Antinfiammatori fans

Tipologie degli antinfiammatori fans

Gli antinfiammatori fans esistono in diverse forme. In commercio li possiamo trovare per uso topico in unguenti, gel, pomate, schiume e creme dermatologiche, in capsule oppure in compresse per via orale, in supposte, iniezioni oppure in sistemi di assorbimento transdermico (quelli che comunemente definiamo cerotti medicati). Essi vengono prescritti come antiflogistici, come antidolorifici generici, come antipiretici in caso di febbre per abbassare la temperatura corporea ed infine per alleviare le infiammazioni in patologie reumatologiche, muscolo-scheletriche, articolari ed affini. Gli antinfiammatori fans sono tra i più utilizzati come medicinali di automedicazione costituendo perciò la classe dei farmaci più venduta in assoluto. Essi possono essere commercializzati sia come farmaci generici che come prodotti di marca; nonostante ciò hanno entrambi la stessa efficacia.
Antinfiammatorio fans in capsule

Set DermaSilk 3 Minislip Elite in Fibroina di Seta M/L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 120€


Indicazioni terapeutiche degli antinfiammatori fans

Antinfiammatorio fans in compresse Gli effetti terapeutici degli antinfiammatori fans sono principalmente tre: effetto antipiretico, effetto analgesico, in particolare indicato per i dolori di origine infiammatoria ed effetto antinfiammatorio poiché riduce l'edema e la vasodilatazione. Come antipiretico soprattutto nei bambini, l'utilizzo è raccomandato solo nei casi in cui la temperatura corporea superi i 38,5°C. Come analgesico può essere utilizzato in presenza di fastidio lieve o moderato. Come antinfiammatorio lo si può adoperare in casi di mal di testa, mal di schiena, osteoartrite, artrite reumatoide, gomito del tennista e in tutti quei casi con problemi di origine infiammatoria. Inoltre può essere adoperato nel dolore post-operatorio, metastatico osseo, in quelli provocati dal morbo di Parkinson e negli attacchi acuti di gotta.

  • semi di fieno greco Il fieno greco, è una pianta originaria dell’Asia, che cresce prevalentemente nelle zone costiere. I fiori di questa pianta, sono estremamente particolari nella loro forma triangolare e nella profumaz...
  • farmaci antinfiammatori I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sono disponibili in varie forme: per uso orale in compresse e capsule, per uso topico in pomate, gel e creme dermatologiche, in supposte e in cerotti tra...
  • Il tipico fastidio del torcicollo Il torcicollo è un disturbo molto comune caratterizzato da una limitazione del movimento della testa o da un vero e proprio blocco del collo, comunque associato ad un forte dolore cervicale. È una con...
  • Struttura tridimensionale delle cicloossigenasi I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) riducono le infiammazioni dell'organismo e si distinguono dal gruppo dei cortisonici. Ne esistono numerose tipologie, di differente natura chimica, ma tu...

Coprisedili Bike – SHABEI Bicicletta comoda sella in morbida spugna imbottita cover in silicone con nero impermeabile parapioggia – adatto per sedili per mountain bike e bici da strada selle

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,28€


Effetti collaterali degli antinfiammatori fans

Effetto collaterale dei fans Come ogni tipo di farmaco esistente anche gli antinfiammatori fans possono causare degli effetti collaterali. Questi generalmente sono più comuni in trattamenti nei quali essi vengono assunti per lunghi periodi e ad alti dosaggi, oppure nelle persone anziane o con uno stato di salute compromesso. Gli antinfiammatori fans da banco, quelli usati per l'automedicazione, hanno effetti collaterali di gran lunga minori rispetto a quelli con prescrizione che sono solitamente più forti. Gli effetti collaterali più comuni sono nausea, ulcere gastriche, vertigini, mal di testa, sonnolenza, malessere, diarrea, dolori gastrici e reazioni allergiche. Vi sono poi rari casi in cui si presentano problemi renali, problemi epatici oppure problemi circolatori o cardiaci. In uno qualsiasi di questi casi meglio interrompere l'assunzione del farmaco e contattare il proprio medico.


Antinfiammatori fans: Quali sono i più comuni

Aspirina Gli antinfiammatori fans disponibili attualmente sul mercato mondiale sono all'incirca una cinquantina e sono suddivisi in diversi gruppi in base alla loro struttura chimica. In questa grande famiglia di molecole va fatta però una differenza che si basa sul loro funzionamento. Per questo vengono distinte due grandi famiglie: quella delle molecole inibitrici della COX-1 e della COX-2 (ciclossigenasi) e quella delle molecole che invece inibiscono soltanto la COX-2. Della prima fanno parte tutti i tradizionali antinfiammatori fans, primo fra tutti l'acido acetilsalicilico ovvero l'aspirina; della seconda invece fanno parte alcuni prodotti in anni più recenti ed elaborati proprio per eliminare i disturbi gastrici tipici dei fans e ottenere una più specifica azione antinfiammatoria.



COMMENTI SULL' ARTICOLO