Borsite piede

Sintomi e cause della borsite piede

La borsite piede è quella particolare sintomatologia in cui la borsa retrocalcaneare, situata tra la parte posteriore del tallone ed il tendine di Achille, si riempie di liquido. La conseguente pressione sulle parti circostanti, dovuta al suo ingrossamento, provoca nel soggetto che ne è colpito dolore. Oltre al malessere fisico le persone che soffrono di borsite piede sono soggette anche a problemi legati alle articolazioni, in quanto la malattia causa un carico del peso corporeo non perfettamente omogeneo. Il tallone è infatti il primo osso del piede a poggiare a terra, e di conseguenza a bilanciare il peso del corpo sul terreno. Le cause che sono alla base della borsite del piede possono essere molteplici e di varia natura. La più diffusa è senza dubbio legata a traumi ed eccessivo sfregamento dei tendini durante i movimenti della caviglia. Quest'ultima causa è spesso ricorrente nella borsite che colpisce gli sportivi.
Componenti piede

Tutore Alluce Valgo Correttore Separatore Divaricatore Distanziatore Bunion Corrector Fascia Sport Correzione Notturno Notte Giorno Rimedi Borsite Correttiva protesi silicone Donna Uomo 4 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Come prevenirla con le scarpe corrette

Podista allenamento La calzatura riveste un'importanza notevole nella prevenzione della borsite del piede. Una scarpa corretta infatti assicura la giusta posizione del tendine. In generale occorre tener presente che una calzatura a tacco alto mantiene il tendine in posizione accorciata e rilassata, mentre quelle prive di tacco e le calzature sportive possono causare lo stiramento del tallone di Achille. Il passaggio repentino da scarpe a tacco alto a modelli privi di tacco può causare la borsite. Anche l'abitudine ad indossare scarpe larghe oppure slacciate, come spesso fanno i più giovani, può facilitare l'insorgenza di problemi legati ad un eccessivo strofinamento nella parte posteriore del tallone. Tra gli sportivi invece, quelli che corrono il rischio maggiore di sviluppare una borsite del piede sono coloro che praticano attività fisica solo in maniera saltuaria, perché vanno a sollecitare il tendine non abituato agli sforzi derivanti dalla pratica sportiva.

  • borsite La borsite, è una patologia che interessa i tessuti sierosi. Le borse sierose, contengono un liquido sieroso, e vengono apostrofate come strutture anatomiche, che si collocano all’altezza dei tendini,...
  • Infiammazione della zampa d'oca I tendini che costituiscono la cosiddetta zampa d’oca sono tre e devono la loro origine ad altrettanti muscoli, situati all'interno della coscia e denominati muscolo sartorio, muscolo semitendinoso e ...
  • Anatomia dell'articolazione dell'anca La borsite dell'anca, detta più esattamente borsite trocanterica, è un processo infiammatorio a carico della borsa sieromucosa del gran trocantere. Su questa tuberosità dell'epifisi prossimale del fem...
  • ossa del piede La borsite calcaneare, spesso scambiata per una tendinite d’Achille, è una forte infiammazione della borsa situata nella zona in cui il tendine d'Achille si interseca sul calcagno al limite della fasc...

Correttore Borsite, Separatore per Dita, Protettori Antidolorifici per Borsite, Gel e Silicone per Dita dei Piedi, Sollievo dal Dolore ai Piedi, Separa e Cuscini Dita dei Piedi.(Blu, Size1)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Sintomi e diagnosi della borsite

Fasciatura piede Coloro che vengono colpiti da borsite piede accusano dolore sia mentre camminano che quando muovono la caviglia. Una leggera pressione sulla zona infiammata può talvolta apparire insopportabile. Soprattutto in caso di borsite causata da trauma il dolore viene avvertito anche in mancanza di carico, ovvero semplicemente muovendo la caviglia anche stando seduto o sdraiato. Un'ecografia muscolo scheletrica che interessi l'arto dolorante potrà confermare la diagnosi. Il medico potrà infatti verificare lo stato di ispessimento della borsa retrocalcaneare. Un attento esame dei risultati dell'ecografia servirà al medico a scongiurare la presenza di altre patologie che potrebbero interessare il piede donando al paziente disturbi simili a quelli causati dalla borsite. Una volta accertata la borsite il medico predisporrà una terapia adeguata.


Borsite piede: Terapia e tempi di guarigione

Visita ortopedica piede Una volta diagnosticata la borsite piede occorre intervenire con una cura adeguata. Bisogna prevedere una terapia che risolva il problema, rimuovendo contemporaneamente la causa che ha provocato l'infiammazione. Un comportamento corretto, calzature adeguate e una pratica corretta dell'attività sportiva aiuteranno infine a prevenire eventuali recidive. Per intervenire sullo stato doloroso risulterà particolarmente utile l'applicazione di ghiaccio sulla zona interessata. L'applicazione potrà essere effettuata tre volte al giorno. Un periodo di riposo permetterà all'infiammazione di regredire più in fretta. Anche un trattamento con pomata antinfiammatoria si rivelerà particolarmente utile. Nei casi più difficili è possibile ricorrere ad infiltrazioni o fisioterapia. La durata e la frequenza delle sedute dovrà essere pianificata assieme all'ortopedico. Una volta passata la fase acuta valutare con il proprio medico l'opportunità di inserire dei plantari appositi all'interno delle calzature.



COMMENTI SULL' ARTICOLO