Rbc sangue

Cosa sono gli RBC

La sigla RBC indica gli eritrociti, ossia i globuli rossi presenti nel sangue. Gli eritrociti contengono l'emoglobina, proteina che si lega all'ossigeno, trasportandolo dai polmoni agli organi e ai tessuti periferici dell'organismo e da questi riportano l'anidride carbonica ai polmoni, attraverso il percorso della circolazione sanguigna. Il ciclo vitale dei globuli rossi dura circa 120 giorni. Queste cellule sono importanti anche perché sulla loro membrana sono presenti le glicoproteine, che determinano per ogni persona il gruppo sanguigno (A,B,AB o 0). Il livello dei globuli rossi presenti nel sangue viene misurato attraverso l'emocromo e si considerano nella norma i valori pari a 4-5 milioni per millimetro cubo nella donna e 5-6 milioni nell'uomo. Il colore dei globuli è determinato dalla presenza di ferro nell'emoglobina, che diventa rosso più intenso quando questa si combina con l'ossigeno.
Globuli rossi ossigeno

INTEGRATORE ALIMENTARE INULINA + ESTRATTO DI ZENZERO E ACEROLA BIO + Vitamina C + Zinco - Pillole 100% vegan - Rinforza il Sistema Immunitario - Cura Raffreddore - Confezione da 60 Capsule - Orange Immune by B!Tonic

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Cosa può significare l'alterazione dei valori degli RBC

Controllare RBC analisi sangue Dall'osservazione del valore degli RBC riportato sull'emocromo, è possibile ipotizzare eventuali patologie in corso. Valori più alti o più bassi della norma possono essere un campanello d'allarme. I valori normali (4-5 milioni per millimetro cubo nelle donne e 5-6 milioni negli uomini) possono subire alterazioni, se nell'organismo si sviluppa qualche patologia. Valori inferiori a questa soglia, possono essere la conseguenza di abuso di alcool o carenza di vitamina B, possono dipendere da anemia o emorragia, ma anche essere sintomo di leucemie, tumore di Hodgkin o insufficienza renale. Al contrario, valori troppo alti potrebbero dipendere dal consumo di sigarette, ma anche da un difetto congenito al cuore, malattie del sistema cardiovascolare, tumore al fegato, ipossia cronica. Sono numerose le patologie che determinano l'alterazione dei livelli degli RBC, perciò è importante tenere questi valori sempre sotto controllo e non sottovalutare eventuali squilibri.

  • Prelievo del sangue per l'emocromo Un test emocromocitometrico completo (Emocromo) può dare informazioni circa lo stato generale di salute dell'organismo. Può essere utile per: - trovare la causa dei sintomi come stanchezza, debolezz...
  • prelievo per emocromo hgb L'emocromo è un'analisi del sangue che serve per controllare al quantità dei principali costituenti cellulari come i globuli bianchi detti leucociti, i globuli rossi o eritrociti e le piastrine dette ...
  • Un prelievo di sangue L'esame emocromo, noto come il nome scientifico di esame emocromocitometrico o di emogramma, è un prelievo di sangue che consente di monitorare i valori sanguigni e di tenere sotto controllo il funzio...
  • Cellule del sangue Con un semplice prelievo di sangue eseguibile da tutti senza particolari controindicazioni, è possibile effettuare l'esame emocromocitrometico, meglio conosciuto come emocromo. L'emocromo consiste nel...

Luxlady Tappetini in gomma naturale immagine ID 30940085 girasoli fiori tropicali Emofilia i planted a Beautiful anno semi oleosi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,34€


Come si può intervenire nei casi di RBC alterati

Sangue trasfusione Se l'emocromo evidenzia dei valori di RBC troppo bassi, sarà il medico ad approfondire la diagnosi, per scoprire eventuali patologie. Nel caso in cui non ci siano malattie in corso, è possibile aumentare il numero dei globuli rossi aumentando l'apporto di ferro attraverso un'alimentazione controllata: carni rosse, fegato, pesce contengono quantità di ferro facilmente assimilabili. Nel caso di valori eccessivamente alti, sempre sotto indicazione del medico, è possibile assumere farmaci che regolarizzino il disvalore. Se possibile, il medico procederà eliminando la causa dello squilibrio e poi sottoporrà il paziente a somministrazioni di medicinali ( per via orale o iniezione) per tenere i valori sotto controllo. In alcuni casi (malattie del sangue, trattamenti di chemioterapia, incidenti o interventi chirurgici) può rendersi necessaria la trasfusione di sangue, un intervento salvavita.


Rbc sangue: Quando può essere necessario controllarne i valori

RBC alterati analisi Sottoporsi periodicamente ad analisi del sangue è un ottimo metodo per tenere sotto controllo la propria salute e affrontare in tempo eventuali problematiche. Esistono alcuni sintomi da non sottovalutare, che potrebbero segnalare un'alterazione dei valori del sangue, per cui in questi casi è bene recarsi dal medico. Un affaticamento generale e persistente, pallore, difficoltà a respirare, svenimenti possono indurre il sospetto di un abbassamento dei globuli rossi. Improvvise vampate di calore, problemi alla vista e mal di testa potrebbero significare un eccessivo aumento dei valori. In questi casi, le analisi del sangue possono chiarire la situazione al paziente, che con l'aiuto del medico potrà intervenire. Spesso in assenza di patologie, è possibile ristabilire i corretti valori del sangue modificando l'alimentazione.


  • rbc alto L'esame del sangue RDW (Red blood cell Distribution Width) rivela l'ampiezza di distribuzione eritrocitaria, cioè la val
    visita : rbc alto

COMMENTI SULL' ARTICOLO