolore tra le costole. Lo spazio tra una costola e l'altra è la sede dei muscoli intercostali (perciò l'area viene detta spazio intercostale), grazie ai quali la gabbia toracica si espande a causa della respirazione. Per questo sono percorsi da numerosi vasi sanguigni, venosi e arteriosi, e dei nervi intercostali. I dolori intercostali al petto possono essere più o meno intensi e andare da una durata di pochi momenti a una di numerosi secondi. Proprio perché hanno caratteristiche diverse e cause scatenanti differenti, i sintomi e la terapia variano notevolmente. Di conseguenza è bene che il paziente si sottoponga a una visita accurata per valutare in maniera sicura quali siano gli interventi da mettere in atto.
Dolori intercostali al petto

ARTIREV Artiglio del diavolo Estratto Secco 125 compresse Artrite Artrosi Reumatismi Infiammazione Dolore mal di Schiena sciatica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,9€


Le cause dei dolori intercostali al petto

Dolori per fratture alle costole I dolori intercostali al petto hanno varie cause: si va dalle fratture alle costole alla nevralgia intercostale, dagli strappi ai muscoli di quest'area agli stiramenti. Il primo caso riguarda un infortunio abbastanza comune, provocato soprattutto da urti e colpi al torace ricevuti mentre si pratica un'attività sportiva o perché si è coinvolti in un incidente stradale. Oltre a provocare dolori intercostali al petto, le fratture delle costole non curate provocano infezioni polmonari e/o polmoniti. Un colpo al torace può anche causare l'incrinatura delle costole: visto che l’osso non è rotto, il trauma guarisce in tempi più rapidi, tuttavia i dolori intercostali al petto sono uguali a quelli causati da una frattura. Anche le eventuali complicazioni sono le stesse, cioè polmoniti e infezioni polmonari.

  • Dolore intercostale lato destro Il termine dolore intercostale definisce una sintomatologia dolorosa a carico della gabbia toracica. Per meglio definire la zona interessata si può semplificare indicando come apice la base del collo...
  • Diversi organi del torace Il dolore intercostale sinistro viene avvertito in un'area compresa tra la linea del collo e quella dell'ombelico. Quando è localizzato proprio in corrispondenza del cuore il soggetto viene subito ass...
  • dolore intercostale Un dolore acuto e fastidioso all’altezza del torace, tra le costole, un fastidio che può mozzare il respiro e costringerci a fermarci: il dolore intercostale al petto si presenta con fitte in zona to...
  • addome L’addome è la parte del corpo di una persona o di un animale che segue il torace. L’addome ha delle specifiche funzionalità, quali l’assimilazione degli alimenti, l’escrezione ,la riproduzione, e anco...

Unim Fitoterapia cinese sollievo dal dolore intonaco per alleviare reumatismi articolari ginocchia e artrite dolore alla schiena

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,3€


La nevralgia intercostale e le infiammazioni articolari

Dolori per nevralgia intercostale Un'altra causa dei dolori intercostali al petto è l'osteoartrite, detta anche infiammazione articolare. A essere colpiti dall'infiammazione sono le articolazioni tra lo sterno, le cartilagini costali e le costole. Invece la nevralgia intercostale risulta abbastanza rara in quanto di origine morbosa: è provocata da un malfunzionamento o da un danno dei nervi intercostali, che possono essere compressi. Sempre causa scatenante dei dolori intercostali al petto sono la gravidanza, una nevrite a livello spinale, le infezioni delle costole, i postumi di interventi chirurgici al torace e il virus herpes zoster. Non si deve inoltre tralasciare che anche i crampi ai muscoli intercostali sono molto dolorosi, proprio come tutti i crampi. In genere sono brevi e improvvisi, ma possono scomparire nel corso di un'ora.


Dolori intercostali al petto: Le categorie più esposte ai dolori intercostali

controllo radiografia Anche se i dolori intercostali al petto sono un disturbo molto frequente e diffuso tra le persone, vi sono alcune categorie più esposte e maggiormente predisposte a questo problema. Innanzitutto vi sono esposti gli anziani, in quanto dotati di ossa più fragili e maggiormente colpite dalle infezioni articolari alle costole. Anche i fumatori sono una categoria a rischio, perché tossiscono più di frequente e violentemente, tanto da avere problemi ai muscoli intercostali. Inoltre sono una fascia maggiormente colpita da tumore: se localizzati in questa zona, possono sviluppare metastasi ossee sulle costole. Gli atleti possono subire spesso traumi e infortuni ai muscoli intercostali oppure fratture alle costole, mentre chi è affetto da ernia al disco può essere colpito da improvvisi dolori intercostali al petto a causa di questa condizione nervosa. Infatti il dolore si ripercuote dalla spina dorsale ai nervi intercostali.



COMMENTI SULL' ARTICOLO