Ematuria

Caratteristiche dell'ematuria e cause principali

L'ematuria è la presenza di sangue nelle urine che può essere visto a occhio nudo oppure solo a livello microscopico in forma di globuli rossi. L'ematuria macroscopica si manifesta con urine rosa, rosse o marroni. Questo fenomeno rivela un'emorragia in qualche punto dell'apparato urogenitale: nel rene, negli ureteri, nella prostata, nella vescica o nell'uretra. Il problema può essere un episodio isolato o manifestarsi frequentemente e può avere cause non preoccupanti per la vita del paziente (come un'infezione locale) o, al contrario, essere indice di gravi malattie (per esempio un tumore). Tra le malattie che possono provocare il fenomeno ci sono: l'ipertrofia prostatica benigna, i calcoli renali, le nefropatie, alcuni farmaci, i traumi, le neoplasie e le infezioni dell'apparato urinario.
esami delle urine

50 x One Step Strisce Urine Per Cani & Gatti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,49€


Sintomi associati alla presenza di sangue nelle urine

esami delle urine Nella maggior parte dei casi l'ematuria, sia macro che microscopica, si presenta come unico sintomo di una malattia mentre altre volte possono esserne presenti altri tra cui: dolore all'addome o al fianco, un getto d'urina ridotto o uno svuotamento parziale, febbre, minzione frequente, dolore alla minzione o difficoltà nel trattenere l'urina. Secondo la fase della minzione in cui si manifesta il problema, è possibile capire quale parte dell'apparato è sede dell'emorragia. Se il sangue compare all'inizio, la sede è probabilmente la prostata o l'uretra. Quando il sangue appare nel corso di tutta la minzione, la sede è la vescica, l'uretere o il rene. Il sangue che compare alla fine indica un'emorragia che può essere localizzata nella prostata o nella vescica. L'ematuria microscopica invece viene scoperta unicamente con l'analisi delle urine.

  • esame urine per ematuria L'ematuria, o sangue nelle urine, è il sintomo più frequente in urologia e può derivare da numerose condizioni cliniche. Ci sono varie distinzioni dell'ematuria: questa deve essere intanto divisa in m...
  • Sangue nelle urine Quando sussiste una situazione di ematuria macroscopica il colore delle urine è variabile a seconda della consistenza della perdita di sangue. Basti pensare che è sufficiente una emorragia di 1 ml per...
  • Analisi delle urine Il sangue urine è anche conosciuto con il nome "ematuria". Questa malattia non è sempre associata a dei disturbi importanti e solitamente viene confusa con le urine appesantite, che molto spesso tendo...
  • Analisi delle urine Il sangue urine è anche conosciuto con il nome "ematuria". Questa malattia non è sempre associata a dei disturbi importanti e solitamente viene confusa con le urine appesantite, che molto spesso tendo...

Termometro basale digitale per indicare il periodo di ovulazione, 0,05C precisione, La memoria di 60 giorni contiene la data e l'ora, Garantire un grafico di ovulazione preciso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


Patologie rivelate dai sintomi e analisi delle urine

Strisce per l'analisi delle urine I sintomi che eventualmente accompagnano l'ematuria sono utili per indicare la causa del problema. Il dolore o l'infiammazione possono essere causati da un'infezione o un tumore voluminoso. Il getto urinario meno forte e una difficoltà iniziale nell'urinare o anche lo svuotamento incompleto della vescica possono essere provocati dall'ipertrofia prostatica benigna. La presenza della febbre è caratteristica dell'infezione. Il dover urinare d'urgenza e le minzioni frequenti fanno sospettare una neoplasia alla vescica. Il dolore può essere presente nei traumi o nei grossi tumori ai reni. L'ematuria microscopica è rivelata dal contatto di un campione di urina con una striscia chimicamente attiva. Se quest'ultima cambia il proprio colore è presente del sangue nelle urine e l'intensità della colorazione ne rivela la quantità.


Ematuria: Ulteriori esami clinici diagnostici per l'ematuria

esame urine Quando l'analisi delle urine con le strisce evidenzia del sangue, è necessario procedere con un esame al microscopio del sedimento urinario dopo centrifugazione per cercare eventuali cellule tumorali (citologia urinaria). Si parla comunque di ematuria microscopica quando sono presenti un minimo di 5 globuli rossi per campo con ingrandimento 40x. Inoltre l'urinocoltura rivelerà possibili infezioni batteriche. L'esame clinico di cistoscopia viene effettuato nel caso in cui la causa del fenomeno non può essere identificata in altro modo. Se necessario può essere eseguita anche un'urografia con mezzo di contrasto. Quando questi esami non sono sufficienti a identificare le cause il paziente è sottoposto a ecografia e TAC. Gli uomini con più di 50 anni devono effettuare l'analisi del sangue per valutare il PSA ed escludere il cancro alla prostata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO