Bocca amara

Cos'è la bocca amara in generale

La cosiddetta "bocca amara" è una condizione spiacevolissima che colpisce moltissime persone in tutto il mondo. Essa può rappresentare la sintomatologia di una svariata serie di condizioni cliniche che riguardano, quasi essenzialmente, le funzionalità dell'apparato digerente. Si parte dalla difficoltà di digerire correttamente i cibi assenti per arrivare a problematiche collegate direttamente ai fastidiosissimi "reflussi gastroesofagei". Percepire un gusto sgradevole sia durante che successivamente all'ingestione dei cibi rimane una problematica importante per la quale è indispensabile trovare una giusta cura al fine di risolvere in maniera definitiva il disagio che ne deriva con le conseguenti limitazioni sotto il profilo sociale. Non è raro, infatti, che i soggetti con la bocca amara siano affetti da alito cattivo e che riducano, per questa motivazione, la frequenza dei loro rapporti con le persone che li circondano.
Assunzione di una caramella

Caffè Italiano Bocca Della Verità Cialde GINSENG AMARO - Confezione da 50 cialde - compatibile ESE dm 44 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,5€


Quali sono le cause della bocca amara

Il fumo è una delle cause della patologia Quando si manifestano i fastidi legati alla bocca amara, la primissima cosa che si vuole fare è risolvere nel più breve tempo possibile questa problematica. Prima, però, di passare attraverso eventuali soluzioni, è indispensabile indagare su quali possono essere le cause che portano al manifestarsi della sintomatologia. Importantissimo, quindi, contattare il proprio medico di fiducia che prescriverà, in base alla propria storia clinica, gli esami che maggiormente ritiene opportuni per procedere con l'indagine. Tra le cause possibili della bocca amara si collocano, infatti, patologie come i calcoli alla cistifellea, l'ernia iatale, la gastrite, il reflusso gastroesofageo, la cosiddetta "sindrome della bocca urente", l'ulcera peptica. Anche i farmaci possono scatenarla, così come variazioni ormonali (mestruazioni o gravidanza).

  • Cause amaro bocca Il senso di amaro in bocca è molto più frequente di quanto si pensi. Molte persone, al risveglio, avvertono un sapore amaro che si avvicina molto ad una specie di retrogusto metallico. Il più delle vo...
  • cura dei denti Il sorriso è la parte del corpo che generalmente spicca maggiormente, insomma quando parliamo con qualcuno è soprattutto la bocca a risaltare principalmente agli occhi. Proprio per questo è sempre nec...
  • alito pesante Uno dei problemi più comuni tra le persone è sicuramente avere l'alito pessante. E' un disturbo che si può verificare anche in modo sporadico, ma almeno tutti nella vita hanno avuto a che fare con l'a...
  • salute della bocca Avere una bocca sempre ben curata e pulita può migliorare non solo l'aspetto di una persona, ma anche la propria salute. Ci si preoccupa solitamente di apparire belli quanto più possibile, curando asp...

Mavala Stop 90301 10ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,68€


Come comportarsi se si soffre di bocca amara

L'importanza dell'igiene orale I comportamenti che si tengono nella propria vita quotidiana sono indispensabili per evitare che si verifichi la sintomatologia legata alla bocca amara. Nel caso in cui, invece, questa si sia manifestata è importantissimo sapere come occorre comportarsi, mentre si ricercano le effettive cause, per ridurre il fastidio che inevitabilmente ne scaturisce. Per sapere cosa fare bisogna innanzitutto verificare quanto spesso si verifica il problema e quale sia il suo grado di intensità. Occorre curare quanto più possibile la propria alimentazione lavando i denti dopo ogni passo per almeno 45 secondi. L'utilizzo del filo interdentale e del collutorio completano la necessaria igiene orale. Gli stress nervosi andrebbero evitati perché causano problemi di digestione. Se la causa è ormonale occorre attendere.


Bocca amara: Come curare efficacemente questo disturbo

Ridurre sintomi La cura della bocca amara mira essenzialmente alla riduzione della sgradevolissima sensazione di percepire gusti amari ed alterati dei cibi che si ingeriscono. Nei casi più gravi, poi, la bocca rimane in questa condizione anche quando non si è mangiato nulla. I rimedi di tipo naturale sono tra i più apprezzati. Ad esempio, i decotti di tarassaco favoriscono la digestione, mentre le tisane di carciofo contribuiscono a migliorare notevolmente le funzionalità epatiche. Anche gli estratti di cardi mariani sono l'ideale per il fegato. Gli infusi di ortica e cicoria, invece, contribuiscono ad espellere la bile. Le cure farmacologiche vere e proprie sono inesistenti in quanto bisogna risolvere la causa scatenante, ad esempio con antiacidi o gastroprotettori per favorire e migliorare le funzionalità digestive.



COMMENTI SULL' ARTICOLO