Corsa principianti

Corsa principianti: cosa sapere

Un maratoneta lo sa: per arrivare al traguardo finale non è possibile iniziare la corsa al massimo delle proprie energie. Bisogna, invece, partire piano dosando le forze, solo in questo modo il corpo può arrivare alla fine. Lo stesso principio vale anche per la corsa dei principianti. Chi vuole iniziare a correre non può farlo dall'oggi al domani, senza nessuna preparazione e senza obiettivi. Innanzitutto occorre un controllo medico preventivo, soprattutto per chi non fa sport da tempo. Iniziare la corsa senza essere consapevoli del proprio stato di salute può essere pericoloso, non solo per i muscoli ma anche per il cuore. Dopo aver ottenuto l'ok da parte del medico bisogna considerare due aspetti: età e peso. Il programma di allenamento deve, infatti, essere studiato tenendo in considerazione questi due fattori. Se i giovani possono concedersi qualche allenamento più intenso, i meno giovani devono stare molto attenti anche a ossa e articolazioni. Eccedere non è mai consigliato.
Tagliare il traguardo

Corso di pipì per principianti. Ediz. a colori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€
(Risparmi 1,93€)


I rischi della corsa

Stanchezza dopo la corsa Spesso molti pensano di iniziare a correre per perdere peso ma non tengono in considerazione che proprio il peso può essere un problema! Chi soffre di obesità, infatti, prima di iniziare a correre deve sottoporsi ad un allenamento anaerobico per alleggerirsi, solo quando il peso diventerà nuovamente nella norma potrà affrontare un allenamento aerobico, molto più impegnativo per il corpo. Se non si segue questa regola la corsa dei principianti può avere delle ripercussioni anche gravi. Si va dai semplici stiramenti muscolari ai problemi cardiocircolatori più seri, che possono portare anche ad un ricovero ospedaliero. Questo non significa, però, che chi è in forma può iniziare a correre come se niente fosse, se non l'ha mai fatto prima. Anche chi gode di buona salute deve essere conscio dei propri limiti: se sottoposto ad uno stress eccessivo e, soprattutto, mai affrontato il corpo produrrà acido lattico in eccesso che costringerà il corridore ad un lungo riposo forzato.

  • corsa Tra gli sport più comuni c'è sicuramente la corsa. Vari esperti evidenziano come questo tipo di attività fisica possa garantire al nostro corpo un consumo di grassi notevole e soprattutto è considerat...
  • corsa Uno degli sport più completi e che permette un rapido dimagrimento del vostro corpo è senza alcun dubbio la corsa. Questa coinvolge tutti i muscoli del corpo, anche se non vi farà mai sviluppare dei m...
  • allenamento corsa La corsa è sempre stata identificata come lo sport più completo, quello che garantisce al proprio corpo di ritrovare la giusta forma in pochi passi e senza essere costantemente soggetti a quei noiosi ...
  • correre Quando si vuole fare sport è importante saper scegliere le scarpe giuste poiché il potersi muovere liberamente evitando traumi alla muscolatura inizia dalla postura del piede. Innanzitutto ogni scarpa...

Tedesco. Corso interattivo per principianti-Corso interattivo intermedio-Corso interattivo avanzato e business. DVD-ROM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 76,28€
(Risparmi 122,72€)


Programma corsa specifico

allenamento corsa È possibile studiare un programma personalizzato di avviamento alla corsa, specifico per età, peso e allenamento. La base da cui è importante partire è la gradualità, il primo allenamento deve essere sempre di familiarizzazione con la corsa e con i suoi movimenti. La durata, le distanze e la velocità vanno aumentate piano piano, cercando di capire se il proprio corpo recepisce bene i cambiamenti e se è pronto per sforzare un po' di più. Un buon metodo di allenamento per chi è alle prime armi è quello che potremmo chiamare "1+1". Questo metodo prevede che, inizialmente, per ogni minuto di corsa venga alternato un minuto di defaticamento, da effettuare tramite camminata a passo sostenuto. Progressivamente i minuti di corsa diventano due, tre, quattro fino ad un massimo di venti ma il minuto di defaticamento rimane sempre. In questo modo il fisico si abitua gradualmente allo sforzo e si allena più facilmente. Per trarre beneficio bisogna seguirlo per almeno 2 volte a settimana.


Benefici corsa

correre Non bisogna dimenticare che la corsa, come tutti gli altri sport, deve portare benefici al proprio equilibrio psico-fisico e quindi deve portare felicità. Questo è valido soprattutto nella corsa dei principianti. Chi non trova le motivazioni giuste per correre ed allenarsi, spesso, abbandona subito il buon proposito. Per questo motivo è importante seguire alcune regole semplici ma efficaci. La prima regola è quella di non forzarsi troppo: essere costanti è importanti ma se in televisione trasmettono la partita della vostra squadra del cuore è decisamente meglio rimandare, altrimenti il rischio è di associare la corsa ad un ricordo negativo. La seconda regola è quella di scegliere i momenti migliori. Se ad esempio amate svegliarvi presto e vi piace la tranquillità, correte la mattina, al contrario se avete bisogno di sfogarvi per la giornata di lavoro meglio scegliere la sera. Infine selezionate la vostra musica preferita e ascoltatela durante l'allenamento, vi darà una marcia in più!




COMMENTI SULL' ARTICOLO