Articolazione spalla

Cos'è l'articolazione spalla

Prima di definire l'articolazione spalla è buona norma introdurre in modo quanto meno superficiale l'anatomia di un'articolazione. Un'articolazione è quell'organo in parte scheletrico ed in parte cartilagineo che si colloca come giunzione tra le ossa dei diversi arti del corpo umano. L'anatomia dell'articolazione è composta da: due o più ossa (di qualunque genere) che devono essere collegate, una capsula articolare sede dell'articolazione stessa, una borsa sierosa contenente un liquido particolare che va a lubrificare l'articolazione e la parte più importante che è la cartilagine articolare che è il punto di unione tra le ossa. L'articolazione spalla (detta anche cingolo toracico o scapolare) è quella articolazione che permette la giunzione tra due arti: il tronco con le rispettive braccia. La spalla è una delle articolazioni più importanti in quanto giace in una zona molto delicata che permette una buona parte del movimento complessivo dell'individuo.
Spalla aspetto

3B Scientific A80 Modello di Anatomia Umana Articolazione della Spalla, Modello Funzionale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,59€


Come funziona e che ruolo riveste l'articolazione spalla

Radiografia articolazione spalla L'articolazione spalla è una delle più importanti e delicate articolazioni che permettono il movimento all'interno del nostro organismo. Basti pensare che tale articolazione è formata da tre diverse ossa: scapola,clavicola e omero. Le scapole sono delle strutture ossee triangolari situate all'interno della schiena, queste svolgono due funzioni assolutamente importanti: protezione e movimento. Infatti grazie all'estensione e alla robustezza la scapola può proteggere e difendere molti organi interni da eventuali urti che possono derivare dalle motivazioni più disparate. Grazie alla scapola è possibile compiere il movimento di adduzione e abduzione. La clavicola invece è un osso di supporto di media lunghezza situato frontalmente alla scapola molto vicino allo sterno. L'omero poi è la parte dell'articolazione che prosegue per l'appunto l'osso del braccio che poi diventerà ulna e radio. I movimenti della spalla condizionano quindi i movimenti della schiena e delle braccia.

  • Infiammazione spalla L'anatomia spalla, presenta diverse strutture composte da ossa, tendini e muscoli. Questo complesso articolare permette una serie di movimenti agli arti superiori. Le ossa della spalla sono tre: clavi...
  • stretching Per chi pratica attività fisica è importante seguire alcune regole di base che permettano al corpo di reagire al meglio ai vari sforzi fisici. Il mondo del fitness e dello sport è davvero variegato, v...
  • spalla La spalla è la più complessa articolazione presente nel corpo umano. Essa favorisce il movimento del braccio e della spalla sul piano sagittale, orizzontale e verticale. La spalla è formata da tre oss...
  • periartrite della spalla La periartrite della spalla è un disturbo piuttosto diffuso che interessa l'articolazione scapolo-omerale. Il dolore è dovuto all'attrito della cuffia dei rotatori e della borsa sotto-acromiale contro...

3B Scientific A880 Modello di Anatomia Umana Articolazione Scapolomerale con Cuffia dei Rotatori, 5 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 173,85€


Muscoli, vasi sanguigni e linfonodi nell'articolazione spalla

Scapola operazione Per dimostrare l'importanza di questa articolazione è necessario capire quanti e quali sono gli organi non ossei che dipendono dalla sua permanenza in buona salute. Infatti molti degli organi (termine con il quale si intende ogni corpo molle del nostro organismo) indispensabili alla nostra sopravvivenza vengono protetti dalla scapola, in particolare i vasi sanguigni e i linfonodi. I due vasi sanguigni che attraversano l'articolazione spalla sono: arteria branchiale e vena succlavia. La prima ossigena gli arti superiori e quindi convoglia verso la spalla una grande quantità di sangue indispensabile, la seconda invece è un vaso di secondaria importanza e trasporta il sangue deossigenato verso il cuore permettendo così il continuo scorrimento della circolazione. Sotto l'ascella, in corrispondenza dell'attacco con l'omero, sono presenti vari linfonodi, particolari ghiandole del sistema linfatico che permettono una corretta difesa immunitaria.


Articolazione spalla: Malattie degenerative

Spalla ferita L'articolazione spalla, in quanto parte dell'apparato locomotore, riporta nella maggior parte dei casi dei danni dovuti a dei particolari movimenti e/o urti. Come ogni osso, anche questa articolazione può essere lussata, fratturata o rotta. La frattura dell'articolazione spalla è la rottura di un frammento osseo, il quale può essere dentro o fuori dalla propria posizione (frattura composta o scomposta). La rottura, significa che la struttura ossea viene spezzata. La lussazione è di gran lunga la peggiore, infatti in questo caso l'articolazione si sposta completamente dalla propria sede andando contro agli organi limitrofi. I danni dell'articolazione spalla sono quindi causati per lo più da incidenti ed urti. In alcuni casi però, la cartilagine della spalla può deteriorarsi a causa del prolungato uso dell'articolazione per lavori pesanti. In quel caso le ossa iniziano a sfregare tra loro procurando dolore al paziente che deve subito subire un'operazione di ricostruzione cartilaginea.


  • ossa spalla Alla base dell'anatomia della spalla ci sono le ossa. Lo scheletro della spalla è composto da tre ossa principali: la sc
    visita : ossa spalla

COMMENTI SULL' ARTICOLO