Mal di gola

Autunno, malanni in vista

L’autunno è arrivato, le temperature si sono abbassate notevolmente e il freddo inizia a farsi sentire. E con la nuova stagione ormai avviata, arrivano anche i primi sintomi da raffreddamento, dovuti ai classici sbalzi di temperatura del cambio stagione. Il mal di gola è uno dei disturbi più comuni dell’ autunno, seguito da raffreddore e influenza. Ed è proprio dalla gola che si scatenano di conseguenza altre malattie legate all’apparato respiratorio in quanto virus e batteri, in un sistema immunitario già indebolito da umidità e freddo, penetrano con più facilità nell’organismo trovando l’ambiente perfetto per proliferare e svilupparsi. E’ opportuno quindi, ai primi “segnali” di abbassamento delle difese immunitarie, prendere delle precauzioni in merito e curarsi con attenzione per tornare al più presto in forma!
mal di gola

I Verdi Rimedi - Propolis L'Originale - Spray Gola con Acerola e Stevia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,8€
(Risparmi 1,7€)


La gola

gola infiammata La gola è la cavità che si estende dalla parte posteriore del naso e della bocca fino alla trachea e all’esofago. Tra le sue funzioni, quelle più importanti sono la conduzione dell’aria fino alla laringe e il passaggio degli alimenti e dei liquidi, attraverso l’esofago, fino allo stomaco. Un’altra importantissima funzione è la parola dato che in questa zona troviamo la laringe, ossia l’organo che permette la comunicazione tra individui grazie alla presenza delle corde vocali. La gola serve inoltre come veicolo conduttore verso l’esterno di qualsiasi materiale espulso da polmoni, bronchi e stomaco. All’essere una zona di passaggio, i tessuti che costituiscono e circondano la gola sono molto esposti a infezioni e infiammazioni. Nella parte posteriore della gola invece si trovano le tonsille che, insieme alle adenoidi (situati sulla parte posteriore della cavità nasale), aiutano a combattere le infezioni.

  • Donna con dolore alla gola Il dolore alla gola si manifesta quando è in corso una faringite, conosciuta col nome più comune di mal di gola. La faringite è un'infiammazione della faringe, il condotto membranoso posto tra la cavi...
  • Sintomi tonsillite La tonsillite è un'infiammazione delle tonsille che può essere virale o batterica. Comprenderne l'origine è fondamentale per capire come curarla e come prevenirla, ad esempio nel caso di tonsillite cr...
  • Sintomi faringite Parliamo di faringite sintomi. La faringite viene comunemente definita anche mal di gola, ed è un'infiammazione della faringe, il canale contenente le tonsille. Di solito è il malanno più comune che a...
  • Faringite acuta La faringite terapia dipende da quale sia la causa dell'infiammazione, se di origine batterica o virale. In entrambi i casi l'infiammazione si manifesta in modo abbastanza simile, con dolore intenso a...

Equilibra Integratore Alimentare Propoli Spray, Flaconcino - 20 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,98€
(Risparmi 1,22€)


Trattamenti fai da te

miele Ai primi sintomi di mal di gola, è bene agire! E' utile curarsi in tempo e con i rimedi più adatti ed efficaci per fermare i disturbi e affrontare questa stagione nella maniera più salutare possibile. Ecco cosa possiamo fare per combattere il mal di gola:

- Fare gargarismi. Un classico ma realmente utile rimedio è quello di fare gargarismi più volte al giorno con acqua tiepida e sale. La quantità consigliata è di medio cucchiaio di sale per ogni bicchiere d’acqua. Se il sapore è sgradevole, possiamo ricorrere al miele al posto del sale, altro alimento benefico per la nostra gola infiammata.

- Bere molto. Per prima cosa, l’acqua, se assunta con regolarità permette di idratare il corpo e di facilitare il processo di guarigione. Inoltre, i liquidi umidiscono le mucose presenti nella gola e in questo modo, la sensazione di dolore diminuisce notevolmente.

- Assumere miele. Si tratta di un eccellente antisettico naturale e aiuta a distruggere le infezioni distruggendo i microbi che causano. Inoltre, aiuta a ridurre la tosse! E’ utile quindi assumere uno o due cucchiai lentamente, lasciando che il miele riposi nella parte posteriore della nostra bocca in modo tale da ridurre i sintomi del mal di gola.

- Umidificare l’ambiente. La secchezza dell’ambiente non fa altro che peggiorare le nostre condizioni di salute. E’ quindi utile munirsi di un umidificatore o fare una doccia calda in modo tale che il vapore aiuti a rimetterci in forma ed eliminare i dolori.


Mal di gola: Farmaci

farmacista Spesso, presi dalle faccende quotidiane, sottovalutiamo il problema e lasciamo "correre". In questo modo ci troviamo poi a dover risolvere un problema più grande di quello che sarebbe potuto essere se curato dal principio, ai primi segnali del disturbo. In questi casi, i trattamenti "fai da te" sono pressoché inutili e bisognerà ricorrere a prodotti farmaceutici.

Le infezioni batteriche sono le uniche che si trattano con antibiotici e per questo richiedono una diagnosi e la prescrizione del medico. In quanto alle virali, si ricorre ad analgesici per ridurre il dolore o la febbre, se cè. Un ulteriore rimedio, sono le pastiglie che si sciolgono in bocca. Se non volete ricorrere a pastiglie specifiche acquistabili in farmacia, è bene sapere che anche caramelle al miele, alla menta o all’eucalipto per esempio, possono rappresentare un vero sollievo per la vostra gola e alleviare i sintomi. Qualsiasi caramella succhiata infatti permette di aumentare e stimolare la produzione di saliva e quindi contribuisce alla riduzione del mal di gola al momento di deglutire.



COMMENTI SULL' ARTICOLO