Dolori milza

Dolore alla milza: quando compare

Il dolore alla milza, in genere, viene avvertito come una fitta sorda e continua, localizzata nel lato sinistro, all'altezza del diaframma e subito sotto la cassa toracica. Di norma, compare in presenza di sforzi fisici improvvisi o quando ci si comincia ad allenare in qualche sport. In questo caso, il disturbo passa con il riposo e in breve tempo, non essendo indice di alcuna patologia. Per esempio, il dolore è tipico di chi si dedica alla corsa come principiante. Nonostante i progressi fatti nella medicina, ancora non sono chiari i motivi che portano a questi disturbi passeggeri. Quando presente, invece, anche in condizioni di riposo e in maniera persistente, allora potrebbe essere una spia d'infiammazione dell'organo o di presenza di altre patologie ed è consigliabile effettuare una visita specialistica.
milza

LiChunYan Rimbalzo lento versione Corea del piatto spazio conforto cura del collo del cotone di memoria del cuscino milza cervicale , blue

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40€


La milza: struttura e funzione

La milza è un organo multifunzione La milza è un organo irregolarmente sferico. Essa si presenta di colore scuro grazie alla presenza di una ricca vascolarizzazione e si suddivide in due facce principali: una che sporge verso il diaframma e l'altra viscerale, la quale a sua volta comprende un lato gastrico e uno renale. Trovandosi in una posizione centrale della cavità addominale, svolge molte funzioni: si muove insieme al diaframma durante la respirazione, rappresenta un organo cateretico, è responsabile della distruzione dei globuli rossi invecchiati, ha un ruolo nella risposta immunitaria, ospitando uno degli stadi di maturazione dei linfociti T e rappresenta il principale organo linfoide secondario.

La sua particolarità è di non essere un organo necessario alla sopravvivenza: in presenza di traumi o patologie, può essere asportata senza conseguenze per la vita.

  • posizione della milza La milza è l'organo deputato alla captazione e alla distruzione dei globuli rossi invecchiati, oltre che ad intervenire direttamente nelle difese immunitarie dell'organismo. Una milza normale pesa cir...
  • dolore addominale La milza, insieme al fegato ed al midollo osseo, è l'organo deputato alla produzione di globuli bianchi, alla maturazione di quelli rossi e alla distruzione di questi se vecchi o difettosi. Non è raro...
  • Fitte milza Le fitte alla milza si definiscono con il termine medico splenalgia e stanno ad indicare dei forti dolori che riguardano l'organo indicato o la zona circostante. La milza è collocata nelle vicinanze d...
  • Male milza La milza è un organo fondamentale per il buon funzionamento del sistema linfatico: esso infatti è in grado di immagazzinare il sangue e smaltire i globuli rossi vecchi e, inoltre, produce gli anticorp...

[2017 nuova versione] Xuehaohealth decine di unità per la gestione del dolore e riabilitazione con 16 modalità e 8 pastiglie impulso massaggiatore ottimo per trattare il dolore e muscolare sollievo decine unità impulso elettronico terapia massaggiatore macchina stimolatore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€
(Risparmi 130€)


Disturbi frequenti della milza

La milza è interessata da patologie Se il dolore alla milza non è circoscritto alla semplice attività fisica ma è costante e duraturo anche a riposo, allora può essere un indice di qualche malattia. É necessario appurare se sono coinvolti anche organi vicini, in quanto malanni accostati a problemi alla milza sono la toxoplasmosi e la mononucleosi. I sintomi più frequenti sono febbre e linfonodi ingrossati.

Cirrosi ed epatite sono altre patologie che portano sintomi specifici riconducibili ai dolori splenici. I dolori sono dovuti principalmente alla perdita di elasticità della vena porta, causata dalla patologia, la quale si occupa di trasportare il flusso sanguigno dalla milza al fegato.

Altro fattore tipico responsabile di problemi splenici è l'anemia. In questa patologia, la milza deve lavorare molto di più in quanto i globuli rossi hanno un turnover molto più veloce.


Dolori milza: Dolore alla milza: come rimediare?

Il rimedio per il dolore è la respirazione Quando il dolore alla milza non è di origine patologica, ci sono una serie di piccoli accorgimenti che possono aiutare a evitare il problema. Ancora non sono chiare le cause che portano a questa sorta di affaticamento ma si ipotizza che ci possa essere, sotto sforzo fisico, una forte contrazione nel tentativo di portare più sangue in circolo, dovuto alla maggiore richiesta di ossigeno ma questa teoria non convince del tutto. É più probabile che il dolore sia dovuto ad un affaticamento del diaframma, il quale è legato alla milza ma che scompare appena l'esercizio si interrompe.

Per evitare che il problema si possa ripresentare, occorre prestare molta attenzione eseguendo un lungo riscaldamento, ci si deve allenare gradatamente e, in presenza del dolore, evitare di inspirare profondamente ma limitarsi a respirare in modo normale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO