Sangue nelle urine cosa significa

Che cos'è l'ematuria

Il sangue urine è anche conosciuto con il nome "ematuria". Questa malattia non è sempre associata a dei disturbi importanti e solitamente viene confusa con le urine appesantite, che molto spesso tendono ad assumere un colore vagamente rossastro. L'ematuria si può dividere in tre tipologie, ovvero: franca, che si ha quando un importante sanguinamento è in atto, a lavatura di carne, quando le perdite ematiche sono decisamente trascurabili e color marsala, quando l'emorragia si è interrotta da tempo. In ogni caso è necessario contattare il proprio medico di base, che probabilmente prescriverà una visita da uno specialista per sincerarsi delle condizioni di salute del paziente. Nella maggior parte dei casi, il sangue nelle urine non è un sintomo che indica presenza di un disturbo importante.
Analisi delle urine

Pack diagnosi precoce Risultato test di gravidanza Midstream Sticks test di gravidanza precoce

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,98€
(Risparmi 5€)


Cause del sangue urine

Farmaci e frutta Le ragioni che possono causare il sangue urine sono molte e non tutte devono destare preoccupazione. Le cause benigne che possono comportare questo disturbo sono spesso semplici infezioni come la cistite. Ma nella maggior parte dei casi l'ematuria è dovuta principalmente all'ingestione cospicua di determinati alimenti, come il rabarbaro o le barbabietole. Frequentemente, durante la gravidanza, si possono trovare della tracce ematiche nelle urine. Ma fra le cause di questo disturbo ci possono essere anche malattie più importanti, come un cancro alla prostata o una malattia del rene. Da non sottovalutare è anche l'iperplasia prostatica benigna e i calcoli renali. Anche dei trattamenti farmacologici molto aggressivi possono degenerare nell'ematuria. Per questo motivo è sempre meglio contattare uno specialista, che probabilmente prescriverà delle analisi delle urine prima di somministrare un trattamento adeguato.

  • Illustrazione anatomica La presenza di sangue nelle urine uomo, anche conosciuta col nome tecnico di ematuria, non è sempre indice dell' esistenza di una malattia in atto o di una condizione patologica. In alcuni casi, allor...
  • Test urine Le emazie nelle urine non sono altro che globuli rossi in eccesso, quindi sangue. È possibile che l'urina sia visibilmente mista a sangue così come può capitare di rilevare un numero di globuli rossi ...
  • esame urine per ematuria L'ematuria, o sangue nelle urine, è il sintomo più frequente in urologia e può derivare da numerose condizioni cliniche. Ci sono varie distinzioni dell'ematuria: questa deve essere intanto divisa in m...
  • Sangue nelle urine Quando sussiste una situazione di ematuria macroscopica il colore delle urine è variabile a seconda della consistenza della perdita di sangue. Basti pensare che è sufficiente una emorragia di 1 ml per...

Dust Mask, maschera antipolvere fitness Mask maschera Allergy Mask Flu Mask Cycling Mask – anti polline allergia pm2.5 Dust – Maschera filtro per corsa, ciclismo, sci e altre attività all' aperto, Eagle blue

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,49€


Sintomi

Crampi addominali Benché il sintomo più evidente sia la presenza di alcune tracce ematiche nell'urina, questo disturbo può comportare altri fastidi come dei forti dolori addominali. Molto spesso si noterà anche che il getto urinario risulta diminuito e che spesso è accompagnato dal mancato svuotamento di tutta la vescica. Anche iniziare ad urinare comporta dei problemi in presenza di questa malattia. A volte, però, il paziente può lamentare tutti i sintomi di questa particolare patologia, ma affermare di non aver mai notato del sangue urine. Questo è possibile poiché esistono due tipi di ematuria, quella macroscopica, in cui il sangue viene perso copiosamente e quindi è visibile ad occhio nudo e quella microscopica, ovvero quando è possibile osservare le tracce di sangue soltanto al microscopio, poiché le quantità non sono molto ingenti.


Sangue nelle urine cosa significa: Cure

Specialisti Generalmente le cure variano in base alla malattia a cui l'ematuria è associata. Per esempio per curare infezioni come la cistite, si useranno gli antibiotici, mentre per i calcoli renali si propenderà per l'uso di trattamenti come la frantumazione con le onde d'urto. Però la cura più diffusa per scongiurare il sangue urine è senza dubbio modificare le proprie abitudini alimentari. Bere molta acqua, svolgere una regolare attività fisica, mantenere il proprio peso forma o scegliere bene gli alimenti da mangiare può aiutare a non soffrire di ematuria. Queste accortezze alimentari e fisiche possono essere usate anche come trattamento preventivo per evitare l'insorgenza di questo fastidioso disturbo. Qualora si sia indecisi su quale regime alimentare scegliere, è sempre consigliabile contattare un dietologo, che consiglierà una dieta fatta in modo da soddisfare tutte le esigenze individuali del paziente.



COMMENTI SULL' ARTICOLO