Neuroma morton

Che cosa è il neuroma morton

Il neuroma morton è una malattia che colpisce il piede ed in particolare i nervi che scorrono accanto alle ossa del metatarso fino a giungere alle falangi. Anche se viene definito neuroma, non si tratta di una forma tumorale ma di una fibrosi dei nervi del piede che provoca un forte dolore. La zona interessata dal neuroma morton è caratterizzata da un avvallamento tipico di questa infiammazione. Il disturbo è tale da non riuscire a camminare bene rischiando di assumere posture sbagliate che danneggiano la colonna vertebrale, non è quindi da sottovalutare. Il nervo che viene colpito più spesso dal neuroma morton è quello situato tra il terzo e il quarto metatarso. Generalmente l'età in cui si manifesta tale disturbo va dai 45 ai 55 anni ed in prevalenza sono donne a causa dell'utilizzo continuo dei tacchi alti.
Piede neuroma morton

Cuscinetti metatarsali per uomini e donne, cuscinetti per piede per neuroma di Morton, calli, dolore anteriore del piede (4 pezzi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Cause del neuroma morton

Plantare neuroma morton Le cause che possono portare a soffrire del neuroma morton sono diverse sia genetiche che funzionali. La fibrosi dei nervi del piede può avvenire per lo sfregamento delle ossa con i nervi che talvolta si infiammano provocando dolore. Il neuroma morton si registra per lo più nelle donne che utilizzano spesso le scarpe con il tacco alto in quanto il piede prende una posizione innaturale che porta ad una pressione maggiore sulle dita. Un'altra causa di infiammazione nervosa è l'utilizzo di scarpe strette che schiacciano i metatarsi e provocano la patologia. Anche i traumi al piede possono provocare uno stato infiammatorio, nello stesso modo gli sportivi, soprattutto calciatori e danzatrici, riportano il neuroma morton a causa delle continue sollecitazioni. Il problema si può contenere con l'utilizzo di apposite solette.

  • Infiammazione tendine Il tendine di achille è una struttura importante perché collega i muscoli del polpaccio al calcogno, il Soleo e Gastrocnemio. Indispensabile quando si cammina, si corre o si salta, una degenerazione d...
  • Tendinite al piede La tendinite al piede è una delle infiammazioni più comuni che attaccano i muscoli del piede e della caviglia, i sintomi che si accusano sono dolori fortissimi che bloccano qualsiasi movimento della g...
  • calli Uno dei problemi ai piedi più comuni nelle donne e negli uomini è il classico callo. Si tratta di un indurimento della pelle che si inspessisce così tanto da provocare dolore. I calli non sono altro c...
  • Moda e bambini Molti genitori si dilettano a vestire i propri bambini alla moda, ma chiramente anche per i più piccoli la scelta dell'abbigliamento deve essere legata a fattori molto importanti che non riguardano es...

Penkwin® 6 pezzi, completo di piede-Cuscino sollievo del dolore, Metatarsalgia, Mortons Neuroma, dolore al metatarso, vesciche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Sintomi del neuroma morton

Tacchi alti La presenza del neuroma morton si manifesta con una sintomatologia specifica, in alcuni soggetti con cadenza giornaliera mentre in altri solo periodicamente. Le persone più colpite dal neuroma morton sono gli sportivi o le donne che per scelta o per lavoro indossano quotidianamente le scarpe con i tacchi alti. Chi viene colpito da questo disturbo spesso si vede costretto a fermarsi, togliersi le scarpe e massaggiarsi il piede perché i sintomi diventano insopportabili dopo un lungo periodo. Il neuroma morton porta manifestazioni dolorose all'avampiede e nella parte interna delle dita, inoltre è possibile avvertire un forte bruciore alla pianta dei piedi ed un formicolio diffuso. Il segno di Mulder, infine , è il click che si sente comprimendo i lati del piede, sintomo tipico di questa patologia.


Neuroma morton: Prevenzione e cura

Dolorae neuroma morton Il neuroma morton si può prevenire evitando di indossare scarpe strette e con il tacco alto, se per questioni di lavoro non fosse possibile bisogna ridurre al minimo i tempi in modo da lasciare riposare il piede. Una volta che il neuroma morton si è sviluppato è necessario evitare totalmente l'utilizzo di tali calzature per un certo periodo di tempo e indossare calzature comode con plantari appositamente studiati per adattarsi alla forma del piede. Se il neuroma è in fase acuta e quindi provoca un dolore evidente il medico prescriverà una serie di iniezioni al cortisone per disinfiammare la regione colpita. Un altro metodo per diminuire l'infiammazione del piede è la crioterapia (applicazioni di ghiaccio sul piede), in casi gravi può essere necessaria la neurectomia (asportazione del nervo).



COMMENTI SULL' ARTICOLO