Sangue nelle urine uomo

Sangue nelle urine uomo: cause non patologiche

La presenza di sangue nelle urine uomo, anche conosciuta col nome tecnico di ematuria, non è sempre indice dell' esistenza di una malattia in atto o di una condizione patologica. In alcuni casi, allora, una colorazione rossa delle urine non dovrebbe destare allarme o preoccupazione. Non sempre la colorazione rossastra delle urine è riconducibile alla presenza in essa di tracce ematiche. Esistono degli alimenti come il rabarbaro, la barbabietola o i frutti rossi che, se consumati eccessivamente, possono colorare le urine. In quel caso, dunque, le ragioni del fenomeno sono attribuibili alla sintesi di certe sostanze e sono, in generale, abbastanza riconoscibili. La presenza di sangue urine nell'uomo, inoltre, può essere dovuta anche a un eccessivo sforzo fisico, conseguente ad attività sportive come gare ciclistiche o maratone.
Illustrazione anatomica

Vital Concept FREE - Integratore contro le Infezioni del tratto urinario e il cistite. Con verga d'oro, betulla bianca, foglie ortica, estratti di mirtillo. 90 capsule, 30 giorni. Fatto in Germania

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,72€


Sangue nelle urine uomo: cause patologiche

Esame urine Ci sono però dei casi in cui il sangue nelle urine uomo è da ricondurre a cause patologiche più o meno gravi. Ad esempio, nel soggetto maschile, la presenza di tracce ematiche può indicare la manifestazione di un'infezione in atto a livello del fegato, del rene o della prostata. In particolare, per quanto riguarda quest'ultima, l'ematuria si verifica più frequentemente quando il soggetto soffre di un'ipertrofia prostatica benigna. Anche i calcoli renali sono forse la ragione più frequente della presenza di sangue nelle urine. Il sangue può essere un campanello d'allarme anche per la diagnosi di epatite. Esistono cause più gravi che comprendono il cancro della vescica o dei reni, la concentrazione di cisti sempre localizzare sui reni, una condizione di anemia falciforme o anche sintomi di emofilia. In ogni caso, non appena si nota sangue nelle urine, è necessario allertare immediatamente il proprio medico curante e procedere con gli esami clinici.

  • Test urine Le emazie nelle urine non sono altro che globuli rossi in eccesso, quindi sangue. È possibile che l'urina sia visibilmente mista a sangue così come può capitare di rilevare un numero di globuli rossi ...
  • Analisi delle urine Il sangue urine è anche conosciuto con il nome "ematuria". Questa malattia non è sempre associata a dei disturbi importanti e solitamente viene confusa con le urine appesantite, che molto spesso tendo...
  • dolore stomaco Tra le diverse problematiche che interessano lo stomaco, la più comune e diffusa, è certamente la gastrite acuta. Questo tipo di patologia, si manifesta con un’infiammazione della mucosa gastrica, (da...
  • colite ulcerosa La colite ulcerosa è un’infiammazione dell’intestino, più in particolare parte come infiammazione dell’intestino crasso che sarebbe la parte centrale di tutto l’intestino. Colpisce dapprima l’intesti...

Curagel Ultrasound Gel 5kg per ultrasuoni trasparente in sacca morbida con dosatore per laserterapia diagnostica terapie luce pulsata tipo Acquasonic Parker - Originale Cura Farma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Diagnosi

Illustrazione reni In che modo viene effettuata la diagnosi ? In passato per comprendere dove fosse localizzato il problema i medici facevano eseguire al paziente un test comunemente conosciuto come esame dei tre bicchieri. Esso consisteva nel fare urinare nello stesso momento il paziente dentro tre bicchieri, posti l'uno accanto all'altro. In base a dove era localizzato il sangue si poteva comprendere se la patologia riguardava l'uretra, la vescica oppure i reni. Oggi, invece, si procede con una diagnosi più accurata grazie all'impiego di nuove tecnologie. Gli esami consistono in ecografie pelviche, renali e della prostata. Si può procedere, inoltre, con una TAC, con l'uretrocistoscopia, l'urografia e l'ureteropieloscopia. Tali esami clinici consentono di fornire un quadro completo delle condizioni di salute del paziente.


Conclusioni

Provetta sangue Alla luce di quanto detto finora è necessario trarre le dovute conclusioni sul sangue nelle urine uomo. Esistono come abbiamo visto eventualità in cui la colorazione rossa delle urine non sia riconducibile a un quadro patologico. In questi casi il particolare aspetto delle urine può essere dovuto all'alimentazione o a uno sforzo fisico estremamente intenso. Se è possibile escludere tutte queste motivazioni è necessario contattare il proprio medico non appena si scopre la presenza di sangue e senza procrastinare. In questi frangenti, infatti, un intervento tempestivo risulta essere fondamentale per fare gli opportuni esami, riscontrare la presenza di malattie e soprattutto decidere in che modo procedere, in base al quadro clinico del paziente. L'efficacia e la durata della cura sono direttamente proporzionali alla repentinità dell'intervento.




COMMENTI SULL' ARTICOLO