Mcv basso

Mcv basso, cos'è e a che serve

L'mcv è il volume medio degli eritrociti, i globuli rossi che circolano all'interno del nostro sangue: misura dunque la loro grandezza e la loro forma in base ad una tabella standard calcolata su un indice corpuscolare. Letteralmente l'acronimo sta per mean cell volume oppure mean corpuscolar volume e indica appunto lo stato di salute e la morfologia dei nostri globuli rossi, responsabili del trasporto dell'ossigeno nel corpo. Quando i valori dell'mcv sono troppo bassi o al contrario troppo alti, il timore principale è quello di un'anemia. Infatti un'anomalia nei livelli di mcv indica senz'altro un'alterazione nella produzione degli eritrociti. Conoscere i valori dell'mcv è semplicissimo, basta effettuare un normale prelievo di sangue in un laboratorio di analisi del sangue e scoprire i risultati. Ma attenzione: i dati dell'mcv vanno interpretati alla luce degli altri risultati delle analisi, considerato da solo infatti il volume cellulare medio dei globuli rossi e i valori dell'mcv basso potrebbe non essere attendibile.
L'mcv basso si rileva con le analisi del sangue

Heavy Duty lampadina di ricambio fari Xenon HID 35 W 3000 K oro giallo 12 V 24 V H4 HB2 9003 Bi-Xenon hilo 2016 Dual Beam alto basso (confezione da 1)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,2€


Mcv basso, quali sono i valori normali

I valori normali di mcv L'mcv si misura in femtolitri o micron3: i valori considerati normali dell'mcv per un soggetto di età media e in buona salute oscillano tra gli 82 e i 96 femtolitri o micron3. Qualche leggera oscillazione dei dati la si può tollerare negli anziani e nei bimbi. Per conoscere i dati, basta fare un analisi del sangue chiedendo emocromo e formula: un campione di sangue viene prelevato e processato, indicandone i parametri principali. L'mcv basso si verifica quando i livelli scendono sotto la soglia di allarme degli 80 femtolitri o micron3: generalmente questo dato numerico indica uno scompenso degli eritrociti in circolo che sono più piccoli di quanto dovrebbero essere. In buona sostanza i globuli rossi con mcv basso non riescono a eseguire a dovere i loro compiti, trasportare ossigeno e sostanze nutritive nel corpo. Viceversa, il valore dell'mcv può considerarsi alto quando eccede i 96 micron 3: in questo caso si è in presenza di macrociti, il volume medio dei globuli rossi è superiore rispetto ai livelli normali e c'è la necessità di consultare un medico.

  • Molecole glucosio Il glucosio nel sangue è un valore che per essere attendibile deve essere misurato a digiuno, in quanto indica la quantità di zuccheri circolante nel sangue che viene influenzata dai cibi ingeriti. Og...
  • Come agisce l'eritropoietina L’eritropoietina o fattore stimolante l’eritropoiesi (ESF) agisce sulle cellule stimolanti determinando la loro differenziazione in cellule eritroidi. Può attivare l’adenilciclasi (enzima localizzabil...
  • esami del sangue L'esame del sangue RDW (Red blood cell Distribution Width) rivela l'ampiezza di distribuzione eritrocitaria, cioè la valutazione della grandezza dei globuli rossi. Il test, compreso nell'emocromo, con...
  • Verdure e acido folico I folati appartengono alle vitamine del gruppo B e sono presenti nelle verdure a foglia verde, nei legumi, nei funghi, nelle uova e nel fegato, nelle arance. Sono molecole idrosolubili, quindi si scio...

DACIA LOGAN K90 MCV Grand Tour LED illuminazione interni/segnalazione Set Bianco lampade CANBUS 5050 SMD 6000 K

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,9€


Mcv basso, quali sono le cause

Un mcv basso può dipendere dall'anemia Le cause dell'mcv basso sono diverse e non sono facilmente individuabili. Un mvc basso al di sotto degli 82 femtolitri o micron3 può derivare dalla carenza di elementi come il ferro o l'emoglobina, sostanze che regolano e potenziano la produzione di eritrociti. Ma l'alterazione dei globuli rossi può dipendere anche da stili di vita errati come l'alcolismo o l'abuso di sostanze stupefacenti oppure da disfunzioni passeggere come le gastroenteriti. Anche la mancanza di vitamine e acido folico fanno abbassare l'mcv e il volume corpuscolare medio dei globuli rossi. Nei casi più gravi, un valore molto basso di mcv può indicare la presenza di patologie gravi come iperglicemia, anemia o la comparsa di metastasi dovute a una neoplasia. A seconda dei fattori scatenanti dell'mcv basso, il medico vi indicherà anche come porvi rimedio: negli episodi meno preoccupanti basterà una corretta alimentazione e una buona dose di integratori vitaminici per ripristinare i valori corretti di mcv.


Quali sono le conseguenze e i rimedi

Rimedi mcv bassi Un mcv basso al di sotto degli 82 femtolitri o micron3 significa che l'emoglobina è alterata e che nel nostro corpo circolano globuli rossi più piccoli del normale detti microciti che non riescono a svolgere a regime i loro compiti fisiologici. Questo può causare emorragie o emolisi, con la distruzione di una buona parte del patrimonio di globuli rossi. L'mcv molto basso può anche scatenare anemie, disfunzioni ai reni, talassemia. Tra le cause ci sono anche una dieta troppo povera di vitamine, ferro e sostanze nutritive, un malfunzionamento dell'apparato digerente. Un sintomo chiaro è la comparsa di sangue nelle feci e problemi al colon, con gravi dolori all'addome che appare teso. Per migliorare lo stato di salute generale assumete integratori di vitamine, acido folico e ferro, riducete all'osso l'uso di caffè, tè e alcol, eliminate il fosforo in eccesso. Rivolgetevi ad un medico che saprà determinare con precisione le cause dell'mcv basso e vi darà una terapia dagli effetti garantiti.



  • mcv basso Qualsiasi persona dovrebbe periodicamente effettuare degli esami del sangue per valutare lo stato di salute. La regolari
    visita : mcv basso

COMMENTI SULL' ARTICOLO