Piegamenti sulle braccia

Piegamenti sulle braccia

L'allenamento anaerobico consiste nella sovrastimolazione di specifici gruppi muscolari, allenati di volta in volta con costanza e regolarità. Esistono però esercizi definiti di base capaci di comprendere più gruppi muscolari contemporaneamente e per questo di più difficile esecuzione. I piegamenti sulle braccia, anche chiamati flessioni, sono un tipico esempio di esercizio complesso e completo, che coinvolge non solo i muscoli delle braccia su cui si fa leva, ma anche i muscoli di addome, gambe, petto e glutei, su cui si contrae e si crea rigidità. La loro principale utilità, dunque, è quella di allenare contemporaneamente più fasci muscolari, apportando tonicità, crescita della fibra, resistenza e sviluppo della forza. I piegamenti sulle braccia vengono eseguiti solo dopo un periodo di allenamento adeguato che porti all'esecuzione corretta.
flessioni

York Fitness, Maniglie per piegamenti sulle braccia/push-up, Nero (schwarz/grau), Taglia unica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,09€
(Risparmi 1,86€)


Posizione corretta per i piegamenti sulle braccia

Corretta posizione delle flessioni Per effettuare correttamente una serie di ripetizioni di piegamenti sulle braccia è necessario posizionarsi nel modo giusto, in modo da scaricare adeguatamente le forze e le contrazioni muscolari. Ci si deve porre su un tappetino a pancia in giù, puntando i piedi leggermente divaricati, in modo da essere allineati con la larghezza delle proprie spalle. Le mani vanno poste in prossimità del petto, facendo attenzione all'apertura dei gomiti che deve rimanere quanto più vicina possibile al busto. Le mani possono essere spostate in base alla fascia pettorale che si vuole stimolare, ma sempre mantenendosi entro i limiti delle spalle. Ottenuta la posizione perfetta, bisogna contrarre la muscolatura dei glutei, dell'addome e del petto, in modo da mantenere la spina dorsale dritta.

  • esercizi glutei Il gluteo è un muscolo molto forte che va allenato con intensità e precisione. Modellare il lato B non è semplice, ma neanche impossibile: ciò che conta è scegliere una serie di esercizi adatti al ris...
  • donna corsa Avere un corpo snello e sano, è il desiderio di tutti. Per mantenere asciutta la propria figura nel corso del tempo è però necessario allenarsi costantemente. L’allenamento fisico richiede necessariam...
  • allenamento corsa La corsa è sempre stata identificata come lo sport più completo, quello che garantisce al proprio corpo di ritrovare la giusta forma in pochi passi e senza essere costantemente soggetti a quei noiosi ...
  • sport Nel campo dell'attività fisica e quindi sportiva è molto importante affidarsi alla medicina sportiva quando ci si ritrova con qualche particolare problema fisico. Solitamente ogni atleta o sportivo, a...

Beachbody Tony Horton's - Maniglie per piegamenti sulle braccia, per programmi di allenamento P90X, P90X2 e P90X3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,95€
(Risparmi 3,56€)


Eseguire i piegamenti sulle braccia

Piegamenti sulle braccia Una volta individuata la posizione corretta, i piegamenti delle braccia si svolgono in levare, ovvero sollevando il corpo mantenuto rigido e contratto, facendo esclusiva leva sulla spinta dei muscoli delle braccia. L'esercizio va eseguito inspirando durante la salita ed espirando durante la discesa, momento in cui le braccia si chiuderanno su se stesse, mantenendo sempre il corpo sospeso dal suolo. La testa va mantenuta dritta e rivolta in avanti, in modo da non sovraccaricare erroneamente anche i muscoli del collo e delle spalle nell'esecuzione. I piegamenti sulle braccia vanno ripetuti per almeno otto volte e almeno tre serie. Chi è allenato, ha forza e ha già dimestichezza con l'esecuzione dell'esercizio, può fare esercizi da 15 ripetizioni per 3 serie, o anche 10 ripetizioni per 4 serie.


Perchè scegliere di fare i piegamenti sulle braccia

Piegamenti sulle braccia corretti Rispetto a molti altri tipi di esercizi anaerobici, quello dei piegamenti sulle braccia appare parecchio completo. Il motivo principale per il quale si arriva a fare questo esercizio non è unico, ma include molteplici finalità: sviluppo della forza, resistenza, tonificazione muscolare e dispendio energetico. In primis, per eseguire i piegamenti sulle braccia bisogna avere un certo grado di forza muscolare nei bicipiti e nei tricipiti. In secondo luogo, i piegamenti sulle braccia richiedono e consentono lo sviluppo della resistenza fisica, perché richiedono uno sforzo muscolare intenso nonostante statico. Dovendo mantenere una posizione rigida e contratta per tutte le ripetizioni dell'esercizio, i piegamenti sulle braccia esercitano anche un effetto di tonificazione muscolare e un dispendio energetico intenso.




COMMENTI SULL' ARTICOLO