Magnesio cloruro esaidrato

Di cosa si tratta

Il magnesio cloruro esaidrato è presente non solo nell’acqua del mare ma anche in alcuni alimenti soprattutto a coltivazione biologica, come ad esempio il cacao, la soia, la cioccolata amara, i cereali integrali e alcuni tipi di legumi come i fagioli. Si trova molto spesso sotto forma di granelli bianchi, dalle dimensioni molto piccole. Tale sostanza è fondamentale per numerose funzioni dell’organismo e soprattutto per favorire le reazioni di alcuni enzimi. Il magnesio cloruro esaidrato richiede anche una conservazione particolare, al chiuso, per evitare che venga assorbita l’umidità compromettendo le sue principali proprietà. Il suo impiego è largamente utilizzato non solo per la salute degli uomini, ma anche per quella degli animali e delle piante. Si tratta anche di un ingrediente molto utilizzato in campo farmaceutico per medicinali ed integratori.
Cereali integrali magnesio

CLORURO DI MAGNESIO KG. 1 - E511 ALIMENTARE - PURO - ESAIDRATO - NO OGM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,9€


Benefici del magnesio cloruro esaidrato

Magnesio integratore I benefici del magnesio cloruro esaidrato riguardano sia la cura di patologie lievi sia di quelle più gravi. È un elemento chimico indispensabile per rinforzare il sistema immunitario, quello nervoso e quello muscolare. Viene anche utilizzato per curare alcune malattie come il tetano, l’infiammazione alla gola, l’asma oppure quelle che rientrano nella categoria di patologie degenerative che riguardano soprattutto le persone avanti con gli anni. Il magnesio cloruro esaidrato viene somministrato anche a coloro che hanno disturbi intestinali come la stipsi. Per quanto riguarda le patologie più gravi questa soluzione salina viene a formare la cura principale per combattere alcune forme tumorali o crisi epilettiche. Si usa anche per guarire dal Fuoco di sant’Antonio e in caso di morsi di vipera. Nel mondo animale viene somministrato per curare la rabbia.

  • integratori alimentari Molti sportivi tendono ad assumere determinati integratori alimentari al fine di consentire al proprio organismo le giuste sostanze per il corretto funzionamento. Chiaramente chi pratica molta attivit...
  • olio di fegato di merluzzo in capsule L’olio di fegato di merluzzo viene ricavato dal fegato del merluzzo ed è un olio giallognolo dal sapore alquanto disgustoso. Dopo una raffinazione, l’olio direttamente ricavato dal fegato del merluz...
  • integratori alimentari L'alimentazione deve garantire solitamente all'organismo umano tutti gli elementi nutritivi di cui necessita, quando però ciò non avviene sempre, ecco che possono emergere alcuni problemi fisici. Non ...
  • integratori in capsule L’organismo umano è una macchina composta di tanti delicatissimi ingranaggi, che ne determinano il funzionamento. Il corpo, necessita di una serie di sostanze che combinate insieme, attivano il funzio...

Cloruro di magnesio, 454g, esaidrato, di grado farmaceutico, polvere di cristallo, puro Ph Eur., BP, USP, 100% commestibile -Muscolare sollievo dal dolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,7€


Quando assumerlo

Magnesio cloruro Quando assumere il magnesio cloruro esaidrato deve essere indicato da un professionista, quindi da un medico dopo aver effettuato una diagnosi precisa oppure da un farmacista di fiducia se si tratta di patologie più lievi e la dose non è molto elevata. Generalmente questa soluzione salina viene assunta per via orale ed è presente in commercio in soluzione solubile da sciogliere in acqua. Nei casi più gravi viene somministrata anche con iniezioni in vena oppure intramuscolare. La quantità da assumere varia a seconda del soggetto e della patologia da contrastare. Per i casi di malattie legate all’età, generalmente viene indicata la soluzione di 33 grammi da sciogliere in almeno un litro di acqua. Il magnesio cloruro esaidrato può essere assunto anche per prevenire alcune tipologie di malattie.


Magnesio cloruro esaidrato: Consigli per assumerlo al meglio

Magnesio cloruro esaidrato a scaglie I consigli per assumere il magnesio cloruro esaidrato permettono di sfruttare al meglio le proprietà di questa soluzione molto importante per l’organismo. Innanzitutto occorre sapere che non è un vero e proprio farmaco, ma un integratore, che quindi non dà assuefazione e la sua assunzione può essere interrotta in qualsiasi momento. Può essere aggiunto ad una terapia farmacologica ma viene sconsigliata l’assunzione insieme a cure omeopatiche o prodotti fitoterapici. Il suo sapore è leggermente amarognolo quindi nel caso che debbano essere dei bambini ad assumerlo è preferibile zuccherare la soluzione oppure aggiungere del succo di limone. Anche se si tratta di un integratore e non di un farmaco vero e proprio è opportuno sempre farsi consigliare da un medico che sia in grado di stabilire la durata della terapia e la quantità giusta da assumere.



COMMENTI SULL' ARTICOLO