Moc dexa

Cosa significa moc dexa

La densitometria ossea è un'analisi clinica, utilizzata per la diagnosi di osteoporosi e osteopenia. Questo esame esprime la densità, in sali minerali, dell'osso riportando il contenuto soprattutto di calcio, dello scheletro o delle ossa oggetto di esame. Indicato per le categorie di pazienti a rischio di osteoporosi, come le donne in menopausa, che sono soggetti alla demineralizzazione ossea. La metodologia dexa è la più innovativa per gli esami densitometrici. Il metodo dexa, (dall'inglese dual energy x-ray absortiometry), definisce in maniera più chiara degli ultrasuoni e ha radiazioni inferiori rispetto ad un classico esame tac. Definendo in grammi la quantità di sali minerali presenti nell'osso, con la moc dexa, si ottiene una diagnosi veloce che permette, al medico, di indicare rapidamente eventuali terapie.
Risultati esame moc dexa

Plush Microbe: Ulcer

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Come si effettua un esame moc dexa

Esame raggi x L'esame moc dexa si effettua in pochi minuti non è invasivo per chi vi si sottopone. Il paziente viene fatto adagiare su di un lettino dove sotto il materassino è posizionata l'apparecchiatura che emette raggi x. In abbinamento a questa apparecchiatura vi è un braccio mobile, contenente il rilevatore di raggi x, che scorre lungo tutto il corpo. Ci si può concentrare di più, a seconda della patologia da diagnosticare sulla colonna lombare e il collo del femore. I macchinari per la moc dexa emettono due tipi di fasci di raggi x. I raggi con differenti livelli di energia vengono inviati sul tessuto osseo del paziente, successivamente viene sottratto l'assorbimento da parte dei tessuti molli, si ottiene cosi la capacità di determinare l'assorbimento da parte dell'osso e quindi una misurazione esatta della densità minerale.

  • Paziente sottoposto ad una MOC Tramite l'esame MOC è possibile investigare quale sia il livello di mineralizzazione delle ossa. É un esame che viene eseguito per diagnosticare non solo l’osteoporosi ma anche il rachitismo e l’osteo...
  • Struttura del femore Il femore è l'osso più lungo e voluminoso dello scheletro. Il collo è la parte più soggetta a fratture, per l'enorme carico ponderale a cui è sottoposto e per la sua conformazione. Nei soggetti giovan...
  • rischio frattura femore anziano Le persone in età avanzata ( dai 60 anni in su) sono altamente soggetti al rischio di fratture del femore, poiché le loro articolazioni sono indebolite dall'età, da eventuali malattie come l'osteoporo...
  • Rappresentazione malattie autoimmuni Il termine connettivite indifferenziata è in realtà abbastanza vago: viene utilizzato in medicina per raggruppare in un'unica area diagnostica tutte le malattie autoimmuni che interessano il tessuto c...

Gima - Strep-A, Striscia per Test Streptococco A, Strep-A, Rapid Test, Tampone Faringeo, Uso Professionale, 25 strisce

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,99€


Quando sottoporsi alla moc dexa

Densità ossea La moc dexa è un esame che si può ripetere più volte, non essendo rischioso, per monitorare l'evoluzione di alcune patologie. Un'indagine clinica appropriata per le donne in menopausa perché la caduta dei valori di estrogeni fa perdere l'equilibrio tra gli osteoblasti, cellule deputate alla formazione dell'osso e gli osteoclasti, cellule che contribuiscono al riassorbimento osseo. Il medico di base o lo specialista può consigliare la moc dexa in tutte quelle situazioni in cui c'è il sospetto di un'ipodensità, cioè una rarefazione dell'osso. Può succedere in casi di calcificazione anomala, di artrosi degenerativa della colonna, di una visibile scoliosi dorso-lombare, di fratture spontanee ovvero non dovute a traumi, per esempio in pazienti anziani. La moc dexa è inoltre indicata per i giovani laddove ci sono rarefazioni ossee dovute a disturbi alimentari, come l'anoressia nervosa, o a disturbi ormonali.


Moc dexa: Come prepararsi all'esame

Misurazioni osse Un esame clinico breve di cui esistono quattro versioni, in base alla parte che si vuole rilevare. Si può effettuare una moc della colonna vertebrale, del femore, dell'avambraccio, total body per uno screen di tutto lo scheletro. Essendo breve, non invasiva e di fatto indolore, la moc dexa non richiede nessuna specifica preparazione. Le accortezze da avere sono semplici e relative agli oggetti metallici, prima di sottoporsi al controllo della moc, infatti, si devono togliere cinture, gioielli e orologi. La moc dexa si può fare da vestiti purché non ci siano zip o bottoni di metallo, in caso i ganci del reggiseno diano problemi può essere chiesto alle pazienti di toglierlo. I pazienti possono immediatamente, dopo l'effettuazione dell'esame, tornare a riprendere le normali attività della giornata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO