Labirintite quanto dura

Le caratteristiche della labirintite e i sintomi principali

La labirintite è una patologia che interessa l'orecchio e causa intense vertigini e difficoltà di equilibrio. Consiste nell'infiammazione del labirinto, la parte dell'orecchio interno che controlla il senso dell'equilibrio, provocata da un'infezione batterica oppure virale. Come conseguenza i segnali riguardanti la posizione del corpo, nello spazio e in movimento arrivano al cervello e agli occhi in maniera alterata, o non arrivano del tutto. Perciò il paziente avverte giramenti di testa, squilibrio, nausea, stati ansiosi ed un senso di forte malessere generale. Siccome la malattia è molto fastidiosa e invalidante, chi ne è affetto si chiede quanto è seria la labirintite e quanto dura. l tempi di guarigione sono variabili in base alla gravità, alle cause dell'infiammazione e al genere di terapia. Di solito, se ben curata, la patologia si risolve nell'arco di poche settimane: da 1 a 6.
Modello anatomico del labirinto

50 x One Step Strisce Urine Per Cani & Gatti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€
(Risparmi 3€)


Le cause della labirintite e gli altri sintomi

La labitintite provoca vertigini Tra i più comuni germi che causano la labirintite ci sono spesso gli stessi batteri della comune otite oppure il virus dell'Herpes. Tra le altre cause ci sono: i traumi al capo, alcune allergie, lo stress intenso e gli effetti collaterali di certi farmaci. Esistono poi dei fattori predisponenti come: il diabete, la pressione arteriosa troppo alta o bassa, le otiti frequenti, il mal di testa cronico e le operazioni chirurgiche all'orecchio. Oltre ai sintomi principali già descritti, la labirintite può provocare anche: perdita dell'udito o sua riduzione, sensazione di stordimento, vomito, ronzio nell'orecchio, maggiore sudorazione, eccessiva produzione di saliva, movimenti involontari degli occhi, eccesso di anidride carbonica nel sangue e attacchi di panico scatenati dalla perdita di equilibrio.

  • La labirintite Quando si parla di labirintite si intende un'infiammazione dell'orecchio interno, zona che viene definita labirinto. Tale malattia porta ad avere disturbi dell'equilibrio e può colpire una o entrambe ...
  • Schema orecchio interno La labirintite, conosciuta anche come neurite vestibolare e come otite interna, è un disturbo di natura infiammatoria che interessa la struttura più interna dell'orecchio detta, appunto, labirinto. Il...
  • labirintite e vertigini Sempre più frequentemente si sente parlare della cosiddetta "labirintite". Ma di cosa si tratta esattamente? La labirintite è un'infezione che si manifesta a carico dell'orecchio, specificatamente del...
  • Orecchio interno I sintomi della labirintite variano pesantemente da soggetto a soggetto, anche se chiunque abbia sofferto di questa malattia descrive le vertigini come primo sintomo. Si avvertono infatti severi distu...

Maniche lunghe femminili T-shirt Baby Loading - camicie di maternità divertenti con detti (Large Bianco Oro)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,46€


Le varie terapie farmacologiche della labirintite

Visita specialistica all'orecchio La durata della labirintite può essere diversa secondo l'origine e la gravità dell'infiammazione. È comunque importante iniziare il trattamento al comparire dei primi sintomi per evitare la cronicizzazione o danni permanenti e invalidanti alla funzionalità dell'orecchio. Occorre prima di tutto ridurre l'infiammazione che è generalmente causata da un'infezione virale, da virus influenzale o dal già citato Herpes simplex, mediante farmaci antivirali e cortisonici. In questi casi spesso la patologia guarisce in una settimana. Nei pazienti giovani sono più frequenti le infezioni batteriche la cui terapia prevede gli antibiotici con la regressione della sintomatologia in una o, al massimo, due settimane, senza strascichi. Può essere necessario assumere anche farmaci contro la depressione e l'ansia, e per ridurre il senso di nausea e il vomito.


Labirintite quanto dura: Complicazioni della labirintite e quanto dura nei casi più seri

Trattamento fisioterapico della labirintite La patologia deve sempre essere curata ed occorre sapere quali conseguenze può avere trascurare una labirintite e quanto dura in questi casi. Alcuni pazienti colpiti in modo grave devono restare a letto per diversi giorni e la scomparsa completa dei sintomi, soprattutto vertigini e problemi d'equilibrio, può richiedere anche 4-6 settimane. Una volta superata la fase acuta, finché il soggetto avverte fastidio, deve tornare a svolgere le normali attività quotidiane con gradualità e fare attenzione alla guida di veicoli e in lavori in cui è importante l'equilibrio. In alcuni pazienti, in particolare gli anziani, si può instaurare una labirintite cronica, che può durare mesi o anni, e raramente danni permanenti all'orecchio interno. In quest'ultimo caso può essere necessario un intervento chirurgico.



COMMENTI SULL' ARTICOLO