Cause pleurite

Pleurite

La pleurite è l'infiammazione della pleura, la membrana formata da due foglietti, uno che riveste i polmoni (viscerale) e l'altro l'interno della cavità toracica (parietale). Tra i due strati si trova il liquido pleurico che consente la dilatazione polmonare nella respirazione e se fuoriesce si parla di versamento. Tra le cause di pleurite più frequenti ci sono le infezioni batteriche. Si distinguono due tipi fondamentali di questa patologia: la forma secca e quella essudativa. La prima tipologia si distingue per un essudato scarso e fibrinoso, che si deposita sulla superficie della pleura, ed è tipica della tubercolosi. La pleurite essudativa è caratterizzata dalla formazione di liquido, più o meno abbondante, che si raccoglie nella cavità. È anche possibile che la forma secca (fibrinosa) si trasformi nella forma essudativa (siero-fibrinosa). Ognuna di queste due categorie comprende altre ulteriori classificazioni.
Pleura viscerale e parietale

Soluzione Azulenal per ulcera gastrica | Ulcera della bocca | Gengivite | Infezione alla gola | Enzima digestivo | infezione fungina della bocca | Bocca irritata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 3€)


Cause pleurite: infettive, tossiche e tumorali

Il mesotelioma provoca la pleurite L'infiammazione della pleura è spesso conseguenza di una patologia del polmone, come la polmonite, l'infarto polmonare oppure una neoplasia. Tra le altre cause di pleurite c'è l'entrata diretta, nello spazio tra i foglietti, di un agente infettivo o composto irritante. Ciò può accadere nelle lesioni dell'esofago, per una pancreatite o per un empiema. Attraverso i vasi sanguigni o linfatici è anche possibile l'ingresso nella pleura di cellule cancerose, germi patogeni o sostanze tossiche che possono determinare l'infiammazione. La pleurite può essere provocata da traumi (come la frattura delle costole), da infezioni ad opera di virus Coxackie A e B ed ECHO (pleurodinia epidemica). Alcune categorie professionali, che prevedono l'esposizione all'amianto, possono causare infiammazione della pleura in seguito allo sviluppo del tumore mesotelioma.

  • polmonite La polmonite è una malattia che colpisce l'apparato respiratorio: si tratta più precisamente di un’infezione dei polmoni, quando vengono attaccati da batteri o virus; l'infiammazione costituisce una n...
  • sintomi bronchite La bronchite è l'infiammazione della mucosa dei bronchi e può essere acuta o cronica. Nel primo caso le cause sono soprattutto di natura infettiva mentre nel secondo sono generalmente coinvolti fattor...
  • Bruciore causato da bronchite cronica La bronchite può essere acuta o cronica. La bronchite acuta si sviluppa da una infezione respiratoria e spesso migliora entro pochi giorni senza effetti durevoli. La bronchite cronica, invece, è una c...
  • Visita medica alle spalle In genere, il muco alla gola non indica nulla di grave. Anzi, in realtà potrebbe rivelarsi molto utile all’organismo. Nella maggior parte dei casi, funge da lubrificante protettivo per la gola, manten...

Anatomical, Pathological and Therapeutic Researches, Vol. 1: Upon the Disease Known Under the Name of Gastro-Enterite, Putrid, Adynamic, Ataxic, or Typhoid Fever, Etc (Classic Reprint)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,51€


La sintomatologia delle infiammazioni pleuriche

immagini per rilevare pleurite I sintomi della pleurite comprendono generalmente il dolore e la tosse. Il paziente si sente come se fosse trafitto da una lama o una punta, dolenzia che viene esacerbata dall'atto respiratorio e dalla stessa tosse. Tuttavia a volte il dolore non è molto forte ma si limita a manifestarsi come un fastidio sordo. La sintomatologia dolorosa è data dall'infiammazione della pleura parietale, la quale possiede terminazioni nervose, mentre il foglietto viscerale non ha alcuna sensibilità. Il dolore può essere presente nel punto infiammato o altre volte è avvertito in regioni più lontane, come il ventre, la base del torace, le spalle ed il collo. Una particolarità della pleurite è la riduzione o persino la scomparsa del dolore quando si verifica un versamento. Gli altri sintomi sono la febbre ed il respiro frequente e poco profondo.


Metodi diagnostici e terapia dell'infiammazione della pleura

Lastra radiografica di pleurite La pleurite secca viene diagnosticata velocemente in base alla sintomatologia dolorosa ed al rumore caratteristico detto "sfregamento" che il medico può ascoltare con il fonendoscopio. Nel caso di pleurite con dolore addominale occorre una diagnosi differenziale con malattie come lo pneumotorace spontaneo, la pericardite e la nevrite intercostale. Sono utilizzati esami come la radiografia, l'ecografia e la TAC. Può essere necessario eseguire un'analisi del liquido tra i foglietti pleurici, mediante toracentesi in anestesia locale, per identificare l'agente infettivo responsabile ed attuare una mirata terapia antibiotica. La pleurite virale generalmente guarisce invece spontaneamente. I sintomi sono trattati con antipiretici e antinfiammatori. Qualora la quantità di liquido pleurico sia abbondante, è possibile eliminarla senza effetti dannosi, sempre tramite toracentesi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO